In questo 2014 abbiamo assistito a diverse acquisizioni da parte dei Big del settore, ma senza dubbio quella più emblematica, vista anche la cifra sborsata, è quella di Facebook che ha acquisito Oculus VR pochi mesi fa.

Cosa ci dovrebbe fare Zuckerberg e quindi l’ecosistema di Facebook con un headset per la realtà aumentata? Durante l’evento di questo anno del TechCrunch Disrupt, il CEO Brendan Iribe di Oculus VR ha spiegato che insieme a Facebook stanno valutando di creare un nuovo MMORPG che permetterà il collegamento contemporaneo di 1 miliardo di utenti. Un MMORPG è un gioco di ruolo su larga scala ( Multi Massively Online Role Playing Game) come lo sono diversi giochi, tra cui World of Warcraft o il più recente The Elder Scrolls Online solo per citarne due.

Facebook potrebbe quindi dare vita ad un nuovo Second Life, sfruttando tuttavia l’enorme potenzialità del suo social network unito alla tecnologia dell’Oculus Rift. Brendan Iribe ha tuttavia aggiunto che “per dare vita ad una cosa del genere serve un’infrastruttura di rete più grande di quelle che esistono oggi nel mondo.” e ovviamente la rete di facebook sarebbe il punto giusto dove iniziare.

Come è facile intuire siamo ancora ben lontani dal vedere realizzata questa realtà alternativa, tuttavia vedendola in quest’ottica l’acquisto di Facebook che ha comprato per 2 miliardi di dollari Oculus VR troverebbe una giustificazione plausibile.

Fonte: The Verge
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: