Fine della telenovela: dopo anticipazioni, rumor, mezze verità, voci di corridoio e immagini varie, finalmente OnePlus 2 è qui, presentato ufficialmente in Cina alle 4.00 italiane.

Il nuovo smartphone, che l’azienda ha definito, forse con un pelo di arroganza visto l’anno a cui si fa riferimento, “flagship killer 2016”, sarà disponibile dal prossimo 11 agosto e nel frattemo, come vi abbiamo spiegato ieri, è possibile cercare di ottenere un invito tramite un sistema semplificato rispetto allo scorso anno.

OnePlus 2

Aspetto esteriore e display

Ma veniamo allo smartphone: la scocca, leggermente più filante e pulita nelle linee rispetto a quella del modello precedente, misura 151,8 x 74,9 x 9,85 mm con un peso di 175 g. Tutto nuovo è anche il display, che utilizza un pannello LCD In-Cell (più sottile grazie all’integrazione dei sensori touch all’interno del vetro stesso, eliminando qualche strato aggiuntivo) con diagonale di 5.5 pollici e risoluzione di 1920 x 1080 pixel, per una densità di 401 PPI, il tutto protetto da uno strato di Gorilla Glass.

OnePlus inoltre assicura che il nuovo pannello è migliore del precedente quanto a nitidezza e qualità generale, grazie a un rapporto di contrasto superiore, ben 1500:1 rispetto ai 1000:1 precedenti, e a una luminanza di 600 nit.

OnePlus 2

Dotazione hardware

Per quanto riguarda la piattaforma hardware vera e propria invece all’interno dello smartphone troviamo come già ampiamente anticipato un SoC Qualcomm Snapdragon 810 affiancato, a seconda dell’allestimento da 3 o 4 GB di RAM LPDDR4 e da 16 fino a 64 GB di spazio dedicato all’archiviazione.

OnePlus 2 inoltre offre due slot Nano SIM, una porta USB Type-C e moduli Bluetooth 4.1, Wi-Fi 802.11ac dual band e GPS+GLONASS. Presente anche un lettore d’impronte digitali che consente di registrare fino a cinque impronte.

Allo stesso tempo bisogna però registrare l’assenza di uno slot microSD e l’integrazione di una batteria da 3000 mAh, non rimovibile.

OnePlus 2

Fotocamere

Per quanto riguarda il comparto fotografico invece lo smartphone offre una nuova fotocamera posteriore con sensore da 1,3 micron e 13 megapixel, abbinata a un obiettivo a 6 lenti con apertura f/2.0 e a uno stabilizzatore ottico d’immagine. L’autofocus è di tipo laser, praticamente istantaneo. Un flash dual LED ne completa la dotazione. Davanti invece c’è una foto da 5 megapixel con tecnologia Distortion Free.

La fotocamera principale è in grado di girare video in risoluzione 4K, al rallentatore (720p/120fps) e in time laps, supporta l’HDR e, con un aggiornamento futuro, potrà anche scattare le foto in formato RAW.

OnePlus 2

Prezzi

OnePlus 2, che è equipaggiato con la ROM proprietaria OxygenOS basata su Android 5.1 Lollipop, costerà 339 euro per la versione base con 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna e 399 euro per l’allestimento top gamma con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio d’archiviazione.

10405500_695873240518484_8896169235929079406_n

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: