Vi ricordate di Nokia Morph? Era un brevetto un pò futuristico per un concept di smartphone trasparente e che permetteva di essere indossato e manipolato a nostro piacimento. Oggi Nokia vuole  riportarcelo alla mente grazie ad un nuovo brevetto che ha recentemente depositato e che aggiunge nuove informazioni a quello già presente.

Nello specifico vengono dettagliate nuove “forme” che il device può assumere, come quella a foglia o quella a braccialetto. Inoltre il brevetto parla anche di un “remote processing unit” ovvero una CPU “remota” che potrebbe risiedere in un servizio “cloud”. Se questo progetto dovesse diventare mai realtà non lo sappiamo, ma di sicuro è interessante vedere come Nokia continui a star dietro a questa “pazzia” continuando a proteggere le loro idee con i brevetti.


Partecipa alla discussione