C’è un prezzo da pagare quando si realizza uno smartphone con un display bezel less, o quasi. iPhone X rappresenta una novità assoluta nel mondo Apple, con un display ampio ed il solo notch ad inglobare tutta la sensoristica frontale. Il pulsante home, quindi, utile per muoversi nell’interfaccia e per sbloccare il dispositivo grazie al TouchID, è stato sacrificato per mancanza di spazio nel frontale. Inserirlo posteriormente sarebbe stata una soluzione possibile, ma non secondo Apple. Adeguarsi alla concorrenza non è nello stile dell’azienda: occorreva produrre un dispositivo iconico, una grande novità in occasione del decennale di iPhone. FaceID ha permesso di sostituire il pulsante home per lo sblocco sicuro del terminale, ma qualcuno potrebbe rimpiangere un vero pulsante frontale per spostarsi nell’interfaccia. Una soluzione ci sarebbe e proviene direttamente dal sistema operativo di Apple.

Il notch di iPhone X vi annoia? Ecco come rimuoverlo
Tutti pazzi di iPhone X. Lo smartphone del decimo anniversario ha fatto innamorare anche i fan Android del device con la mela morsicata, il merito è di un design finalmente diverso e in linea con il 2017. iPhone X ha un display borderless impressionante, [...]

Pulsante Home virtuale – Come attivarlo

Si può abilitare, infatti, un pulsante virtuale direttamente nelle impostazioni di iOS:

  1. Aprire le impostazioni di iOS
  2. Recarsi su Generali > Accessibilità
  3. Accedere alla sezione Assistive Touch
  4. Abilitare Assistive Touch
  5. Assegnare i comandi del tasto home alle azioni personalizzate (tocco singolo>home, doppio tap>multitasking etc.). E’ consigliabile settare il livello di trasparenza del pulsante, quando non è in uso, intorno al 20%, in modo da poter godere dell’interno display senza che il pulsante software interferisca sulla visuale.
  6. Trascinare il pulsante al centro del display in basso, in modo da simulare un vero pulsante home.

La soluzione appena descritta rappresenta un’alternativa interessante alle gestures di iPhone X. Crediamo molto, però, nella bontà di queste ultime. Apple ha svolto un ottimo lavoro nell’implementazione di quelle più naturali e semplici per muoversi senza difficoltà nell’interfaccia. Il nostro consiglio è quello di provare ad utilizzarle per qualche tempo, in modo da prendere confidenza con i nuovi metodi di interazione di iPhone. In caso di difficoltà con l’apprendimento delle gestures, allora, vi consigliamo di provare questa alternativa!

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: