Ormai vengono presentati smartphone alla velocità della luce ed è facile perdersi tra la marea di proposte sempre molto simili. LG, come da tradizione, non mette freni alla fantasia ed anche quest’anno, porta sul mercato il nuovo membro della famiglia G.

LG G8s ThinQ è uno smartphone diverso, anche se dal suo aspetto estetico non si direbbe. Quel notch bello grande nasconde la Z Camera, un sistema avanzato che permette non solo di aumentare il tasso di sicurezza dello smartphone ma anche di divertirsi un bel po’.

Unboxing LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ unboxing

Box pulito per LG, il contenuto della confezione però nasconde una piacevole sorpresa. Oltre al LG G8s ThinQ nascosto sotto un panno per pulirlo, c’è il vitale caricatore rapido con cavo usb type c, c’è un paio di cuffie in-ear LG di ottima, ottima qualità. Peccato che il QuadDAC di LG non sia presente su G8s.

Scheda tecnica LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ scheda tecnica

Tralasciando l’assenza del QuadDAC, non c’è nessun compromesso per il G8s, il brand ha deciso di inserire tutto il meglio della sua tecnologia in questo smartphone compresa la Z Camera unica sul mercato. Per la serie G, il brand ha deciso di inserire per la prima volta anche un pannello OLED, nessun risparmio. Ecco la scheda tecnica completa di LG G8s ThinQ:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 9 Pie
Dimensioni152.3mm x 72mm x 8.4mm
CPUSnapdragon 855
GPUAdreno 640
RAM (GB)6 GB
Memoria interna (GB)128 GB
Pollici Display6.2
Risoluzione Display1080 x 2248 pixel
Tipologia DisplayOLED
Megapixel Fotocamera12
Capacita batteria (mAh)3550

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica LG G8s ThinQ.

Design LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ design

LG G8s ThinQ è costruito benissimo, vetro e alluminio su tutto il corpo. Non è leggerissimo ma è maneggiabile senza nessun tipo di problema. Sul profilo in alluminio c’è una sorpresa, c’è un tasto dedicato a Google Assistant. Per chi utilizza molto l’assistente Google (da sottolineare l’ottima vibrazione) questo tasto fisico è una vera comodità mentre il tasto power è posto troppo in alto.

Nessun problema però per la riattivazione del device, LG G8s ThinQ ha parecchi metodi di sblocco tanto da poter essere considerato lo smartphone più sicuro sul mercato grazie alla Z Camera. Sul retro c’è il sensore di impronte digitali comodissimo e decisamente veloce mentre nel notch enorme frontale c’è la tecnologia per la Z Camera in grado di riconoscere le vene della mano per lo sblocco. Purtroppo lo sblocco con le vene della mano non funziona a dovere e quando funziona, è lento. La Z Camera nel notch è molto più comoda per lo sblocco facciale in 3D. Adoro il funzionamento, lo sblocco è veloce e sicurissimo.

LG G8s ThinQ notch

Sul retro le impronte vengono trattenute ma c’è da ammettere che lo smartphone, seppur con un bel vetro effetto specchio, non si graffia facilmente e regala una buona sensazione di solidità. Esteticamente può piacere oppure no ma è indubbiamente un device sobrio.

Display e audio LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ display

Per la prima volta sulla serie G c’è un display OLED e a prescindere la vistoso notch (giustificato), è davvero un gran bel pannello. La risoluzione non è allucinante, è un corposo FullHD+ da 6.2″ con bordi ridotti. Quello che impressiona è la brillantezza dei colori senza alterare la loro naturalezza, i neri sono profondissimi e grazie allo standard HDR è un piacere osservare video.

Ottima macchina multimediale anche per la presenza di un set up stereo tweeter+woofer in favore del Boombox presente sulla precedente generazione della serie G. LG G8s ThinQ non rinuncia al jack audio. Peccato che non ci sia il QuadDAC, marchio storico del brand ma c’è da ammettere che la qualità auto, sia via speaker che jack, è assolutamente piacevole e soddisfacente.

Utilizzo LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ utilizzo

Non punto più il dito sulla personalizzazione di LG, c’è ancora qualcosa che non va dal punto di vista stilistico e strutturale ma son stati fatti notevoli passi in avanti e c’è da ammetterlo. Inoltre la Z Camera in quel notch ha delle funzionalità interessanti, stupiscono. Forse non saranno utili a tutti, io le ho utilizzate poco ma mi sono divertito tantissimo. Non escludo che in alcuni contesti le Air Motion possano davvero fare la differenza ma la curva di apprendimento è ampia, c’è da entrare in un nuovo modo di utilizzare alcune funzioni dello smartphone. In ogni caso, è un qualcosa di diverso e son contento di trovarmi di fronte a qualcosa di nuovo da provare.

Per gli amanti delle prestazioni nude e crude, LG G8s ThinQ spinto dal processore Snapdragon 855 e con 6 GB di RAM, è in grado di sfrecciare tra le applicazioni e di gestire al meglio più apps in background. Non ci sono impuntamenti, le animazioni sono rapide e in generale l’esperienza di utilizzo è coinvolgente. Ad onor del vero, le transizioni con wallpaper animati da lockscreen alla home, sono bellissime e piacevoli.

Tanti feedback positivi che si ritrovano in una durata della batteria accettabile (c’è il supporto alla ricarica wireless). Sia chiaro, con i suoi 3550 mAh LG G8s ThinQ non è un mostro di autonomia ma riesce a fare meglio del previsto e a chiudere quasi sempre una giornata di utilizzo.

Molto bene la ricezione, di ogni tipo, sia quella della rete che quella Wi-Fi. La parte telefonica mi è piaciuta, la capsula auricolare ha un suono caldo e piacevole, anche in vivavoce LG G8s ThinQ si comporta benissimo.

Fotocamera LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ fotocamera

LG G8s ThinQ resta legato alla tradizione della dual camera grandangolare ma questa volta aggiunge anche una terza fotocamera per lo zoom 2X. Il set up fotografico è così composto:

  • 12 Megapixel sensore principale f1.8 OIS
  • 13 Megapixel wide angle 136° f2.4
  • 12 Megapixel zoom 2X f2.6

Lo scarto di qualità tra il sensore principale da 12 Megapixel e quello grandangolare da 13 Megapixel è diminuito, sia di giorno che di notte. La fotocamera zoom è quella che non particolarmente adatta a scatti notturni ma di giorno è soddisfacente anche se meno qualitativa rispetto alle altre due.

Di giorno LG G8s Thinq riesce ad impressionare con un range dinamico elevato, una capacità di cattura dei dettagli notevole ed immagini fedeli alla realtà. Se si vuole puntare su colori un po’ più saturi si può lasciar decidere all’intelligenza artificiale (c’è anche Google Lens integrato nella fotocamera). Anche in interni G8s riesce a cavarsela alla grande mentre in condizioni di scarsa luminosità la qualità cala leggermente restituendo immagini più gommose. In condizioni estreme si attiva in automatico la modalità notte in grado di restituire immagini decentemente illuminate a patto di una perdita di dettaglio, purtroppo però la modalità notte non riesce a migliorare tantissimo gli scatti in condizioni di scarsa luminosità.

Complessivamente l’esperienza fotografica offerta dalla tripla fotocamera di LG G8s ThinQ è molto, molto buona. Non riesce a raggiungere l’eccellenza di notte ma di giorno i risultati sono naturalissimi, piacevoli e sopratutto la grandangolare è tra le migliori in circolazione (possibilità di correggere la distorsione). Molto bene i selfie da 8 Megapixel che sono contrastati al punto giusto e pieni di dettaglio catturato. Anche la modalità ritratto per la camera frontale funziona bene. Assolutamente non male i video che non raggiungono i 60 fps in 4K ma godono di una stabilizzazione onesta e risultano complessivamente equilibrati e godibili. Ecco qualche sample fotografico di LG G8s ThinQ (immagini ridimensionate):

Conclusioni LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ recensione

Come ogni anno il flagship di LG convince e fa discutere con le sue scelte originali. LG G8s ThinQ con la sua Z Camera frontale è tanto utile sotto il profilo della sicurezza con lo sblocco facciale in 3D, meno dal punto di vista pratico con le Air Motion. Il punto è che c’è scelta, lo smartphone ha tutto ciò che serve, è un pacchetto completo.

Per la prima volta c’è un bellissimo display Oled anche sulla serie G, c’è un set up audio stereo ed anche il sempre più raro jack audio, peccato per l’assenza del QuadDAC. Dal punto di vista multimediale, notch a parte, è uno dei più soddisfacenti e pratici in circolazione.

La base hardware non ha rinunce, il processore è il top di casa Qualcomm (Snapdragon 855), c’è la certificazione contro acqua e polvere, c’è la ricarica wireless e una tripla fotocamera. La tripla fotocamera è uno dei veri punti di forza, sopratutto se amate la grandangolare, LG ha affinato la sua grande esperienza sotto quel punto di vista e i risultati sono naturali e ben bilanciati.

Le ombre per questo LG G8s ThinQ ci sono, il look estetico (gusti personali da parte) è un pizzico compromesso da quel notch giustificato ma grande, la durata della batteria poteva essere migliore e il prezzo, seppure lodevolmente più basso rispetto lo scorso anno, resta ancora impegnativo (769 Euro) ma è un discorso che si estende a tutta la fascia alta. LG G8s ThinQ ha però un vero e proprio asso nella manica, è calo di prezzo. Lo street price dei device LG cala velocemente e vertiginosamente, LG G8s ThinQ è destinato a diventare una delle migliori scelte quando il prezzo inizierà la sua discesa. Un po’ sta già calando.

Offerte LG G8s ThinQ

Foto LG G8s smartphone Dual SIM con Z Camera e Tripla fotocamera posteriore, OLED 6.2'' FHD+, IP68, Batteria da 3550mAh, Snapdragon 855 2.84GHz, Memoria 128GB, 6GB RAM, Android 9, Mirror Black [Italia]

Pro

  • Display
  • Fotocamera
  • Sblocco 3D

Contro

  • Estetica LG UX
  • Notch grande ma giustificato

Scatti realizzati con Canon M50 – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design8
Display9
Audio8.5
Utilizzo9
Autonomia7.5
Fotocamera8.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.4

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome