AMD fa la sua comparsa al CES con il debutto delle Radeon HD 8000 sia in versione M, ovvero quelle per portatili, all-in-one e computer che per necessità di spazio non possono integrare una versione tradizionale, sia nella versione desktop, ma c’è una sostanziale differenza, andiamola a vedere.

Mentre per il settore mobile le nuove schede video presentate, ovvero la sere HD 8500M, HD 8600M, HD 8700M e HD 8800M sono basate su architetture nuove e più veloci, le corrispondenti versioni desktop non sono altro che un semplice rebranding delle precedenti soluzioni HD 7000.

Le Radeon HD 8000 mobile riescono ora a raggiungere la frequenza di 1125 MHz per la memoria e 700/850 MHz per l’engine. Gli Stream Processor nel modello di punta raggiungono il numero di 640, arrivano a 62 GFLOPs nella potenza di computazione doppia e ovviamente supportano tutte le nuove DirectX 11.1.

Radeon HD 8000

La rinominazione per le GPU desktop però affiggerà soltanto i modelli Radeon HD 8000 OEM, ovvero quelli che trovate nei PC pre-assemblati da qualsiasi produttore. Per quanto riguarda il mercato di vendita tradizionale la precedente denominazione non verrà cambiata. Non solo, le HD 8400 e HD 8350 non sono altro che rebranding a loro volta di prodotti precedenti, rispettivamente, delle serie HD 5000 e HD 6000, che offrono prestazioni inferiori anche ad un’integrata nelle APU di ultima generazione.

Notiamo invece due nuovi modelli, ma basati sempre sulla stessa architettura delle precedenti. Questo potrebbe senz’altro confondere gli acquirenti, ecco quindi una tabella che riassume i modelli che si “aggiornano” nel nome, ma restano identiche per specifiche e prestazioni:

Radeon HD 8000 OEM
Nuovo nomeVecchio nome
AMD Radeon HD 8970 OEM7970 GHz Edition
AMD Radeon HD 8950 OEM7950 W/Boost
AMD Radeon HD 8870 OEM7870
AMD Radeon HD 8760 OEM7770
AMD Radeon HD 8740 OEM7750-900
AMD Radeon HD 8670 OEMNew Entry Radeon HD 8000
AMD Radeon HD 8570 OEMNew Entry Radeon HD 8000
AMD Radeon HD 8400 OEM6450
AMD Radeon HD 8350 OEM5450

Chi compra un computer pre-assemblato molto spesso non conta questi fattori, ma comunque è una “strategia” che molti produttori di GPU hanno adottato in passato e specialmente Nvidia lo ha ripetuto più volte. restiamo quindi in attesa dell vere Radeon HD 8000 che arriveranno nel corso del secondo trimestre dell’anno corrente. Porteranno una nuova architettura e maggiori prestazioni, ma a questo punto AMD dovrebbe puntare ad una nomenclatura diversa dal solito, staremo a vedere.

Via | GSMArena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: