I server del popolare client di messaggistica Whatsapp sta in queste ore correndo a sistemare alcune falle di sicurezza al proprio sito web, che avrebbero permesso alcuni giorni fa di intaccare le informazioni utenti, senza minacce alla privacy per fortuna.

Nello specifico Whatsapp ha corretto un bug che permetteva a siti di terze parti di cambiare lo status dei propri membri in maniera molto semplice. Per cambiare lo status di un’utente bastava infatti solo il suo numero di telefono e lo status da cambiare.

Al momento questo bug è stato patchato, ma nelle prossime 24 ore aumenteremo la sicurezza dei nostri servizi con nuovi protocolli e nuove misure per prevenire futuri exploit.

Dal lancio di Whatsapp nel 2009 ad oggi, il sito e le relative app sono cadute già vittime di simili “sabotaggi” tuttavia niente di grave. Nonostante le falle di sicurezza non sono stati rubati dati sensibili. Potete trovare dettagli sull’exploit a questo link

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: