Presto anche Apple passerà all’architettura Intel IvyBridge per i propri prodotti e se vi state chiedendo quanto questo porterà beneficio alle performance dei dispositivi Apple, ecco i primi benchmark di MacBook Pro e iMac con Ivy Bridge. Due risultati sono apparsi sul sito Geekbench: il primo riguarda un modello ‘MacBookPro9,1’ con un’Intel  i7-3820QM con clock di 2.7GHz, che si aggiudica un punteggio di 12252 punti nei test, che si traduce in un miglioramento delle prestazioni di un buon 17% rispetto al modello Core i7 15/17 pollici di MacBook Pro.

Il secondo risultato arriva da un iMac13,2′ con CPU Core i7-3770 con clock da 3.4GHz, che guadagna 12183 punti: da specificare che il modello ha 4GB di RAM. Se togliamo questo dato e guardiamo solo alla potenza della CPU, troviamo un miglioramento del 9% rispetto a iMac da 27 pollici con 3.4Ghz Core i7-2600. Ovviamente questi risultati potrebbero essere stati “contraffatti” o non rappresentare l’hardware finale, ma possiamo iniziare a farci un’idea dei nuovi SoC che monterà Apple.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: