Con l’uscita delle schede video della serie GeForce 10, NVIDIA è riuscita a conquistare il mercato high-end. La rivale AMD, infatti, per il momento fatica a competere con le soluzioni NVIDIA per prezzo, performance ed efficienza. Le GPU Pascal di NVIDIA, realizzate con processo produttivo FinFET da 16nm, hanno peraltro aperto le porte della realtà virtuale ad un pubblico molto più vasto. Il produttore di Santa Clara si prepara adesso a competere anche nella categoria budget, presentando le nuove NVIDIA GeForce GTX 1050 e GeForce 1050 Ti, che saranno commercializzate in Italia al prezzo di riferimento di 130 euro per la prima e 160 euro per la seconda.

Trenta euro di differenza tra le due soluzioni, dunque, che tuttavia fanno la differenza: la NVIDIA GeForce GTX 1050, infatti, si avvale di 2GB di memoria GDDR5 e 640 core CUDA, mentre la GeForce GTX 1050 Ti sfodera 4GB di memoria GDDR5 e 768 core CUDA. Per confronto, basti pensare alle GPU della serie 1060, che sono disponibili in tagli da 3GB e 6GB di memoria. NVIDIA ha scelto di non certificare le nuove GeForce GTX 1050 come “VR Ready”, anche se molto probabilmente rientrano all’interno delle specifiche minime pubblicate da Oculus per godere di una esperienza virtuale qualitativa.

GeForce GTX 1050/1050 Ti • Specifiche

GeForce GTX 1050 TiGeForce GTX 1050
Architettura GPUPascalPascal
Core CUDA768640
Frame Buffer4 GB GDDR52 GB GDDR5
Velocità memoria7 Gbps7 Gbps
Base Clock1290 MHz1354 MHz
Boost Clock 1392 MHz1455 MHz
 TDP 75W 75W
Interfaccia di memoria 128-bit 128-bit
Banda memoria 112 GB/sec 112 GB/sec

NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti sarà disponibile a partire dal 25 ottobre, mentre la GeForce GTX 1050 arriverà solamente poco più tardi, entro e non oltre l’8 novembre. Come di consueto, saranno parecchi i partner di NVIDIA che proporranno le loro versioni custom della scheda: ASUS, EVGA, Gainward, Galaxy, Gigabyte, iGame, Innovision 3D, MSI, Palit, PNY e Zotac.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: