Il voto dei cittadini britannici a favore dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea preoccupa i mercati, e non manca certo di condizionare i più importanti produttori di smartphone, quali ad esempio OnePlus, il produttore cinese che solamente pochi giorni fa ha rilasciato il suo nuovo top di gamma OnePlus 3. Il “flagship killer”, disponibile in Italia al prezzo di 399 euro, è attualmente commercializzato nel Regno Unito a 309 sterline. Le cose, però, potrebbero presto cambiare proprio a causa del crollo della moneta britannica.

Un comunicato comparso all’interno del forum del sito di OnePlus, infatti, ha prospettato l’ipotesi di un rincaro che OnePlus 3 potrebbe presto subire limitatamente al mercato del Regno Unito, nonostante quest’ultimo venga definito come “uno dei più importanti mercati per OnePlus”. A seguito degli inaspettati sviluppi negativi dovuti alla cosiddetta Brexit, l’azienda potrebbe non essere più in grado di garantire il prezzo attuale ancora per molto.

OnePlus 3 03

“Ci siamo sempre battuti per realizzare i migliori prodotti e offrirli agli utenti ai prezzi più ragionevoli possibili. Tuttavia, il trend negativo della sterlina potrebbe rendere difficile il mantenimento dell’attuale struttura tariffaria nel Regno Unito. I nostri margini sono stati sempre molto sottili, e le nostre spese sono principalmente in dollari americani. Per questo motivo, un crollo improvviso come quello subito recentemente dalla sterlina potrebbe avere un impatto sui nostri prezzi”.

L’invito rivolto agli utenti britannici da OnePlus è dunque quello di acquistare il proprio OnePlus 3 – nel caso si desiderasse comprarne uno – nel più breve tempo possibile, specificando che la fluttuazione della valuta, in ogni caso, non è da attribuire ad una colpa degli utenti, né ad uno sgarbo del produttore; una eventuale decisione che dovesse decretare un rincaro dei prezzi verrebbe presa a malincuore dall’azienda.

Via

Partecipa alla discussione