Dopo aver visto le prime indiscrezioni sui nuovi chipset di Qualcomm mancava di attender solo l’ufficializzazione dei nuovi chipset di fascia entry-level e mid-level  che ci accompagneranno in gran parte degli smartphone, tablet e indossabili per questo 2015.

Mentre il top-gamma Snapdragon 810 si appresta a debuttare sui primi smartphone tra qualche settimana, ecco che l’azienda introduce i nuovi chipset Snapdragon 620,618,425 e 415. Questi chipset rappresentano un importante passo in avanti per la fascia di mercato medio/bassa, andando ad aggiungere potenza e funzionalità che prima era riservate a soluzioni più costose. Scopriamoli insieme.

Qualcomm Snapdragon (2)

Snapdragon 415 e 425

Entrambi vanno a rimpiazzare le attuali soluzioni della serie 400, introducendo un octa-core con Cortex A53 e supporto al 64Bit con set di istruzioni ARM v8. I nuovi 415 e 425 della serie Snapdragon sono creati con processo produttivo a 28nm.

Oltre a questo boost di performance troviamo la tecnologia Quick-Charge 2.0 oltre ad un doppio processore del segnale di immagine (ISP) che permetterà di avere fotocamere migliori in dispositivi di fascia media. Dal lato grafico troviamo le nuove Adreno 405, che non è molto più potente dell’Adreno 306 che troviamo nel modello 410 ma offre un decoding video a 1080p H.264 e il supporto a risoluzioni esterne fino a 1080p

L’unica differenza tra lo Snapdragon 415 e 425 sembra essere il modem LTE in quest’ultimo. Il modello 415 ha infatti un modem X5 LTE che offre velocità Cat 4 fino a 150Mbps mentre l’altro chip ha un modem x6 con velocità fino a 300Mbps

Snapdragon 618 e 620

Si tratta forse delle new-entry più interessanti, eredi degli Snaopdragon 610 e 615 che offrono i nuovo core Cortex A 72 che si dice siano il doppio più per formanti degli A57. Troviamo anche qui un’architettura a 64Bit con configurazione big.LITTLE per un bilancio ottimale dei consumi. In questo caso non abbiamo ancora conferme sulla GPU utilizzata visto che Qualcomm specifica solamente “una nuova generazione” di GPU.

Qualcomm Snapdragon (1)

Entrambi sono equipaggiati con modem LTE X8 con velocità fino a 300Mbps e con processo produttivo a 28nm.Sono in grado di registrare e riprodurre video in 4K con hardware decoding H.265 che fino ad ora era limitato allo snapdragon 800. La differenza tra i due chipset è che il 618 ha una configurazione hexa-core ( due core A72 e quattro A53) mentre il 620 ha un ocra-core con quattro A53 e quattro Cortex A-72.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: