Il Project Ara di Google è sicuramente uno dei più interessanti di questi ultimi anni insieme ai Google Glass e forse anche quelli più “futuristici” anche se oramai il progetto sembra aver intrapreso una buona direzione, infatti sarà probabilmente in vendita già dal 2015.

Paul Eremenko, a capo del progetto, ha spiegato nel corso di un’intervista alla Purdue University che vi sarà uno store speciale e dedicato ai singoli blocchi che potremo acquistare per personalizzare il nostro Project Ara. Probabilmente sarà uno store simile al Play Store, con recensioni e suggerimenti in base a quello che stiamo cercando. Non è da escludere inoltre l’opzione che possa essere proprio integrato dentro al PlayStore.

Paul ha anche ricordato che l’Ara MDK è già disponibile in forma open-source e gratuita quindi è presumibile che chiunque possa creare i propri moduli.Ricordiamo che lo scopo di Google è anche coinvolgere gli altri produttori, quindi ad esempio potremo scegliere se montare un display AMOLED di Samsung o uno di LG, un chipset di Qualcomm oppure uno di Huawei o Samsung. Ricordiamo che il modello base del Project Ara potrebbe avere un costo di circa 50€ al quale vanno ovviamente aggiunti moduli indispensabili quali Display,RAM,CPU, Batteria e via dicendo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: