Honor ha scelto Londra per svelare al mondo intero come deve essere un best buy nel 2018: schermo 18:9 e dual camera. Honor 7X è un medio gamma agguerrito, diverso quanto basta per emergere in un mercato non ancora aggiornato completamente ai nuovi trend.

Videoreview Honor 7X

Unboxing Honor 7X

Honor 7X unboxing

Classico azzurrino, come da tradizione. La dotazione è standard, caricatore da muro e cavo MicroUsb. Sì avete capito bene, MicroUsb. Presenti anche un paio di cuffie e una cover in silicone per proteggere lui, Honor 7x.

Scheda tecnica Honor 7X

Honor 7X scheda tecnica

Hardware rodato che muove un software sicuro, la formula magica di Honor colpisce ancora. Il processore è un Kirin 659 + 4 GB di RAM, ottima la dotazione da 64 GB di memoria interna espandibile. Ecco la scheda tecnica completa di Honor 7X:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 7.0 + Emui 5.1
Peso250 grammi
CPUKirin 659 octa-core
GPUMali-T830 MP2
RAM (GB)4
Memoria interna (GB)64 GB
Pollici Display5.93
Risoluzione Display2160 X 1080
Tipologia DisplayLED
Megapixel Fotocamera16
Capacita batteria (mAh)3340

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Honor 7X.

Design Honor 7X

Honor 7X design

Blu Honor, ormai si può definire così. Il 7X è un device piacevole sotto tutti i punti di vista. Il disegno non vuol impressionare nessuno, vuol convincere tutti.

Le linee sono tondeggianti un po’ dovunque, sui profili, sul vetro stondato frontale. C’è alluminio ed è un bene, Honor 7X sembra essere molto resistente. Costruito alla perfezione, non c’è un singolo angolo dove è possibile notare imperfezioni, scricchiolii o altro.

Honor 7X

Un po’ strane le due fotocamere sul retro, sono sporgenti quanto basta per dare un pizzico di fastidio. Curve e alluminio si traducono in scivolosità, meglio stringerlo per bene.

Honor 7X non ha una personalità spiccata ma è un tipo simpatico e funzionale. Da non sottovalutare la posizione ottima del sensore di impronte digitali, è sul retro ed è un scheggia.

Display e audio Honor 7X

Honor 7X display

Il vero punto forte è tutto sul frontale: display da quasi 6″ in 18:9 FullHD+ (2160 x 1080), tecnologia IPS. Il tutto è incastonato in una scocca con dimensioni ancora accettabili, il lavoro di ottimizzazione c’è.

La qualità del display di Honor 7X è più che buona. I colori sono belli vivaci, carichi senza strafare e gradevoli. Come da tradizione per la tecnologia IPS, soffre gli angoli di visuale sulle tonalità scure ma ha dalla sua un gran bel sensore di luminosità che permette la fruizione senza problemi in ogni condizione di luce.

Honor 7X Audio

Bei colori, buona luminosità ma audio così così. Lo speaker di sistema è uno ed è posto sul profilo inferiore. Il volume massimo c’è, la qualità è anche onesta ma non riesce a pareggiare i feedback offerti dal display. Nessun problema durante il daily use, c’è anche il jack audio per star tranquilli.

Utilizzo Honor 7X

Honor 7X utilizzo

Uno smartphone presentato a fine 2017 deve uscire con Android 8 Oreo, non è questo il caso. C’è Android 7.1 Nougat + EMUI 5.1 e sebbene l’esperienza offerta da Honor sia comunque appagante, attendere l’aggiornamento non è il massimo.

In ogni caso, la EMUI non cambia mai troppo tra le sue versioni e questa 5.1 è ancora in grado di dire la sua con i classici temi, l’impressionante sfilza di impostazioni e la completa suite di apps preinstallate per non far mancare nulla a nessuno. C’è anche un filo di bloatware, disinstallabile.

Ma Honor 7X non ha bisogno dell’ultimo software per poter reggere le classiche operazioni quotidiane ed anche qualcosa in più. Il processore Kirin 659 accompagnato da 4 GB di RAM riesce a svolgere un’ottimo lavoro in tanti contesti di utilizzo (anche in fase di gaming con dettagli medi). Non ha la reattività di un Kirin 970 (ovviamente) ma l’ottimizzazione software ci mette una pezza.

Il segnale telefonico è stabile, reattivo, leggermente sopra la media dei suoi competitors. La qualità in capsula è validissima ed il volume è davvero alto, in vivavoce fa quel che può.

Anche senza Oreo viaggia bene

Segnale stabile, hardware collaudato e software scritto per bene vanno a nozze con la batteria da 3340 mAh. Attenzione, non riesce a fare miracoli, i due giorni sono ancora un sogno ma per una singola giornata di utilizzo questo Honor 7X farà il suo dovere senza paure o rinunce.

Fotocamera Honor 7X

Honor 7X fotocamera

Le due fotocamere poco eleganti sul retro sono da 16 Megapixel (f2.2, Flash LED) + 2 Megapixel. Sulla parte frontale c’è una 8 Megapixel che regala piacevoli selfie.

Il sensore da 2 Megapixel ha un solo compito, calcolare la profondità di campo per simulare l’effetto bokeh. Ci riesce benino ma le immagini hanno sempre una sorta di patina soft che rende evidente l’intervento del software.

La camera da 16 Megapixel ha un comportamento lineare con l’intera categoria, va bene onestamente bene di giorno e soffre con il calar della luce. In condizioni di buona illuminazione, Honor 7X riesce a raccogliere immagini dettagliate, dai colori leggermente troppo caldi ma equilibrate. Soffre dove ci sono alte luci e ombre forti, è ancora storicamente assente la funzione HDR Automatico.

Ci prova di notte ma riesce di giorno

Honor 7X prova in ogni modo a catturare delle buone foto di notte, il software alza ISO e i tempi di scatto. Il risultato? Non tantissimo rumore ma dettagli impastati e micromosso percepibile. L’assenza di una stabilizzazione di qualsiasi tipo si fa sentire. La cattura video (max FullHD) è sufficiente ma pecca di stabilizzazione e precisione nei dettagli.

Ecco qualche sample fotografico di Honor 7X (immagini ridimesionate):

Conclusioni Honor 7X

Honor 7X offerte

Presentato a fine 2017 ma pronto a dettare le regole del 2018 con il suo display 18:9, Honor 7X va preso senza pensarci due volte. Display a parte non è una vera rivoluzione per la fascia media, c’è qualcosa che poteva esser fatto meglio (no NFC, no Android 8 Oreo, presenza MicroUSB) ma è l’esperienza complessiva il vero plus.

Honor sa come fare smartphone per tutti, anche per chi non sa cosa sia e a cosa serva una doppia fotocamera. Ci riesce con un software semplice, veloce, invasivo a scopo benefico. Non trascura mai la parte telefonica e la durata della batteria, Honor 7X non è solo una macchina da svago con quel display, può essere un valido supporto da lavoro.

La differenza con il resto del mercato è nel prezzo: 299 Euro di listino. Honor 7X però è già oggetto di forti sconti, anche dalla casa madre stessa. C’è un cashback di circa 50 Euro che abbassa il prezzo a 249 Euro ma girovagando per il web, è possibile trovarlo intorno ai 200 Euro.

Per la scheda tecnica, per il display, per ciò che offre e sopratutto per il prezzo, Honor 7X è consigliato. Per forza di cose.

Offerte Honor 7X

Honor 7X

5.93

Kirin 659 octa-core

4

64 GB Espandibile

16Mp

Android 7.0 + Emui 5.1

Prezzo: 239,00€ su Amazon.it 

Migliore offerta sul web ►  227,37€ su TrovaPrezzi

eBay: 254,47€ HONOR 7X DUAL SIM 5.93" OCTA C

Pro

  • Prezzo
  • Display
  • Prestazioni

Contro

  • No NFC
  • MicroUSB
  • No Oreo

I nostri voti

Design8
Display8.5
Audio7
Utilizzo8
Autonomia8
Fotocamera8
Rapporto qualità-prezzo9
Voto finale8.1

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: