L’attesa verso l’ultimo lavoro di Asus era ed è ancora altissima. Zenfone 2 è riuscito ad attirare su di sé gli occhi del mondo intero grazie ad un primato assoluto. La versione Top di Asus Zenfone 2 ha ben 4 GB di RAM, un quantitativo da brividi, non troppi anni fa una specifica del genere era quasi impensabile nei computer più consumer. Non solo specifiche ma anche design, software e la cosa che muove più il cuore dei consumatori, il prezzo.

La nostra versione di Asus Zenfone 2 ha display HD, 16 GB di Memoria Interna e 2 GB di RAM. Non sarà la configurazione Top ma è comunque abbastanza per capire che tipo di lavoro ha fatto Asus. Piccola anteprima. Un lavoro qualitativo.


Inquadriamolo nella sua fascia di prezzo attuale con le offerte della rete in tempo reale, ecco i migliori prezzi sul mercato:

Asus ZenFone Max Pro M2 Midnight Blue

283,99€  Amazon

371,89€ Kelkoo [venduto da Monclick]

Videoreview Asus Zenfone 2

Unboxing

Asus Zenfone 2 Unboxing

Asus propone una scatola decisamente semplice ma ben fatta. Al suo interno troviamo una dotazione Standard:

  • Caricatore da parete, con ingresso Usb
  • Cavo Usb-MicroUsb, dedito alla connessione al Pc e alla semplice ricarica
  • Cuffie auricolari In-Ear con ricambi, dalla buona fattura
  • Manualistica

Dotazione basica, anche se ultimamente c’è chi fa peggio.

Specifiche tecniche Asus Zenfone 2

Asus Zenfone 2 Specifiche tecniche

Buone le specifiche tecniche di Asus Zenfone 2 (ZE550ML) sebbene non sia la configurazione da 4 GB di RAM più desiderata.. La sinergia software-hardware si fa sentire, buona la User Experience. Analizziamo le specifiche complete dove spicca la soluzione Intel Atom Z3560 Quad-Core:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 5.0 Lollipop ASUS ZenUI
Dimensioni152.5mm x 77.2mm x 10.9mm
Peso170 grammi
CPUIntel Atom Z3580 / Z3560 2.3 GHz Quad Core
GPUPowerVR G6430
RAM (GB)2 / 4 GB
Memoria interna (GB)16 / 32 / 64 GB
Pollici Display5.5
Risoluzione Display1280 X720 / 1080 x 1920 pixel
Tipologia DisplayIPS LCD Touchscreen Capacitivo Multitouch colori 16 milioni Gorilla Glass 3
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)3000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Asus ZenFone 2.

Design ed ergonomia Asus Zenfone 2

recensione Asus Zenfone 2

Asus Zenfone 2 si presenta in maniera decisamente imponente. Il dispositivo è grande ma il rapporto tra il display e la scocca è ottimo. In poche parole, è uno smartphone da ben 5,5 Pollici decisamente ottimizzati. La presa non risulta troppo compromessa anche per le soluzioni che Asus ha saputo studiare per Zenfone 2. Ingredienti per la comodità La cover curva (removibile) accompagna dolcemente la nostra presa, segue alla perfezione le linee della nostra mano. Nella nostra versione i materiali impiegati sono quelli giusti. Sul retro troviamo del policarbonato gommato che restituisce un gran bel feeling e aumenta il grip (a differenza del policarbonato semplice della configurazione Top).

Le scelta in campo stilistico sono semplici, pulite e lineari (anche se leggermente ispirate ad altro). Sulla parte frontale è sempre ben presente la zona in finto alluminio con effetto concentrico che dona eleganza e distingue in maniera netta la famiglia Zenfone. Sul retro troviamo tanta personalità con i tasti del volume, che risultano abbastanza comodi dopo un piccolo periodo di rodaggio. In generale la costruzione è decisamente solida, non restituisce le “classiche sensazioni” di dispositivi con cover removibile. Non c’è nessun punto debole, zero problemi di assemblaggio scocca e tutti i tasti son ben saldi e con una corda decisa. Ottimo lavoro da parte di Asus.

Asus Zenfone 2

Sulla parte anteriore domina, oltre alla Fotocamera Frontale da 5 Megapixel e al LED di notifica (presente anche il sensore di prossimità e luminosità) , il “piccolo” display da 5.5 pollici HD 1280 X 720. Infine troviamo, il logo Asus e tre tasti soft-touch (Indietro, Home e Multitasking). Ovviamente risponde presente la capsula auricolare.

Asus Zenfone 2

Muovendoci verso i lati, seguendo le dolci linee in policarbonato, troviamo sia sulla destra che sulla sinistra, una pulizia estrema, il design ne esce vittorioso grazie allo spessore ridottissimo.

Asus Zenfone 2 recensione

Osservando la parte inferiore, c’è solo il microfono principale, la porta MicroUSB. La parte superiore si presenta con l’ingresso Jack Audio da 3,5 mm, microfono per la riduzione dei rumori e il tasto Power con texture particolare. Ottima l’attenzione al dettaglio.

Asus Zenfone 2

Il posteriore satinato ospita la Fotocamera posteriore da 13 Megapixel + Dual Flash LED True Tone e la cassa per la riproduzione musicale. Non manca il logo Asus e quello Intel. Anche il blinaciere del volume è posto sul retro, ottima la texture che dona un feeling molto deciso rispetto al policarbonato gommato.

Asus Zenfone 2 Review

Display Asus Zenfone 2

Asus Zenfone 2

Asus Zenfone 2 possiede un display da 5.5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720). Colori  vivi e ventaglio cromatico amplio, punto di bianco decisamente valido, neri soddisfacenti impostando la luminosità ad un valore medio-alto. Luminosità massima di livello, sotto la luce diretta del sole si legge molto bene. Gli angoli di visualizzazione sono quasi nulli, è possibile visualizzare il display anche quando è fuori decisamente fuori asse. La struttura grafica di Zen UI, è capace di esaltare ogni singolo pixel di questo display. La diagonale di 5.5 pollici non è l’ ideale massimo per utilizzare il dispositivo La risoluzione non è tutto! con una sola mano. Asus inserisce una serie di Gesture per poter facilitare l’utilizzo ad una mano. Con un doppio tocco sul tasto Home è possibile visualizzare l’interfaccia in una finestra flottante, è possibile modificare la posizione e la grandezza. Inoltre grazie a ZenMotion è possibile sbloccare e bloccare lo smartphone tramite doppo-tap. ZenMotion permette anche di scrivere delle lettere a schermo spento che lanceranno automaticamente delle applicazioni a nostra scelta. Nota di merito per richiamare la tendina delle notifiche tramite semplice swipe verso il basso. Ottimo lavoro Asus!

Interessante la possibilità di modificare la saturazione dei colori tramite Splendid e di impostare una Modalità di Lettura in grado di rendere il tutto meno stancante per gli occhi.

Prestazioni

Asus Zenfone 2 Lollipop

Asus Zenfone 2 si presenta con Android 5.0 Lollipop e il Kernel in versione 3.10, tutto ciò consente una buona interazione con il dispositivo. Delle volte si può andare incontro a devi veri e propri litigi tra alcune app di terze parti e il nuovo processore Intel. C’è qualche app non ancora ottimizzata per la soluzione Intel, esempio più come è Instagram che non riesce nemmeno ad avviarsi. Roba di poco conto, basta un semplice update.

Tips & Tricks : Asus Zenfone 2 non soffre minimamente di surriscaldamento. Il processore riesce sempre a mantenere temperature più che accettabili. Nemmeno il gaming più spinto riesce a far alzare troppo la temperatura.

Browser

Asus Zenfone 2 Browser

Navigazione fondamentale, è questo l’ aspetto dove Asus Zenfone 2 non deve tradire. Dopo i nostri test è emerso che il Browser di Asus è davvero molto completo e funzionale. Presente il Desktop Mode ed anche la Lettura Offline. Interessante la possibilità di leggere la nostra pagine con la Modalità Lettura, che ci consente di avere solo il testo senza altri elementi che possono disturbarci. Plasuo per aver inserito il Text-ReflowOttima la barra di scorrimento laterale che ci consente una precisione di scroll chirurgica. Pich to Zoom buono, segue sempre i nostri comandi, come anche il pan e lo scroll della pagina. I tempi di caricamento sono fulminei e ma la navigazione risulta convincente. La diagonale da 5.5 pollici aiuta tantissimo nella visualizzazione delle pagine web, mentre la risoluzione HD consente di visualizzare anche i testi più piccoli con un buon contrasto, sebbene non sia un FullHD o il futuristico 2K.

Utilizzo e software | Zen UI

Asus Zenfone 2 Zen UI

Asus ha migliorato la sua Zen UI con l’arrivo di Android 5.0 Lollipop. Zen UI aveva già abbracciato lo stile Flat prima ancora che la distribuzione di Google prendesse corpo. Ora la nuova versione della popolare interfaccia di Asus è totalmente integrata nel Material Design. Ogni applicazione ha un colore primario, ha il classico tasto “+” tondo in basso a destra ed in più c’è il menù laterale che completa le possibilità di azione. Forse Zen UI è la migliore interfaccia che meglio si completa con il Material design di Google. Complimenti Asus!

Applicazioni a parte, il Launcher non si stravolge, si arricchisce di personalizzazioni ma resta comunque fedele al suo stile originario. Ci sono davvero tanti parametri da impostare, come ad esempio le animazioni di scorrimento tra le pagine della Home e del Drawer. Ciò che ha realmente colpito è l’integrazione con le icon pack di terze parti. Questa soluzione ZenUI, cosa volere di più?permette all’utente di prendere il totale controllo sulla personalizzazione del dispositivo. C’è anche una gestione dei temi, in realtà non è così completa e soddisfacente, onestamente non se ne sente il bisogno. Icon pack di terze parti sono già una bella mossa. Anche il Drawer delle applicazioni resta fedele al suo stile originario, c’è ancora la divisione tra App e Widgets. Sono tante le possibilità di gestione delle applicazioni, una fra tante è la possibilità di riordinarle in maniera automatica in cartelle Smart.

Asus Zenfone 2 Zen UI

Se la tendenza generale è quella di snellire quanto più possibile il software, Asus inserisce in Zenfone 2 qualsiasi tipo di app che completano al massimo l’esperienza utente. Possibile trovare qualche applicazione preinstallata non troppo utile (esempio, 50 migliori giochi Gameloft…), tranquilli è possibile disattivarle ma non disinstallarle. Il resto delle applicazioni della ZenUI sono ben fatte, ottimizzate e con costante supporto grazie alla mossa di aver spostate le applicazioni più importanti sul PlayStore. C’è quasi un aggiornamento al giorno… bene così!

Su una diagonale da 5.5 pollici, la lettura delle Mail è molto gradevole, il client Asus funziona bene, il Pinch To Zoom è fluido. Grazie a Lollipop è presente anche lo Zoom Out completo.In ambito produttivo vanno inserite le Apps Zen Link, che funzionano a dovere. La produttività è affidata alla scelta dell utente, finalmente un produttore che non inserisce applicazioni per leggere documenti, che funzionano male e vengono prontamente rimpiazzate. QuickOffice è pronto per essere installato .Nota di merito per il Gestore File di Asus, che in multifinestra consente di giostrare con tutti i files.

Asus Zenfone 2 Zen UI

Tante le applicazioni Asus che completano l’esperienza utente, una su tutte:

  1. SuperNote

SuperNote non ha bisogno di presentazioni, applicazione di successo. Tante le possibilità di scelta date all’ utente finale, il tutto si concretizza in una esperienza coinvolgente ed immersiva. Buona l’integrazione con il WebStorage di Asus (16 Gb in regalo). L’aggiornamento a Lollipop snellisce l’applicazione storica e la rende più fluida e veloce. Sempre il Top.

Asus Zenfone 2 si sposa bene anche con l’esperienza Gaming, display giusto e audio pulito si fondono con una buona ottimizzazione che consente di giocare anche a titoli complessi senza pensieri. Peccato per la posizione poco fortuna dello speaker, in alcune sessioni di gaming capita di poggiare il palmo della mano proprio lì.

Parte telefonica di Asus Zenfone 2, su un livello superiore rispetto alla concorrenza. La ricezione è buona anche se da l’impressione di essere leggermente pigra, in ogni caso è possibile effettuare una telefonata anche in situazioni di ricezione difficile. La capsula auricolare possiede buone tonalità di voce trasmessa, un suono caldo. Il microfono compie bene il suo lavoro, il nostro interlocutore ci sente bene. Il volume è molto buono. L’audio in vivavoce non è l’ideale massimo, poco definito, speaker che si comporta molto meglio in riproduzione musicale . La differenza ancora una volta la fa Zen UI. La gestione della interfaccia tramite i soliti swipe, è ottima e personalizzabile. La gestione Dual-Sim è molto semplice, con funzioni basilari. La forza di Asus Zenfone 2 però consiste nella possibilità di avere le due Sim sempre Active. In poche parole, sono due antenne che lavorano in contemporanea (sei si è in conversazione con Sim 1, è possibile ricevere anche con Sim 2).

Asus Zenfone 2 Dual Sim

Precisa e funzionale la Tastiera Asus che ci consente di scrivere in maniera rapida. Decisamente comodi gli swipe sulle lettere per inserire maiuscole e simboli, merita una nota anche la presenza dei numeri in prima funzione. L’estetica della tastiera si presenta decisamente in linea con il resto della Zen UI. Nota di merito per le tantissime impostazioni offerte da Asus e per la possibilità di diminuire velocemente l’aggressività del correttore automatico (non proprio preciso).

Asus Zenfone 2, uno smartphone per tutto e tutti

Autonomia

Asus Zenfone 2 Autonomia

Sono 3000 mAh messi a disposizione dal produttore per Zenfone 2, numeri sulla carta buoni, forse si poteva osare di più. Rispetto alla configurazione Top questo Zenfone 2 ci consente di arrivare tranquillamente a fine giornata intensa (in mono Sim 4G). L’autonomia non cala troppo se utilizzato in Dual-Sim. La batteria cala in maniera normale, nessun drain particolare, l’ottimizzazione costante di Asus si sente.

Asus inserisce una ottima gestione per il Risparmio Energetico, che consente di guadagnare un 20% di autonomia in più che ci porterà a fare un giorno e mezzo con uso medio. Inoltre sono presenti delle funzioni utilissime (monitoraggio) per chiudere quelle applicazioni poco ottimizzate che richiedono molta energia.

Fotocamera e Multimedia | PixelMaster

Asus Zenfone 2 Fotocamera

Asus monta su questo Zenfone 2 una Fotocamera da 13 Megapixel Doppio Flash LED True Tone. La tecnologia proprietaria di Asus è PixelMaster, nessuna lente particolare o strane scelte. PixelMaster è la gestione software/hardware di Asus, consente di avere migliori prestazioni in low light, una gestione del mosso migliore e tante funzioni software decisamente interessanti.

Gli scatti in condizione di piena luce sono buoni, convincenti. Lo scatto è sempre abbastanza rapido e le informazioni e suggerimenti live sono sempre quelli giusti. Il software suggerisce la modalità migliore per quel tipo di condizione. C’è un buon numero di dettaglio, bene la profondità di campo. 13 Megapixel che convincono con una buona luce (interni ed esterni). Con PixelMaster si ha tutto sotto controlloIn condizione di illuminazione difficile c’è qualche grattacapo in più per PixelMaster, la fotocamera fa quel che può. Il software non riesce a ridurre la quantità di rumore catturato, la modalità automatica non restituisce scatti precisi (come la maggior parte degli smartphone). La modalità Notte è obbligatoria per cercare di trarre il massimo dal nostro scatto veloce. C’è anche la possibilità software Luce Bassa, realmente la camera cattura più luce, peccato che il la risoluzione sia di 3 Megapixel, troppo impasto. Bene il Dual Flash True Tone, colori sempre naturali.

Per fortuna c’è la modalità Manuale che aiuta in maniera importante questa 13 Megapixel. Buone le prestazioni in Manuale anche se di tanto in tanto emerge qualche bug che verrà sistemato sicuramente. I video possono essere girati alla risoluzione massima FullHD, molto bene l’audio catturato, anche la fluidità non è assolutamente male. Anche qui di tanto in tanto si va incontro a qualche bug (capita che la fotocamera non riesca ad adattarsi dopo un controluce), Asus con il suo supporto costante li risolverà presto.

Merita più che una citazione anche la buonissima fotocamera frontale da 5 Megapixel. Software leggermente aggressivo ma completo e divertente. C’è anche un buon grandangolo, nessun problema per i Selfie!

Esempi:

Il software e la gestione PixelMaster sono davvero di livello, c’è una possibilità di preset infinita, se siete amanti delle modalità di scatto, questo è il software per voi. Interfaccia intuitiva, semplice e funzionale. Forse manca qualche possibilità di personalizzazione ma queste sono finezze.

Asus Zenfone 2

Zen UI porta la Galleria su un piano molto alto. Varie possibilità di visualizzazioni, buona la velocità di lettura dei dati. Degno di nota il programma integrato per modificare e creare un mini video, curato in modo molto buono. Asus Zenfone 2 è in grado di leggere tutti i file che gli abbiamo dato in pasto (Anche un 4K che altri Top Gamma difficilmente digeriscono). Una Galleria organizzata in maniera eccellente e con anima Social. Ottimo lavoro di Asus e Intel.

Asus Zenfone 2

Il player musicale è di assoluto livello. Strutturato molto bene, consente di avere un ordine importante. La grafica è in pieno stile Zen UI. L’audio emesso dallo Speaker posteriore si comporta bene, volume alto e audio pulito. Mancano bassi ma in generale stiamo parlando di un buon Speaker. Peccato per la posizione, su un piano assorbente l’audio soffre anche se non troppo poichè la posizione della cassa è proprio vicino la curva della scocca. Anche l’audio in cuffia è molto buono, sopratutto se aiutato dall’equalizzatore incluso nel software di ZenUI.

Recensione Asus Zenfone 2

Considerazioni finali

Asus Zenfone 2

Asus Zenfone 2 è lo smartphone che molti aspettavano. Tantissima attesa per questo dispositivo, è stata ripagata in ottica generale. La scelta delle varie configurazioni può sembrare leggermente confusionaria. Basta rifletterci per bene, Asus ha creato un dispositivo adatto a tutti, con vari tagli di memoria, con processori adatti ad ogni tipo di utilizzo, con display più o meno risoluti ma sempre di altissima qualità. Asus Zenfone 2 è a misura di utente.Lavorare con qualità porta sempre a grandi risultati… ZenUI è il valore aggiunto che esalta le qualità hardware di questo smartphone. La fotocamera PixelMaster da 13 Megapixel è, anche in questo caso, adatta a qualsiasi tipo di utilizzo e restando in ambito-utilizzo, potete stare tranquilli, l’autonomia è bella solida. C’è qualche cosa da sistemare sul piano software, c’è una lista di bug da fixare ma Asus lavora costantemente ai suoi smartphone con supporto tramite PlayStore, una sicurezza. Dispositivo che ha fatto rumore per essere il primo con 4 GB di RAM, c’è molto più che una specifica tecnica. Difficile fare meglio di Asus Zenfone 2 anche sotto il profilo punto-prezzo. Asus Zenfone 2 è potenzialmente in grado di essere nelle tasche di tante persone. Ottimo lavoro Asus!

Rapporto qualità – prezzo

Asus Zenfone 2 Offerte

Quando si va incontro a tale qualità in ambito smartphone, il nostro portafogli è pronto ad infiammarsi. In questo caso non è così. Asus Zenfone 2 è l’essenza del rapporto-qualità prezzo. Per la nostra versione la cifra richiesta è onestissima: 249 Euro. Nessuna paura, anche la configurazione Top con 4 GB di RAM strizza l’occhio al portafoglio, 349 Euro è un prezzo da urlo. Ho finito i complimenti per Asus.

Offerte Asus Zenfone 2

Asus ZenFone 2
  • Display:5.5
  • CPU:Intel Atom Z3580 / Z3560 2.3 GHz Quad Core
  • RAM:2 / 4 GB
  • Memoria Interna:16 / 32 / 64 GB Espandibile
  • Fotocamera:13Mp
  • Sistema Operativo:Android 5.0 Lollipop ASUS ZenUI

Asus ZE550KL Zenfone 2 Laser Smartphone, Display 5.5", 16 GB, Dual-SIM, Argento [Italia]

189,99€  Amazon Prime

388,70€ Trovaprezzi  [venduto da ePrice]

Un ringraziamento all’ufficio stampa Asus, per il sample testato.

I nostri voti

design ed ergonomia8
display8.5
prestazioni8
autonomia9
fotocamera e multimedia8
rapporto qualità-prezzo9
Voto finale8.4

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: