Abbiamo visto in queste settimane che il lancio del Galaxy S6 potrebbe subire qualche ritardo per via di presunti problemi di surriscaldamento che il chipset Snapdragon 810 provocherebbe anche se LG non sembra aver riscontrato anomalie con il G Flex 2 che utilizza il medesimo chipset.

Sembra infatti che Samsung stia pensando di iniziare la produzione dei Galaxy S6 con il proprio chipset Exynos e di produrre la variante Snapdragon 810, che di solito è riservata al mercato internazionale, in un secondo momento. Tuttavia sembra che Qualcomm stia ri-progettando il proprio Snapdragon 810 per crearne una versione senza problemi di surriscaldamento da fornire a Samsung per Marzo.

Considerando che Samsung ha organizzato un evento per inizio Marzo c’è la possibilità che i primi prototipi siano già presenti al MWC 2015 di Barcellona anche se prima di Aprile non vedremo il nuovo Galaxy S6 in commercio. Dal canto suo LG ha spiegato che la dissipazione di calore sul proprio G Flex 2 non è un problema riscontrato e che la dispersione del calore non dipende solo dal chipset ma anche dal design del dispositivo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: