One Plus One è sicuramente stato uno dei grandi dispositivi-rivelazione di questo 2014, nonostante l’inizio sia stato un po’ a rilento a causa di alcuni problemi logistici e a causa della vulnerabilità SSL HearthBleed.

Attualmente One Plus One viene commercializzato con la ROM sviluppata dal Team Cyanogen ovvero la CM11 personalizzata appositamente per One Plus One e la Color OS sui dispositivi venduti in Cina. In queste ore il CEO Pete Lau  ha spiegato ai media Cinesi che l’azienda ha creato un proprio team di sviluppo Android che si occuperà della creazione di una nuova ROM per il prossimo dispositivo che arriverà nel secondo o terzo trimestre 2015.

In realtà sembra che il team continuerà ad affidarsi a CyanogenMod per i dispositivi venduti in Europa e USA mentre la nuova ROM sarà preinstallata sui dispositivi destinati al mercato Cinese. Il team ha infatti iniziato a fornire ai propri utenti la possibilità di installare altre ROM oltre la CyanogenMod con il supporto per alcune delle principali custom ROM presenti sulla scena e questo potrebbe essere il motivo per cui One Plus One ha avuto così successo.

Pete Lau ha inoltre concluso che l’azienda sta andando molto bene e non si aspettava profitti nel primo anno di attività. Insomma, One Plus One guarda al futuro forte di un’esperienza positiva con il primo dispositivo. In arrivo anche un tablet e uno smartwatch firmati One Plus One anche se la data di arrivo è ancora un mistero.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: