Phablet, smartphone o tablet? Quando si parla dei dispositivi della serie Note di Samsung, questa è di solito la prima domanda che ci viene fatta. Vorremmo essere chiari fin da subito: Galaxy Note 2 è uno smartphone, di grosse dimensioni, è vero, ma non ci sentiamo di creare sottocategorie di prodotti intermedi, che potrebbero solo confondere gli utenti. Galaxy Note 2 è un grosso smartphone con il pennino, dunque può contare su uno strumento di input in più, oltre alle dita, e vanta uno schermo da ben 5,5”.

Chiarito questo, e cioè che Galaxy Note II non è un tablet, possiamo andare avanti e analizzare nel dettaglio gli aspetti più interessanti di questo dispositivo.

Vi anticipiamo subito che il Note II ci ha veramente colpito, il salto rispetto al Galaxy Note è notevole, e le migliorie apportate dimostrano che Samsung ha imparato molto dal prodotto precedente, perfezionandolo e proponendo al pubblico un dispositivo molto più maturo, sotto tutti i punti di vista.

review galaxy note 2

Design Galaxy Note 2

Il design del Galaxy Note 2 è, in pratica, identico a quanto già visto sul Galaxy S3; forme e curve sono molti simili a quelle del dispositivo di punta di Samsung recensito quisimili anche le colorazioni disponibili, la forma è leggermente meno curva, e i lati sembrano dritti, a differenza del GS3, praticamente tutto curvo. Altra differenza, ovviamente, le dimensioni e il peso.

galaxy note 2

Comparativa dimensioni e peso

Dimensioni e peso Galaxy S3:

  • Peso: 133 grammi
  • Altezza: 136,6 mm.
  • Larghezza: 70,6 mm.
  • Spessore: 8,6 mm.

A quelle leggermente più ingombranti del Galaxy Note II:

  • Peso: 180 grammi
  • Altezza: 151,1 mm
  • Larghezza: 80,5 mm
  • Spessore: 9,4 mm

Per completezza riportiamo anche le dimensioni e il peso del primo Galaxy Note:

Peso: 178 grammi
Altezza: 146,8 mm
Larghezza: 83 mm
Spessore: 9,65 mm

Samsung ha trovato un buon compromesso in termini di dimensioni e usabilità

A prima vista quindi non è cambiato molto rispetto al primo Note, sbagliato. Le differenze sono molte, a partire dalle dimensioni dello schermo, che passa da 5.3” a 5.5”, pur mantenendo il peso praticamente uguali, una larghezza ed uno spessore minore. Per quanto riguarda l’altezza, il Galaxy Note II è leggermente più alto. Ci sembra comunque che Samsung abbia trovato un buon compromesso in termini di dimensioni e usabilità, comodo da portare anche in tasca e non troppo ingombrante durante le chiamate, e al tempo stesso grande abbastanza per prendere appunti e navigare in tranquillità.

L’aspetto plasticoso del dispositivo Note II non deve trarre in inganno. Il materiale della cover posteriore e del case è in policarbonato, che garantisce al Note 2, come anche al GS3, solidità, resistenza e leggerezza.

note 2

Siamo tra quelli che inizialmente hanno condannato la scelta di Samsung di usare materiali poco nobili, ma fin dalla prova del GS3 ci siamo ricreduti, e non possiamo che confermare l’impressione positivi anche sul Galaxy Note 2.

Potete apprezzare le immagini del Note 2 nella galleria in fondo all’articolo.

Prestazioni e Autonomia

Per chiunque avesse un pò di familiari con architetture e processori, la scheda tecnica (visionabile in fondo alla recensione) dovrebbe già aver chiarito molti dubbi circa le prestazioni del Galaxy Note II. Ma vediamo di analizzare l’argomento in maniera comprensibile a tutti.

Quando si parla di prestazioni, solitamente Samsung è una garanzia. E non si smentisce nemmeno con il Note 2: è stato fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione, sia lato software che hardware, e le componenti interne sono di primo livello, se non le migliori attualmente in circolazione sugli smartphone consumer.

Galaxy Note II, durante la nostra prova, non ha mai sofferto, nemmeno sotto sforzo elevato o con intenso multitasking. Merito della cpu velocissima e dei 2 GB di RAM. La navigazione risulta fluida e comoda, grazie anche alle generose dimensioni del display, e le sessioni di gaming sono gestite tranquillamente e restituiscono un’ottima resa visiva.

Benchmark

Ma eccovi gli screen di 2 famosi benchmark, in modo da darvi un parametro oggettivo sulle prestazioni del Galaxy Note II:

Autonomia

L’autonomia è senz’altro uno dei punti di forza del Note 2, grazie a ben 3100mAh di capacità. Nonostante le dimensioni del display, con un utilizzo medio-intenso il dispositivo dura anche 2 giorni, con qualche accorgimento. Se il vostro timore è arrivare a fine giornata allora potete dormire sonni tranquilli, non avrete alcuna difficoltà.

batteria galaxy note 2

S-Pen e Touchscreen

Parliamo finalmente del pennino e delle funzionalità touchscreen di questo Note. Inziamo col dire che l’anno scorso abbiamo testato a fondo il primo Galaxy Note, e possiamo confermarvi che i miglioramenti si sentono, e anche molto.

L’utilizzo del pennino nel Galaxy Note 2 sembra molto più naturale, un’estensione praticamente imprescindibile del dispositivo. Durante la nostra prova c’è sempre venuto assolutamente spontaneo accendere il Note II direttamente estraendo il pennino dall’apposito scomparto sul fondo, come se fosse lo standard per tutti gli smartphone.

Con il Note II siamo di fronte al ritorno, in grande stile, dei vecchi palmari col pennino. A differenza del Note 1, non c’è più quella distanza tra la posizione della punta del pennino e il tratto effettivamente disegnato. Si ha davvero l’impressione di scrivere sullo schermo!

Prendere appunti è una delizia, non più una tortura e, non ci crederete, ma questa parte di recensione la sto scrivendo sul Note 2, in un vagone della metro B di Roma.

Naturalmente la posizione non è comodissima e il viaggio è piuttosto turbolento; nemmeno la mia calligrafia aiuta, ma posso assicurarvi che su taccuino il risultato non sarebbe stato molto diverso.

I livelli di pressione garantiti da S-Pen sono moltissimi e consentono veramente di variare stile di scrittura a seconda della pressione impressa allo schermo.

s-pen galaxy note 2

Problemi al pennino

Ma… c’è un piccolo ma. Ci teniamo a sottolineare un’imperfezione del software di scrittura, probabilmente dovuto al pannello touch dello schermo. Nella parte inferiore la reattività e la precisione si riducono sensibilmente; parliamo di circa un centimetro di altezza partendo dal bordo inferiore dello schermo. Stesso problema si verifica, anche se in misura inferiore, anche sul bordo destro del dispositivo, per una larghezza di circa 5 millimetri.

S-Note

Il software di scrittura S-Note offre strumenti molto utili e pratici.

Come nel Galaxy Note, anche con il Note 2 possiamo ovviamente ignorare la pressione delle dita, in questo modo mentre utilizziamo il pennino potremo appoggiare il palmo sullo schermo o impugnare il telefono in qualunque modo desideriamo, senza temere interferenze causate dal nostro tocco..

Presente anche il riconoscitore di testo e quello per le funzioni matematiche, utile per prendere appunti durante le lezioni. Per il risultato delle operazioni è comunque necessaria la connessione a internet, in quanto il software si interfaccia con Wolfram Alpha.

Divertentissimo infine disegnare e modificare foto e illustrazioni. S-Note mette a disposizioni molti strumenti e formati predefiniti che possiamo usare come base di partenza per i nostri lavori.

Funzioni speciali del Pennino:

Tra le funzionalità del pennino segnaliamo:

  1. Pressione tasto del pennino e click lungo – Scatta uno screenshot dello schermo e apre il programma di disegno, per salvare lo scatto, modificarlo e così via.
  2. Pressione tasto del pennino e doppio clic – Apre il software per prendere note rapide.
  3. Pression tasto del pennino e disegno di una forma – Permette di associare a delle forme azioni rapide, personalizzabili dall’utente.
  4. Dentro S-Note, premendo il tasto del pennino si attiva la gomma da cancellare.

Il software Samsung

Galaxy Note 2 monta la versione 4.1.1 di Android Jelly Bean; l’aggiornamento alla 4.2 è scontato, resta da vedere quando arriverà. L’ottima notizia è che anche il team Cyano supporta il Note 2, dunque presto potremo vedere le prime ROM anche su questo gioiellino (già sono disponibili le prime nightly).

Per quanto riguarda tutte le altre applicazioni Samsung potete fare riferimento al nostro approfondimento sul software per il Galaxy S3; essenzialmente sono le stesse.

Considerazioni Finali

Galaxy Note II è promosso a pieni voti. A chi è rivolto il dispositivo? Agli smanettoni, a chi ha bisogno di uno schermo di grandi dimensioni, ai professionisti, agli studenti e agli appassionati. Insomma Galaxy Note 2 è l’ideale per moltissimi usi, e non potrà deludere nemmeno gli utenti più esigenti.

Sconsigliamo il terminale solo a chi avesse bisogno di uno smartphone poco vistoso, perchè il Note 2 può fare praticamente di tutto, tranne che passare inosservato.

Pro:

  1. Tantissime funzionalità
  2. Dimensioni dello schermo
  3. Pennino e S-Pen spettacolari
  4. Prestazioni elevate in ogni circostanza
  5. Prezzo competitivo
  6. Batteria top class
  7. Fotocamera di ottima qualità (presto un approfondimento sulla fotocamera, con scatti e video dal Galaxy Note II)
  8. Android 4.1.1 (presto 4.2)

Contro:

  1. Solo micro SIM
  2. Zona inferiore e bordo destro dello schermo meno sensibili con il pennino

Costo e disponibilità

Galaxy Note II è in vendita già da diverse settimane, e si può trovare spesso in offerta sui 500€. Ci sembra un prezzo decisamente ragionevole, soprattutto considerando il risparmio rispetto ai 699€ di listino. Seguite la nostra sezione Offerte per restare aggiornati su nuovi affari, sia online che nella grande distribuzione.

Al momento tra le offerte più interessanti vi segnaliamo queste:

  1. Galaxy Note 2 bianco o nero a a 529€.

galaxy note II vs iphone

SCHEDA TECNICA : SAMSUNG GALAXY NOTE II N7100

  • Processore Quad Core, clock a 1.6 GHz
  • 2 GB di Ram (1,7 GB disponibili all’utente)
  • Sistema operativo Android 4.1 (Jelly Bean)
  • Tipo di schermo Super AMOLED HD
  • Risoluzione 1280 x 720 pixel
  • Dimensioni dello schermo 5,5″
  • Schermo tattile Capacitivo
  • Funzioni dello schermo Stylet S-Pen integrato
  • 16 milioni di colori
  • Connettività Capacità di archiviazione 16 GB
  • Scheda di memoria microSDHC (fino a 64 GB)
  • Connessione USB 2.0 HOST, micro USB
  • Connessione wireless Bluetooth 4.0 LE
  • Connessione di rete WiFi 802.11 a/b/g/n, All Share – DLNA, Quadri-band 3G e 3G+ (HSPA+ a 21 Mbit/s), Quadri-band GSM, GPRS e EDGE
  • Ingressi/Uscite video Mobile High Definition Link (MHL)
  • Ingressi/Uscite audio Uscita cuffie 3,5 mm
  • Funzioni Suono Lettore audio : MP3, AMR, AAC, AAC+, eAAC+, WMA, OGG, FLAC
  • Radio FM con sistema RDS
  • Fotocamera frontale 1,8MP, Posteriore 8MP
  • Batteria da 3100mAh

La scheda SIM a dimensioni standard purtroppo non è supportata; occorre quindi munirsi di una micro SIM.

Galleria Galaxy Note 2

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: