Oramai conosciamo e conoscete bene quasi tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Playstation 4. Data e prezzo di lancio, lineup dei giochi al day1, funzionalità, specifiche tecniche e anche quanti pulsanti ha il nuovo controller. Tuttavia ci sono alcuni funzionalità che sono spesso rimaste nascoste dai riflettori e proprio su queste volgiamo dedicare alcune righe. Sicuramente vi sarete posti quesiti come  “Quanto è rapido cambiare tra le applicazioni con il multitasking? Quanto è stabile il gioco online? La voice chat si sente bene?” Insomma, cose di questo genere alla quale vedremo di rispondere – almeno in parte.

Party Chat è davvero un Party Chat

A differenza del servizio offerto da Playstation3, il Party chat su Ps4 è veramente un Party Chat. Fino ad 8 persone saranno connesse in chat, indifferentemente da quello che stanno facendo sulla propria console. Questo significa che potremo saltare da un gioco all’altro, collegarci a Ps-Vita o guardare un contenuto in streaming senza che PartyChat venga chiuso.

Inoltre le limitazioni delle 8 persone sono per la singola sessione. Cosa vuol dire? Che se abbiamo 1000 amici su PSN Network, potremo creare ben 2 Party Chat per comunicare fino a 16 persone contemporaneamente. Allora, è o non è un vero Party?

Live Streaming? La schermata di attesa avrà una simpatica animazione.

indieheadtestpattern620px-copy

Una delle funzionalità più pubblicizzate di Playstation 4 è senza dubbio la possibilità di poter inviare un gameplay a servizi come Ustream e Twitch.tv. Basterà infatti selezionare su quale servizio caricare il game play, scegliere se vogliamo commentarlo con il microfono ed attendere il caricamento.

E se durante un live broadcast vogliamo prenderci un break basterà mettere i nostri “ascoltatori” in modalità di attesa. Premendo infatti il tasto PS si tornerà alla dashboard mettendo in pausa il gioco. Agli utenti connessi verrà visualizzata una schermata blu con i pulsanti di Playstation ( triangolo, quadrato, cerchio, e X) che balleranno sul monitor. Quando torneremo al nostro posto apparirà una scherma “ON AIR” per farci capire che il live streaming sta ripartendo.

Un doppio click su tasto PS ci riporta all’ultima APP in uso

olòò

Una funzionalità molto utile che dovremo imparare ad utilizzare. Con un doppio tap sul pulsante PS potremo cambiare tra le ultime due applicazioni recentemente usate. Se ade esempio stiamo giocando a KillZone Shadow Fall ma siamo bloccati su un punto, basterà premere il tasto PS e accedere al browser per cercare la soluzione a quella parte di gioco. A questo punto senza premere nuovamente il tasto PS per tornare alla dashboard e selezionare nuovamente KillZone, potremo fare un doppio click e PS4 ci riporterà direttamente al gioco. Di nuovo, premendo due volte il tasto PS dentro Killzone verremo rimandati al browser. comodo no?

“Accedi come Ospite” permette di collegarti con il tuo account PSN ma tenere le info al sicuro.

Potremo collegarci dalla Playstation 4 di un nostro amico utilizzando il nostro ID e la modalità Gioca come ospite per avere accesso a tutti i nostri giochi, trofei e salvataggi. Questo è simile alle gamertag di Xbox One, anzi in questo caso il sistema porterà anche le nostre preferenze. Tuttavia Playstation 4 vanta di una funzionalità molto interessante, infatti al logout del nostro account ospite, il sistema eliminerà ogni traccia personale dalla console ospite. Questo significa che ogni dato, dall’username ai dati della carta di credito, saranno rimossi dal sistema. Potremo inoltre collegarci con due account PSN ID contemporaneamente.

I trofei di PS3 e Vita sono visualizzati a fianco di quelli PS4 con un’indicatore di “Rarità”.

ps4controller620pxbodyimg1

La bacheca dei trofei è completamente rinnovata, infatti oltre a mostrare gli obbiettivi della nuova Playstation 4, verranno mostrati anche quelli presi su Ps Vita e Playstation 3. Inoltre c’è un nuovo indice di rarità che ci mostra quante persone in tutto il mondo hanno sbloccato quel trofeo. Un motivo in più per vantarsi con i nostri amici.

Il Playstation Store è suddiviso meglio

Lo store di Playstation 4 sarà più intuitivo, infatti potremo scegliere tra i grandi titoli, i giochi indie, quelli free-to-play e anche divisi per Ps3 o PS4. L’ultima categoria è dedicata in modo particolare ai giochi che saranno venduti per Playstation 3 con la possibilità di essere aggiornati. Sappiamo infatti che acquistando un titolo come CoD Ghosts per Ps3, potremo scaricare la versione Ps4 pagando solamente 10€ in più. Anche la navigazione sarà sensibilmente più fluida.

Carichiamo i controller anche da console Spenta

Vi è mai capitato di avere i controller scarichi e di dover spegnere la Playstation 3? Questo immancabilmente si tramuta in controller nuovamente scarichi alla prossima sessione di gioco oppure alla necessità di caricarli da un’altra fonte di corrente o di dover lasciare la Ps3 accesa per poterli caricare. Fortunatamente su PS4 i controller si ricaricheranno anche quando la console è “ufficialmente” spenta. Questo perchè le porte USB trasmetteranno corrente anche se la console è in stand-by e di conseguenza potremo lasciare a ricaricare i controller anche di notte o mentre stiamo facendo altro, senza l’obbligo di tenere Ps4 accesa.

The seven big little details we love about the PlayStation 4 so far

E voi? quali sono le funzionalità che più vi attirano di Ps4 rispetto all’attuale Playstation3?

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome