A quanto pare Google avrebbe scelto il proprio candidato a nozze per lo sviluppo del prossimo Nexus-Phone e la scelta sarebbe ricaduta su Texas Instrument e sui suoi processori OMAP4. Già in passato Texas Instrument era entrata nel mondo dei telefoni android in particolar modo con la serie Motorola Droid, mentre ora sembra esser riuscita a fare le cose in grande stile.

Nonostante TI fosse assente dal panorama tablet, predominato dai chip nvidia tegra, le cose sembrano prossime a cambiare con Ice Cream Sandwich che fonderà il mondo dei tablet e quello degli smartphone. Ice Cream permetterà infatti agli sviluppatori di scrivere l’applicazione una sola volta: sarà poi android a capire se sta girando su smartphone o tablet e adattarlo di conseguenza.

Ed è proprio qui che scende in campo Texas Instrument, che tramite un’email diffusa da un suo portavoce, avrebbe fatto trapelare un’immagine che non lascia scanso ad equivoci. Nella foto allegata che trovate anche in apertura di articolo, si vede chiaramente le “nozze” tra Texas Instrument e Ice Cream Sandwich. In particolare Google sarebeb interessato alla serie OMAP4, in particolar modo  4460 e 4470 che offrirebbero processori dualcore adatti alle esigenze di Android. In particolare il 4470 sarebbe un dual core da 1,8Ghz più veloce del 4460 del 20% e includerebbe un comparto grafico  PowerVR SGX544 (GPU) già adottato anche negli OMAP5.

Andy Rubin di Google esprime così queste scelte:

[quote]Quello che facciamo è scegliere i nostri partner, uno per i processori, un operatore, ed un marchio OEM e poi unirli tutti insieme.Questo è il dispositivo che gli ingegneri troveranno sulla propria scrivania al mattino quando entrano a lavoro.[/quote]

I nuovi processori OMAP4 sono attesi per fine anno, che sia quella la data del debutto del Nexus Prime? Qualche mese e lo scopriremo!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome