Apple non ha trascurato alcun prodotto durante la kermesse che ha tenuto nella giornata di ieri. La novità ci interessa marginalmente, in quanto nemmeno in questa occasione è prevista una vendita ufficiale del prodotto nel territorio italiano, ma la nuova Apple TV merita comunque attenzione.

Apple TV – Contenuti senza limiti

L’azienda americana ha dotato la sua Apple TV del supporto alla risoluzione 4K/UHD, con l’ introduzione della tecnologia HDR10 e Dolby Vision. Ciò consente di godere, secondo le parole pronunciate da Eddy Cue in fase di presentazione, della migliore qualità video di sempre, grazie anche alla nuova interfaccia rivisitata per supportare l’elevata risoluzione.

Elaborare immagini in 4K a 60 fps necessita di tanta potenza, garantita, in questo caso, dal processore Apple A10X Fusion tri-core, lo stesso installato all’interno del potente iPad Pro. Numeri alla mano, le prestazioni sono doppie rispetto all’Apple TV della precedente generazione, mentre sono quadruplicate quelle grafiche. Un hardware così potente ha permesso all’azienda di pubblicizzare il prodotto come idoneo al gaming. Infatti, durante la presentazione, sono state mostrate diverse demo di giochi 3D molto articolati, con lo scopo di mettere in risalto la versatilità del box Apple.

Pronti per i contenuti in 4K?

LA nuova Apple TV 4K è, però, prima di tutto un box per la fruizione di contenuti. Il sistema operativo a bordo è tvOS 4.0, il quale supporta pienamente la risoluzione elevata. I contenuti acquistati in precedenza saranno automaticamente convertiti in 4k HDR e, soprattutto, quelli nuovi avranno lo stesso prezzo dei quelli HD. Già disponibile Netflix 4K, mentre per Amazon Prime video occorrerà attendere ancora qualche settimana.

Apple TV 4K sarà disponibile ai preordini dal 15 settembre. Costerà 199 euro nella configurazione con 32GB di memoria interna, mentre per quella con 64GB occorrerà spendere 219 euro.


Partecipa alla discussione