Android

Shield Tablet è la proposta di Gaming su Android di Nvidia

Nonostante sia il segmento di prodotti in più forte espansione negli ultimi anni, nonché un prodotto creato dal nulla per fungere dal elemento di collegamento fra smartphone e notebook, nella maggior parte dei Tablet Android ci si trova di fronte ad un prodotto dove non si presta particolare attenzione ad aspetti importanti come Design, cura per i dettagli e creazione di un prodotto per un Target mirato.

Se questa può sembrare una “legge inconfutabile”, poiché è applicata anche dalle grandi Aziende del settore mobile, può un produttore conosciuto, ai più, per le ottimi soluzioni hardware, di cui si fregiano molti PC, lavorare meglio dei leader del mercato Tablet?

Pare proprio di si! Nvidia, puntando sulla soluzione proprietaria, Tegra, perfezionata sempre più nel corso degli anni e affinata sul lato Gaming, con Shield Tablet riesce a proporre un prodotto che rinnova il concetto di utilizzo di Tablet, coniugandolo a quello di console.

Nvidia Shield Tablet

Vai alla scheda tecnica
Nvidia Shield Tablet

8

Nvidia Tegra K1 Cortex-A15 quad-core 2,2 GHz 32-bit

2 GB

32 GB Espandibile

5Mp

Android 5.0.1

Guarda le offerte su: Amazon.it logo offerta amazon
Kelkoo: 204,9€ da AK Informatica

NVIDIA SHIELD TABLET – REVIEW

NVIDIA SHIELD TABLET – SCHEDA TECNICA

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 5.0.1
Dimensioni221mm x 126mm x 9.4mm
Peso390 grammi
CPUNvidia Tegra K1 Cortex-A15 quad-core 2,2 GHz 32-bit
GPUGPU Kepler
RAM (GB)2 GB
Memoria interna (GB)32 GB
Pollici Display8
Risoluzione Display1200 x 1920 pixel
Tipologia DisplayIPS Touchscreen Capacitivo Multitouch colori 16 milioni Gorilla Glass
Megapixel Fotocamera5
Capacita batteria (mAh)5200

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Nvidia Shield Tablet.

NVIDIA SHIELD TABLET – PACKAGEUnboxing Nvidia Shield Tablet (3)

La confezione del dispositivo si presenta nei classici colori dell’azienda, verde e grigio, che seppur non rimandano al classico rosso, abbinato al settore Gaming, fanno intuire quando del produttore di Santa Clara ci sia dentro questo dispositivo. Il contenuto della confezione è ormai standardizzato per i Tablet ed è quindi lecito aspettarsi di trovare:

  • Nvidia Shield Tablet;
  • cavo usb – micro usb;
  • caricabatterie da parte;
  • adattatore da parete spine Italiane;
  • adattatore da parete spine Estere.

Nessuna sorpresa in confezione di Shield Tablet ma, come sappiamo, la vera novità batte sotto la scocca del dispositivo.

NVIDIA SHIELD TABLET – DESIGN e MATERIALIRecensione Nvidia Shield Tablet (2)

L’Aspetto, il Design e la Costruzione di un device sono dei punti da non sottovalutare in un dispositivo. Su Shield Tablet nessuno di questi fattori viene sacrificato, andando a dare una caratterizzazione al device davvero importante, che non poteva di certo mancare visto che parliamo di un prodotto che si presenta come rinnovatore del segmento Tablet.Review Nvidia Shield Tablet (18)

Sulla parte frontale troviamo il Display da 8 pollici IPS FULL HD con aspect ratio di 16:9, risoluzione di 1920 x 1200 pixel e 283 pixel per pollice. Le cornici che circondano il Display non sono propriamente ottimizzate ma è giusto considerare che vi sono anche due casse frontali, protette da una griglia molto ampia, dove, troviamo, incastonata al centro anche la fotocamera frontale da 5 megapixel. Non vi sono tasti frontali poiché, come da direttiva Google, sono integrati all’interno del display di Nvidia Shield Tablet.Review Nvidia Shield Tablet (1)

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione / spegnimento, zigrinato per trovarlo in maniera immediata, ma un po’ gommoso alla pressione. Continuando, troviamo il bilanciere del volume, gli slot per micro – SD e micro – SIM e l’alloggiamento per lo Stylus capacitivo.Review Nvidia Shield Tablet

Il lato sinistro è completamente pulito, se non per le gli slot magnetici dove agganciare la Flip Cover. Scelta non particolarmente apprezzata in termini di design e pulizia.Review Nvidia Shield Tablet (15)

Superiormente troviamo il plug per micro – USB, mini HDMI, e il jack da 3,5 millimetri per le cuffie auricolari. Troviamo, inoltre, una feritoia per gli altoparlanti, in modo da rendere l’audio più corposo, ed evitare di otturare l’audio andando a coprire con le mani le casse frontali.

Sul fondo viene replicata, in maniera simmetrica, la feritoia per la seconda cassa, con il medesimo scopo e funzionamento.Recensione Nvidia Shield Tablet (20)

Il retro ha una finitura soft touch in colorazione black, davvero piacevole al tatto che garantisce un impugnatura davvero salda. Qui troviamo solo la fotocamera posteriore da 5 megapixel e la scritta, in traslucido, del brand SHIELD.

La costruzione è di buon livello. Utilizzando Nvidia Shield Tablet non si avvertono scricchiolii, anche se messo a dura prova. Il frame che circonda tutto il dispositivo è in magnesio che, anche se non contribuisce a rendere al tatto il Tablet un prodotto premium, lo rende più elegante.Review Nvidia Shield Tablet (13)

Buona l’ergonomia. Non si può definire come il Tablet da 8 pollici più sottile e maneggevole al momento in commercio ma impugnarlo con una sola mano non è poi un problema, anche grazie alla finitura soft touch, anti-pronta, che ne aumenta la solidità.

Il design non si può definire originale al 100% e i più Geek avranno sicuramente captato le forti analogie con i due device da cui Nvidia Shield Tablet trae ispirazione. Le linee avvolgenti non dispiacciano affatto e rendono più piacevole l’aspetto del Device. L’alloggiamento per il pennino è facilmente identificabile ma non indovinerete sempre il verso di inserimento del Direct Stylus 2, che è universale o ruota in automatico una volta inserito.

NVIDIA SHIELD TABLET – DISPLAYReview Nvidia Shield Tablet (11)

Il Display è un unità da 8 pollici IPS FULL HD con una risoluzione di 1920 x 1200 pixel e aspect ratio di 16:9 e densità di 283 PPI. La scelta di un pannello FULL HD, rispetto ai più in voga 2K è dettata principalmente per motivi di carico energetico sulla batteria e per una questione di comodità in fase di Gaming, con i titoli pensati per Nvidia Shield Tablet.

La luminosità è di 373 Lux, che è leggermente al di sopra della media dei Tablet Android, ma non è di certo eccezionale. Il display non si rivela, però, il punto di forza del dispositivo a causa di diversi fattori che ne pregiudicano l’utilizzo.Review Nvidia Shield Tablet (12)

Il sensore di luminosità non lavora poi bene e non riesce mai a regolare in maniera precisa la luminosità a seconda dell’ambiente in cui ci troviamo, portandoci ad avere una regolazione della luminosità molto volatile, il che risulta stancante su sessioni di utilizzo, soprattutto Gaming abbastanza lunghe, cosa per cui il dispositivo è pensato e dovrebbe garantire. Consigliamo, infatti, di disattivare la luminosità automatica e di regolarla in maniera manuale, che non è di certo comoda come soluzione ma è la più efficace.

Un sensore pigro per un tablet scattanteLa tonalità dei colori è naturale, tipica di un display IPS, ma l’intercapedine fra vetro e pannello tattile è abbastanza percepibile, in misura superiore alla media, e non contribuisce a rendere piacevole la visualizzazione dei contenuti.

Il vetro che protegge la parte frontale non è un Gorilla Glass, ma un “comune vetro minerale” che si è rivelato essere poco oleofobico trattenendo troppo le ditate.

Non vi è presente un software per tarare i parametri del display, come Saturazione dei colori e Bilanciamento dei bianchi, ma all’interno dei Menù è presente un opzione per andare a cambiare il motore grafico di gestione dei colori. Il consiglio è di non andare a modificare le impostazioni settate, poiché è una funzionalità utile al solo scopo di preservare energia.

NVIDIA SHIELD TABLET – SOFTWARERecensione Nvidia Shield Tablet (8)

Nvidia Shield Tablet si presenta, oggi, con Android 5.0.1 Lollipop out-the-box e Kenel già aggiornato alla versione 3.10, la più recente su piattaforma. Con il passaggio a Lollipop, Nvidia Shield Tablet dice addio a Dalvik per far posto al nuovo compilatore ART, che da una marcia in più al Tegra K1, che spinge al massimo il Tablet.

Pure Google … Novità saliente di Android 5.0 Lollipop, è il tanto atteso Material Design, che porta tanto colore e dinamicità ad un OS che abbiamo conosciuto nel corso degli anni. L’update però è mirato, soprattutto, a rendere tutt’uno l’utente con il proprio device, andando anche a semplificare la gestione delle più comuni attività, grazie a Google Now sempre più integrato nel sistema operativo. Tutto ciò in ambiente Tablet si percepisce da subito, tanto da pensare di utilizzare un sistema operativo pensato per questo target di dispositivi.Recensione Nvidia Shield Tablet

Le nuove animazioni, la nuova visualizzazione, gli swipe, tutto è pensato per aiutare l’utente a visualizzare più informazioni proprio dove e quando servono, con un look e un “tema colore” che varia a secondo dell’applicazione in uso. Anche le applicazioni scaricate da Play Store si fregiano di questa nuova modalità di visualizzazione, andando a creare, quasi senza volere, senza troppi sforzi, un ecosistema di app adatte ai Tablet.Nvidia Shiled Tablet

 … e Zero Bloatware Ridisegnata da zero anche la tendina delle notifiche e dei quick settings che ora non sono più separate per interagire al meglio. La tendina delle notifiche ora è auto-adattiva, quindi con un effetto di semitrasparenza verrà regolata in automatico la grandezza in base al numero delle notifiche presenti. Con un ulteriore swipe verso il basso dalla tendina delle notifiche, oppure con uno swipe verso il basso dalla home con due dita, si richiamano i nuovi quick settings ora auto-adattivi.Nvidia Shiled Tablet Home

Nvidia non mette mano con una personalizzazione proprietaria, e la scelta non può essere che vincente. Il Google Now Launcher ha raggiunto un ottimo livello di velocità e di stabilità, peccando solo su un pò di funzionalità, che non guasterebbero trovarsi su di un Tablet. Nuove animazioni non potevano che essere accompagnate da un nuovo look per le icone su Android 5.0 Lollipop.

NVIDIA SHIELD TABLET – MULTIMEDIANvidia Shield Tablet

La componente Multimediale sui Tablet Android non è mai curata a dovere, soprattutto quella fotografica, che sembra esserci, non per essere usata, ma perché non può mancare. Nvidia si affida a due sensori fotografici da 5 megapixel, con f/2.8 per quella frontale e f/2.2 per quella posteriore, sprovvista di flash a led.Nvidia Shiled Tablet Fotocamera

Contrariamente a quanto si possa pensare, la fotocamera frontale è la più performante, con un buon grandangolare e particolarmente adatta per video-chat come Skype o Twitch, preinstallato su Nvidia Shield Tablet.Nvidia Shiled Tablet Fotocamera 2

Sulla carta, le prestazioni della fotocamera principale sono di buon livello ma nell’uso quotidiano non convince più di tanto. La base hardware, sviluppata da Nvidia, mette a disposizione le funzionalità chiamate Chimera, arrivata alla versione 2.0 su Nvidia Shield Tablet e Tegra K1, che permette di avere

  • modalità HDR sempre attiva,
  • slow Motion,
  • anteprima in real time dei parametri,
  • stabilizzazione elettronica dell’immagine.

Tutto ciò è reso possibile dai Moduli Cuda, di cui è dotata la GPU, che non si traducono in un reale miglioramento nell’esperienza d’uso. Le foto scattate sono appena accettabili, migliorano significativamente con la modalità HDR attiva, ma sono pur sempre foto da una camera di livello sufficiente.

La parte video è decisamente più interessante, in FULL HD a 30 FPS e con stabilizzazione elettronica dell’immagine, che svolge a pieno il suo lavoro. Unica pecca, la registrazione audio, che non ci convince in fase di cattura e riproduzione, su PC.

Il Software della fotocamera, affidato ad Awesome Camera, non risulta particolarmente intuito e di semplice utilizzo, sebbene abbia delle impostazioni di scatto interessanti, non convince a pieno. La Galleria scompare per far posto a Foto di Android, non esaltante di certo per l’utilizzo. Fortuna che su Android è possibile andare a cambiare tutto ciò che non ci convince, in questo caso usando un’altra Galleria.

La parte audio è di ottimo livello, grazie ai due grandi speaker frontali che riescono a regalare un esperienza d’uso davvero saltante.

NVIDIA SHIELD TABLET – BROWSERRecensione Nvidia Shield Tablet (12)

Pensati per essere da anello di collegamento fra smartphone e notebook, i Tablet sono dispositivi improntati per la navigazione web ed in pieno stile Pure Google, la navigazione su internet è affidata a Chrome.

Non solo Gaming … La navigazione web è su ottimi livelli e tutte le operazioni vengono eseguite senza alcun tipo di problema o rallentamento. Anche la gestione delle pagine web aperte in background è ottimale e il refresh è immediato, qual’ora torniamo su di una pagina lasciata ferma da alcune ore.

La diagonale da 8 pollici è ideale per la navigazione web, e risulta essere la giusta via di mezzo fra i dispositivi da 7 pollici, ormai troppo piccoli e i più ingombranti 10 pollici.

NVIDIA SHIELD TABLET – OFFICE E AUTONOMIAReview Nvidia Shield Tablet (10)

L’autonomia è una nota semi dolente per Nvidia Shield Tablet. Doveroso fare un distinguo dell’utilizzo del device e della relativa autonomia della batteria.

La modalità Tablet classica, ci permette di avere un metodo di valutazione e di giudizio lineare e semplice. Nonostante Android Lollipop, che prometteva di fare dei miracoli sul fronte autonomia, non abbia un’efficienza energetica come Android 4.4 KitKat, l’autonomia di Shield Tablet non è da sottostimare. Con un utilizzo intenso, lavorativo di:

  • 2 account Gmail in push,
  • 1 account Facebook che si sincronizza ogni 30 minuti,
  • 1 account Twitter che si sincronizza ogni 30 minuti,
  • circa 60 minuti di browser web,
  • documenti in Cloud,
  • video, audio, social,
  • lettura di libri.

Nvidia Shield Tablet ci porta a fine giornata. Con un utilizzo più soft, “da salotto” non è difficile raggiungere i 2 giorni di autonomia, grazie ad un consumo energetico in stand-by davvero molto basso.Nvidia Shiled Tablet autonomia 2

I grattacapi iniziano a sorgere quando si vuole utilizzare Nvidia Shield Tablet in modalità 2.0 spingendo tutta la potenza sul lato Gaming. Andando ad alternarsi nelle varie modalità di gioco, Nvidia Shield Tablet ci restituisce un autonomia di circa 4 ore, di utilizzo continuo, con titoli di giochi che vanno a stressare la componente hardware, senza raggiungere però temperature critiche.Nvidia Shiled Tablet autonomia

I risultati migliorano se si va a sfruttare il software di Gestione del Risparmio Energetico proprietario di Nvidia, e delle soluzioni Tegra, che permette di andare ad agire in maniera concreta sul processore. Il software permette:

  • settare la potenza del processore su vari profili di utilizzo,
  • agire sui core di Tegra K1, mantenere attivi solo due core, spegnendo i due restanti,
  • agire sulla frequenza dei singoli clock, andando a ridurne la potenza,
  • gestire i frame rate, andando a regolarli in un range da un minimo di 20 ad un massimo di 60.

Il comparto Professional non gode di particolare attenzione, comprensibile considerando che non è l’anima del dispositivo. Nonostante ciò il risultato non è malvagio poiché Android Lollipop ha raggiunto un buon grado di usabilità e opzioni da questo punto di vista. Il calendario si sincronizza, in automatico, con le informazioni di Gmail, andando a creare appuntamenti in maniera del tutto automatica.

I programmi di Gestione dei file Office, messi a disposizione da Google, funzionano bene senza riscontrare problemi durante l’utilizzo quotidiano. Anche i file .PDF vengono gestiti bene, anche se molto pesanti.

NVIDIA SHIELD TABLET – RAPPORTO QUALITÀ – PREZZONvidia Shield Tablet

I 379€ richiesti per la versione top di gamma di Nvidia Shield Tablet non sono pochi ma va considerato che si acquista un device che è il connubio fra Prestazioni, Hardware e Usabilità. Le dimensioni sono quelle adatte per portarsi sempre con se il dispositivo e poterlo posizionare ovunque collegare il cavo e iniziare a giocare.

Se si riesce ad entrare in quest’ottica si comprende a pieno l’ottimo prodotto che si ha di fronte. Nvidia, inoltre, si sta dimostrando davvero un ottimo produttore di device, e non solo di hardware, andando anche ad ottimizzare ad hoc il software per la soluzione proprietaria.

NVIDIA SHIELD TABLET – CONCLUSIONIReview Nvidia Shield Tablet

Nvidia ha visto giusto e ha fatto centro. Il settore mobile è ormai saturo ma, dopo qualche anno di militanza, in prima persona come produttore di device, Nvidia è riuscita a realizzare device pensato, principalmente, per il comparto Gaming, con a corredo anche degli accessori Must Have davvero ben realizzati.

Votato anche sul lato multimediale, con il suo display da 8 pollici FULL HD e i doppi altoparlanti frontali, per un esperienza più immersiva.Promesse Mantenute?

Il percorso da seguire per centrare al 100% l’obiettivo e avere il Tablet Gaming definitivo, è ancora lungo poiché ora ci si presenta davanti la parte più impegnativa, ovvero portare titoli sempre più interessanti per la piattaforma Android, ma soprattutto che si vadano ad interfacciare in toto con Shield Tablet.

A quel punto si potrà veramente avere il Tablet Gaming definitivo.

Trovaprezzi: 219,00€ su logo offerta trovaprezzi

Un ringraziamento all’Ufficio Stampa di Nvidia Italia

I voti di Techzilla

Il voto di Techzilla
I voti dei lettori
Vota qui!
Design ed Ergonomia
8.0
Display
7.5
Prestazioni
9.0
Autonomia
6.5
Fotocamera e Multimedia
7.0
Rapporto qualità - prezzo
8.0
7.7
Il voto di Techzilla
I voti dei lettori
Grazie per il tuo voto!

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo: