AL momento di acquistare un nuovo portatile spesso si guarda prima il prezzo e poi le caratteristiche, colpevolmente molte volte troppo uguali tra loro.Quest’oggi vi presentiamo la recensione dell’ Acer Nitro 5 2018 con processore e scheda grafica a marchio AMD, una variazione allo standard attualmente in commercio Intel & Nvidia. In particolare, il modello in questione ha il processore Ryzen 7 2700U, 16GB di RAM e GPU Radeon RX 560X.

Vediamo assieme come si comporta questo Acer Nitro 5.

Unboxing e primo contatto

Trama carbonio Nitro Acer

La linea Nitro è il segmento ibrido di Acer per quanto riguarda l’approccio ai videogames. Il portatile mantiene l’anima gaming, ma offre una linea esterna più sobria e meno aggressiva rispetto ad un prodotto incentrato prettamente sui videogiochi.

All’interno della confezione troviamo il portatile con il suo alimentatoremolto leggero, e la classica manualistica. Nessun gadget ne accessorio, sarà necessario preventivare l’acquisto di un mouse se si intende utilizzare subito il portatile per giocare.

Migliore mouse per giocare • Natale 2018
La velocità di un click può salvarvi la vita (in gioco); scopriamo assieme il miglior mouse gaming per ogni esigenza e per ogni budget.

Il primo contatto con il Nitro 5 è buono. La struttura dello chassis è realizzata interamente in plastica ciò lo rende leggero e gradevole al tatto, specialmente la trama posteriore dello schermo, con un look effetto carbonio.

Nei primi minuti di utilizzo si nota che lo schermo, nonostante si evidenzia una leggera flessibilità sotto sforzo, è molto stabile e le cerniere lo sostengono bene in qualsiasi angolazione viene posizionato. Molto positiva la reazione della tastiera alla pressione, non flette neanche sotto forte sforzo dimostrandosi adatta sia a lunghe sessioni di digitazione o di gioco.

Acer Nitro 5 2018

Vai alla scheda tecnica
Acer Nitro 5 2018

AMD Ryzen

AMD Radeon RX560

16

512

15.6

0 Kg

Portatili per giocare • I migliori notebook gaming • Natale 2018
Un notebook gaming può essere un'ottima alternativa ad un pc desktop per giocare ai massimi livelli. Scopriamo i migliori portatili per giocare.

Design e Ergonomia

L’ Acer Nitro 5 pesa circa 2,2 Kg e risulta leggermente più leggero del Helios 300 che abbiamo già visto in passato, se continuate a leggere capirete il perché di questo paragone.

scocca portatile Acer Nitro

Sostanzialmente il computer risulta molto pulito sui due lati principali. Sulla parte superiore troviamo il classico logo Acer racchiuso da una rifinitura in finto carbonio, mentre il sotto scocca offre ampie griglie di areazione che permettono un eccellente ricircolo d’aria. Leggermente più vivace la sezione interna dedicata alla tastiera, retroilluminata di rosso con evidenziati i tasti dedicati al movimento nei giochi W A S D, mentre il touchpad è delle giuste dimensioni con i tasti non in rilievo.

La trama in finto carbonio è bella da vedere e da toccare

Vediamo nello specifico le connessioni poste come di consueto sui lati esterni.

porte espansione

Sul lato sinistro troviamo una porta USB 3.0, una porta Type-C, un’ uscita HDMI, il foro di sicurezza Kensington Lock, un lettore di schede SD e un ingresso LAN con una copertura a molla per mantenere inalterato il design esterno. Sul lato opposto sono presenti 2 porte USB 2.0, il foro per la ricarica e in ingresso unico da 3.5mm per microfono / cuffie. I LED di stato sono nascosti all’occhio dell’utilizzatore e si trovano accanto al foro per la ricarica della batteria mentre in bella vista c’è la classica accoppiata webcam/microfono, come consuetudine si possono trovare sulla parte superiore centrale dello schermo.

porte connessioni

Tastiera e Touchpad

La retroilluminazione della tastiera è molto buona anche di giorno permettendo a chiunque di andare sul sicuro quando vuole digitare un testo. I classici tasti direzionali per la mano sinistra (WASD) sono ben evidenziati grazie ai profili laterali interamente colorati.

Retroilluminazione gaming

I tasti ad isola si premono facilmente e sono silenziosi durante la digitazione. E’ presente anche un tastierino numerico di discrete dimensioni che non sacrifica troppo la dimensione delle altre lettere. Ottimo compromesso da parte di Acer per questo Layout.

Layout Acer Nitro

Le gesture del touchpad sono precise e veloci. Nonostante non verrà praticamene mai usato per giocare, l’utilizzo basico per la navigazione online risulta gradevole e senza intoppi.


Notate niente di strano nella descrizione sia del design che della tastiera ?

L’intero involucro esterno, ma anche quello interno, è identico al notebook Acer Helios 300.

Attenzione, non vuol dire che sia un male visto l’ottimo form factor del modello ma è una constatazione di un riciclo del design per probabilmente contenere i costi.

Prestazioni

A differenza di tutti i portatili che abbiamo preso in considerazione negli ultimi anni, dove la collaudata coppia Intel + Nvidia ha sostanzialmente dominato il mercato del gaming su notebook, oggi, su questo Acer Nitro 5, troviamo un Hardware basato interamente su architettura AMD.

La scheda video installata su questo portatile è una AMD RX 560X con 4GB di memoria GDDR5 ed è affiancata da una CPU AMD RYZEN 7 2700U da 2.20 Ghrz.

La memoria RAM installata è di 16 GB DDR4 e lo spazio di archiviazione è affidato ad un SSD da 250 GB, per il sistema operativo e i programmi più importanti, e ad un HD meccanico da 1 TB per l’archiviazione e il salvataggio dei dati.

Presente la Nitro Sense, una suite pre-installata dove è possibile selezionare la velocità delle due ventole di raffreddamento e impostare la modalità di risparmio energetico del portatile, e molti programmi inutili, bloatware, che andrebbero disinstallati al primo avvio.

Il Nitro 5 è pensato principalmente per un casual gamer 

Non tutte le ciambelle riescono col buco. Questo Acer Nitro 5 con AMD, seppur essendo un portatile discreto con il quale è  possibile affrontare i titoli in voga al momento, la potenza sprigionata dalla coppia AMD lascia più dubbi che certezze.

Gaming – Benchmarks

Nell’ambito della performance gaming il valore di una macchina da gioco si basa sui frame al secondo (FPS), che riesce a riprodurre in un determinato gioco. Teniamo bene a mente che il minimo sindacale per dichiarare un titolo giocabile sono 30 FPS mentre un risultato ottimale necessita di almeno 60 FPS.

Tomb Raider Acer Nitro

Come potete intuire dal benchmark di Rise of the Tomb Raider, un gioco importante ma non troppo recente, i valori sono accettabili per un giocatore occasionale, ma non soddisfacenti in caso di gamer appassionato. Se vogliamo paragonare la scheda video AMD Radeon RX 560X alla realtà più conosciuta di Nvidia possiamo posizionarla subito sotto la GTX 1050 (laptop).

Per quanto riguarda i classici programmi che utilizziamo per i benchmark dobbiamo specificare una cosa. I risultati ottenuti sono tutti viziati da un messaggio di errore: Scheda video non riconosciuta. Probabilmente l’ultimo aggiornamento dei driver Radeon non è pienamente compatibile dalle varie suite UL (ex Futuremark), probabilmente dei driver corrotti.

Navigando tra i risultati notiamo che il valore raggiunto è analogo a configurazioni simili, quindi, nonostante il messaggio d’errore, possiamo confermare il punteggio ottenuto dal benchmark.


In ambito di gioco reale il computer garantisce comunque un minimo di giocabilità a tutti i titoli più conosciuti del momento. Lanciando Fortnite, League of Legends e molti altri titoli si riesce ad ottenere un’esperienza fluida a patto di non esagerare con gli effetti grafici in gioco. Titoli più complessi come può essere un FarCry 5 soffrono molto in scene concitate ma offrono comunque un’esperienza onesta ma con qualche calo drastico di FPS durante il gioco.

In conclusione, l’esperienza di gioco è gradevole se si accetta di scendere a compromessi con la qualità grafica nelle impostazioni dei giochi. AMD cerca di correre dietro a Intel e cerca di accaparrarsi, giustamente, la sezione dei casual gamer su laptop, così da valutare se spingere o meno su Hardware più importante e più impegnativo.

Multimedia

Vediamo più nello specifico come si comporta in ambito multimediale con un utilizzo più casalingo e meno votato ai videogiochi.

Display

Full HD Nitro Acer AMD

Lo schermo full HD, come specificato precedentemente, è lo stesso del Helios 300 ma con una minore copertura della gamma colori, poco meno del 60%. La riproduzione di filmati e di videogiochi non ne risente più di tanto se non in situazioni buie, come la nebbia di guerra in alcuni titoli, o in ambientazioni prettamente scure.

Il display è sempre un parere personale, è chiaro, ma comparato con altri schermi visti in portatili della linea Acer, ad esempio lo Swift 5 Pro, si nota molto la differenza.

Audio

Acer Nitro Areazione

La posizione degli speaker, ubicati nella zona esterna inferiore, è quella ormai consolidata dalla maggior parte dei brand. Grazie ad essa il suono rimbalza sulla superficie d’appoggio e viene restituito a noi senza troppe distorsioni. Il volume è molto alto e pulito, nonostante la chiara assenza di bassi, cosa tipica dei portatili con solo due uscite audio. E’ sempre possibile utilizzare una cuffia dedicata nel caso si richieda una potenza maggiore.

Le Migliori Cuffie - Natale 2018
Siete in cerca delle Migliori Cuffie in circolazione per tipologia e prezzo? La guida alle Migliori Cuffie è aggiornata ogni mese con le ultime proposte del mercato.

Autonomia

L’autonomia di questo portatile è sorprendentemente buona restituendo ottimi valori dalla coppia AMD che la governa. Durante un utilizzo classico come la navigazione web, contenuti multimediali in streaming o la stesura di questa recensione siamo arrivati ad un impressionante dato di ben oltre le 6 ore di utilizzo.

ventole Acer Nitro

Un dato molto importante raggiunto grazie alla combinazione di diversi fattori come il risparmio energetico impostabile dalla Nitro Sense e il bassissimo consumo di energia della CPU, con un carico di lavoro leggero. Le due ventole di raffreddamento non si accendono quasi mai, il che permette al portatile di essere molto silenzioso e poco energivoro.

Oltre 6 ore con una carica completa per questo Acer Nitro 5 con AMD

Discorso ovviamente diverso dove, durante un utilizzo più ludico, il portatile arriva scarsamente alle 2 ore di utilizzo. In questo scenario ovviamente le ventole si attivano per raffreddare il notebook aumentando il rumore proveniente dal portatile, che rimane comunque sempre udibile senza mai essere fastidioso. Togliendo le limitazioni alle prestazioni e giocando alla massima grafica senza cavo di alimentazione il portatile sorpassa di poco l’ora di utilizzo.

Accessori

Nelle prossime settimane troverete un focus dedicato agli accessori della linea Nitro che vanno a completare l’ecosistema di questo particolare portatile marchiato Acer.

Conclusioni

Acer Nitro 5, nella configurazione con CPU AMD Ryzen 7 e GPU Radeon RX 560X è sicuramente un portatile interessante, specialmente per chi si affaccia al gaming per la prima volta.

Una ottima struttura già ampiamente apprezzata sul Helios 300, con il quale condivide molte cose, lo rendono elegante ma allo stesso tempo con la giusta tempra per affrontare delle sfide online con gli amici.

GIudizio Acer Nitro

Non è tutto oro quello che luccica, la coppia proposta da AMD non è ancora soddisfacente in termini di prestazioni. La AMD RX 560X non offre una potenza adeguata per un appassionato videogiocatore ma risulta più un compromesso per offrire una giocabilità a tutti i titoli attuali sacrificando la qualità grafica.

Se si cerca un portatile con scheda grafica AMD il minimo consigliato è una RX 580.

Carenze di gioventù sicuramente quelle di AMD che sta cercando di recuperare il terreno perso contro la rivale storica Intel, siamo sulla strada giusta ma c’è ancora molto da lavorare per colmare il divario.

Fortunatamente questo portatile, vista la configurazione, ha comunque un costo tale che gli permette di essere visto non solo come un notebook da gioco, ma anche come computer da casa/studio da prestazioni più importanti rispetto alla media. Con un prezzo di listino che parte da 1099€ e con molte varianti a sua disposizione Acer Nitro 5 può essere ufficialmente considerato il portatile giusto per tutti quelli che oltre ad un normale notebook vogliono qualcosa in più, senza spendere cifre esorbitanti.

Pro

  • Design bello e adatto per tutte le occasioni
  • Autonomia Eccellente
  • Audio forte e molto alto

Contro

  • Schermo leggermente al di sotto della media
  • Prestazioni AMD non proprio brillanti
Portatili per giocare • I migliori notebook gaming • Natale 2018
Un notebook gaming può essere un'ottima alternativa ad un pc desktop per giocare ai massimi livelli. Scopriamo i migliori portatili per giocare.

Offerte

Il prezzo ufficiale lo avete letto poco sopra, noi cerchiamo sempre di lasciarvi qualche suggerimento per risparmiare qualcosa online.

Ecco le offerte aggiornate per questo notebook gaming.

I nostri voti

Design9
Tastiera & Touchpad8.5
Display6
Audio8
Prestazioni6
Autonomia9
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale7.8

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: