Quando si tratta di scattare le foto, sempre più spesso gli utenti utilizzano il proprio smartphone al posto delle fotocamera dedicate point-and-shoot.

Partendo da questo presupposto Polaroid, storica azienda di produzione di apparecchiatura fotografica, ha deciso di produrre un dispositivo basato su Android che coniuga le funzionalità del sistema operativo di Google con quelle della fotocamera. C’è un problema però: è ancora necessario portare due dispositivi diversi. SC1630 infatti non è un telefono, non può essere utilizzato per effettuare chiamate; di fatto è una fotocamera con sistema operativo Android.

A parte questo, la Polaroid SC1630 è un dispositivo di tutto rispetto, in quanto racchiude una lente da 36-108 millimetri e un sensore da 16MP, con zoom ottico 3X, touchscreen da 3.2 pollici, Wi-Fi, e ha anche l’accesso all’ Android Market, che apre un mondo tutto nuovo per la macchina fotografica. Sarete in grado di accedere a tutti i tipi di applicazioni di terze parti per la fotocamera, a quelle per aggiungere effetti, photobooths ed editor foto.

Dopo aver preso e modificato lo scatto perfetto, la condivisione sui social network richiederà un ulteriore click, niente di più.

Insieme al set standard di funzioni che ci si aspetta da una fotocamera, l’SC1630 avrà anche i propri strumenti di fotoritocco, rendendo ancora più facile applicare le correzioni standard, come la rimozione degli occhi rossi, ritaglio, ridimensionamento e modifica del colore.

L’SC1630 dovrebbe essere disponibile a partire da quest’anno ma ancora non è stata comunicata una data di lancio nè il prezzo del dispositivo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: