Negli ultimi anni sono arrivati diversi nuovi brand nel mercato degli smartphone, tra i più interessanti troviamo OPPO che è sul mercato da diversi anni ormai ma solo ultimamente sta marcando la sua presenza in Europa. I primi smartphone lanciati dal gigante cinese erano un po’ acerbi ma nel corso dell’ultimo anno sono migliorati fino a raggiungere un’ottima maturità software e hardware. Non scordiamoci infatti che ad oggi Oppo è il 4° produttore mondiale di smartphone per vendite dopo Apple, Samsung e Xiaomi.

Il modello di fascia media è uno degli ultimi arrivati in casa OPPO , si chiama è  Find X3 Lite 5G, entry level della nuova serie Find X3 che però ha molto di più da spartire con i dispositivi di fascia media.

La famiglia Find X3 è stata presentata da poche settimane e porta con sé tanta innovazione, tanta ricerca e tanto sviluppo. Oppo Find X3 Lite è il più piccolo del nuovo trio, ma nonostante questo non vuole rinunciare al 5G e non lasciatevi ingannare dal suffisso “Lite”, infatti X3 Lite viene proposto al lancio a 499€ ed ha una scheda tecnica che di solito troviamo su smartphone di fascia media di altri brand. 

Lo smartphone è dotato dello stesso design premium, elegante e ultra sottile dei suoi fratelli maggiori e la connettività 5G è garantita dal chipset Qualcomm Snapdragon 765G.

Come detto è uno uno smartphone di fascia media, ma è dotato di caratteristiche molto interessanti. Negli ultimi giorni ho avuto il piacere di testare in prima persona questo OPPO Find X3 Lite, sono riuscito a scoprire molte caratteristiche interessanti. Vediamole insieme a cominciare dalla scheda tecnica.

Inoltre vi ricordiamo che se ve la siete persa potete recuperare la recensione di Oppo Find X3 Pro

Oppo Find X3 Lite – Specifiche Tecniche

  • Display: AMOLED da 6,43″ FULLHD (2400×1080 pixel – 525ppi), refresh rate 90HZ
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 765G 2 core 2.3 GHz Kryo 470 Gold + 6 core 1.8 GHz Kryo 470 Silver
  • RAM: 8 GB
  • ROM: 128 GB ( non espandibile )
  • Fotocamera posteriore:
    • Sensore 64MP, ottica principale f/1.7
    • Sensore 8MP , grandangolo f/2.2
    • Sensore da 2 MP ottica macro f/2.4
    • Sensore da 2MP ottica profondità f2/4
  • Batteria: 4.300 mAh, ricarica rapida a 65W SuperVOOC 2.0, ricarica wireless a 30W VOOC Air e ricarica inversa
  • Sistema operativo:Android 11con Color OS 11
  • Dimensioni e Peso: spessore 7,9mm; peso di 180 g

Oppo Find X3 Lite – Unboxing

La confezione di questo Oppo Find X3 Lite si presenta più ricca rispetto ai competitor in circolazione. All’interno della confezione di vendita c’è tutto il necessario per utilizzare immediatamente il dispositivo, caricabatteria compreso. Oltre alle solite manualistiche è presente infatti il caricatore rapido e un cavetto USB Type-C.

OPPO Find X3 Lite utilizza una ricarica rapida SuperVOOC a 65W, ben venga quindi la presenza del caricatore, scelta in controtendenza con il mercato attuale-

Troviamo anche una bella cover TPU, è semplice ed è in grado proteggere il dispositivo al primo utilizzo. Molto utile anche la presenza di una pellicola già applicata che salvaguarda il display, starà poi a noi decidere se sostituirla con un vetro temprato, rimuoverla oppure lasciarla applicata.

Dal momento che Oppo Find X3 Lite ha un jack da 3,5mm per le cuffie la confezione di Oppo include anche un paio di auricolari nella confezione.

Oppo Find X3 Lite – Design e Materiali

Oppo ha investito molto in ricerca e sviluppo negli ultimi anni e i risultati sono evidenti. Oppo Find X3 Lite ha un design ricercato, un’ottima qualità costruttiva e dei dettagli interessanti. A prima vista Oppo Find X3 Lite colpisce e conquista.

Le dimensioni ,159.1 x 73.4 x 7.9 mm per 172 g di peso, lo rendono decisamente compatto e leggero rispetto alla platea di smartphone che abbiamo visto negli ultimi anni. Nonostante ciò è bene utilizzarlo con la cover contenuta in confezione, il retro infatti risulta essere particolarmente scivoloso nonostante non trattenga le ditate. Ottima quindi la cover, trasparente in silicone con delle protezioni nei quattro angoli del dispositivo.

Lo smartphone che abbiamo provato è nella colorazione Azure Blue, non è serioso, regala un bel colpo d’occhio e l’ho apprezzato soprattutto per questo. La colorazione è ricca di effetti di luce che restituiscono diverse sfumature di azzurro, ciò è stato reso possibile grazie a due processi chiamati Diamond Spectrum e Find X3 Series Glow. Ci sono altre due colorazioni , Starry Black e Galactic Silver che sono realizzate in vetro lucido, pesano qualche grammo in più e sono inclini alle ditate.

Il retro di Oppo Find X3 Lite 5G è in plastica e al tatto risulta ruvido, non è premium come il vetro di X3 Pro ma rende il dispositivo idrofobo ( immune alle ditate). Il comparto fotografico è posizionato sulla parte in alto a sinistra ed è leggermente sporgente e pronunciato come tutti gli smartphone del 2020/21. A differenza del retro, il comparto fotografico è lucido e tende ad accumulare le fastidiose impronte.

Il frontale di Oppo Find X3 Lite 5G è estremamente minimal, è presente solo il foro per la camera anteriore, posizionato in alto a sinistra, decisamente discreto. Ho apprezzato molto la simmetria del display, le cornici non sono ridotte all’osso, lo schermo è piatto ed il risultato è decisamente sobrio e pulito.

Nella parte destra dello smartphone trova posto il tasto di accensione, sulla sinistra il bilanciere del volume ed In basso, oltre all’ingresso USB-C, anche l’altoparlante e il jack cuffie da 3,5 mm.

Oppo Find X3 Lite – Prestazioni

A livello hardware non c’è stato un enorme salto rispetto al processore Find X2 Lite; in fondo era necessario? Oppo Find X3 Lite monta a bordo uno Snapdragon 765G con supporto al 5G, 8 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna UFS 2.1. Si tratta dello stesso chipset con supporto 5G di Find X2 Lite.

Ad oggi Qualcomm non ha fatto grossi passi avanti nella fascia media rispetto al 2020, infatti nel nostro mercato non è arrivato un degno successore dell’eccellente 765G e per questo probabilmente si è preferito rimanere sull’ormai consolidato Snap765G. Oppo Find X3 Lite è sempre reattivo e veloce, non ho riscontrato imputanti o lag, tutte le applicazioni girano alla perfezione. Ho testato Call Of Duty Mobile, le prestazioni sono state eccellenti e le temperature nella norma e non soffre di thermal throttling come alcuni modelli di Snapdragon più recenti.

Il comparto connettività è completo sotto ogni aspetto: il modem è uno Snapdragon X52, che supporta la rete 5G con velocità fino a 3,7Gb/s.

Oppo Find X3 Lite 5 G è Dual SIM Dual Standby (Nano SIM + Nano SIM), ha il WiFi 5 ac Dual Band, il Bluetooth 5.1 con supporto AptX, GPS, A-GPS, GLONASS, Beidou, QZSS, Galileo. Oppo Find X3 Lite supporta inoltre l’uscita video con la porta USB-C, è possibile quindi collegarlo a monitor e TV.

Sotto al display troviamo il sensore d’impronte, molto veloce e preciso, decisamente meglio di altri competitor nella stessa fascia di prezzo o che ancora adottano sensori sul retro o sul bordo. 

Oppo Find X3 Lite – Display e Audio

Il display di Oppo Find X3 Lite è decisamente buono ed allineato alla fascia di prezzo, non al nome “Lite” sicuramente. Lo smartphone presenta un pannello AMOLED da 6,4 pollici FullHD+, con refresh rate di 90Hz. Questa caratteristiche non lo rendono sicuramente “Lite” visto che spesso l’accoppiato AMOLED + FHD + refresh a 90Hz la vediamo appunto nei device di fascia media.

Il rapporto screen to body è del 91,7% con una densità di pixel pari a 410 ppi. Il pannello è ottimo, i colori sono vivaci e grazie alle impostazioni possono essere regolati come meglio vogliamo.  Il display di Oppo Find X3 Lite è un Gorilla Glass 3, vecchia data e sicuramente meno resistente delle ultime versioni, scelta probabilmente dettata per contenere i costi ma che comunque garantisce una buona resistenza.

Molto buona la visione di un qualsiasi video, Oppo Find X3 Lite è certificato sia per Netflix che Prime Video (Widevine), quindi nessun problema con il Full HD. Inoltre ho notato la possibilità di vedere video su YouTube in 4K con la funzione HDR anche se questa non è supportata dal dispositivo.

Il touch è sensibile e preciso, con una frequenza di campionamento massimo a 180Hz che rappresenta un’arma in più per chi gioca con lo smartphone.

La visibilità all’esterno è ottima con 430 nit di luminosità standard per arrivare ad un massimo di 750 nit. l sensore di luminosità è un po’ lento e fatica ad adattarsi ai cambi repentini di luce, nulla di critico, ma qualche istante  di troppo per adattarsi. La visione di un qualsiasi filmato è davvero piacevole, in tutto: dalla resa dei colori, alla fluidità, al dettaglio, per passare alla visibilità in qualsiasi condizione di luce.

La qualità audio è garantita dallo speaker audio, è mono ma convince  in termini di qualità e di volume.

Oppo Find X3 Lite – Foto 

L’obiettivo principale degli utenti è fare foto e video da utilizzare nei social. Oppo ha lavorato molto anche per il dispositivo di ingresso della famiglia Find X3. Oppo Find X3 Lite 5G offre il massimo in linea con il prezzo di acquisto. 

Il comparto fotografico di Oppo Find X3 Lite è composto da 4 sensori: una fotocamera principale da 64 megapixel, un’ ultra grandangolo da 8 megapixel, una macro da 2 megapixel e una Mono da 2 megapixel. 

Le foto che di questo Oppo Find X3 Lite sono in linea di massime buone. Eccellenti quando si è in condizioni di luci ottimali, qui infatti la camera gestisce molto bene l’HDR automatico, e anche le foto notturne sembrano godere di una buona luminosità. La modalità AI aiuta in condizioni di scarsa luminosità ma tende a rendere innaturali i colori. Basterà probabilmente un aggiornamento software a riportare il giusto bilanciamento dei colori.

La camera grandangolare da 119° e 8 MP è sufficiente e fa sempre comodo avere un angolo di scatto così ampio, i dettagli persi rispetto alla camera principale sono evidenti ma comunque in condizioni di ottima luminosità possono essere realizzati scatti interessanti. Nota positiva l’assenza di distorsione laterale nelle foto.

Ho avuto qualche difficoltà con la camera macro da 2MP, un po’ sottotono. Non sono riuscito sempre ad ottenere un risultato ottimale e ho dovuto fare diverse prove prima di riuscire a scattare qualcosa di utilizzabile. È presente anche un sensore da 2MP B&N che viene utilizzato da Oppo Find X3 Lite 5G come sensore di profondità e per arricchire l’immagine con informazioni sulla luminosità.

Buoni anche i video, è possibile registrare fino ad una risoluzione di 4K @30 fps. Una caratteristica interessante dei video è la modalità a doppia vista. Attraverso questa funzionalità potrete registrare contemporaneamente sia dalla fotocamera posteriore che da quella anteriore, realizzando video parecchio interessanti e configurabili con tre diverse modalità di visione.

Interessante anche la modalità “Ultra Steady” che permette di migliorare la stabilizzazione (solo elettronica) e AI Highlight che, attraverso il riconoscimento della scena modifica i colori o attiva automaticamente la modalità notte in caso di scarsa luminosità. 

I video realizzati sono buoni, i colori dei video non sono vivaci come quelli delle foto ma i dettagli ci sono soprattutto in condizioni di buona illuminazione. La stabilizzazione è solo elettronica e fa un egregio lavoro bene in 1080p, in 4k soffre un po’.

Oppo Find X3 Lite – Utilizzo e Interfaccia Utente

L’interfaccia software di Oppo Find X3 Lite 5G mi ha impressionato in positivo, è il primo Oppo che provo da diverso tempo e immaginavo un sistema diverso e simile ai competitor cinesi. Mi sono dovuto ricredere, ho notato cura nei colori, nella gestione dei sotto menù e nell’intera interfaccia grafica che ora è molto più adatta al pubblico Europeo.

Le impostazioni della UI sono tantissime e si potrà personalizzare al meglio il proprio smartphone in base ai propri gusti. Ovviamente troviamo anche i Google Play Services con tutti i servizi di Google correlati come Gmaps, Gmail, Youtube e via dicendo.

L’interfaccia grafica di Oppo si chiama Color OS ed è giunta alla versione 11.2 in questo Oppo Find X3 Lite, è basata su Android 11 ed ho apprezzato le tante impostazioni votate alla personalizzazione dello smartphone.

 Vediamo ora alcune delle funzioni software di Oppo X3 Lite:

Dark Mode

Ho apprezzato la modalità Dark Mode in quanto consente di scegliere fra tre diverse sfumature di colore dal nero assoluto fino a una tonalità più chiara, ed in più con la possibilità di scegliere gli orari in cui attivarla.

OPPO Relax 

OPPO Relax (ORelax) è un’app nata per far rilassare gli utenti degli utenti. Si possono selezionare suoni per rilassarsi, è possibile sceglierli all’interno di una mappa che racchiude l’interno pianeta Terra. Ho trovato questa applicazione utile e sopratutto unica, bel lavoro Oppo. 

Super Power Saving Mode

La Super Power Saving Mode di ColorOS 11 è un levelup per il risparmio energetico. Sarà possibile prolungare l’autonomia della batteria con diverse impostazioni. Si potranno ad esempio scegliere un massimo di 6 app da continuare a usare quando la batteria è quasi scarica, chiudendo le altre per aumentare l’autonomia di Oppo Find X3 Lite. 

Game Space

Utile anche questa funzione che permette di raccogliere e ottimizzare i giochi installati sullo smartphon ed associare diversi profili. Call Of Due Mobile e Piante vs Zombie richiedono potenze di calcolo diverse, saremo quindi in grado di dare un profilo con maggiore performance per COD e uno con minori performance per l’altro. Utile anche poter disattivare le notifiche quando giochiamo e la possibilità di scattare velocemente un’istantanea e registrare lo schermo direttamente in gioco.

Ho apprezzato molto la ColorOS per le scelte stilistiche, l’organizzazione dei menù e per le personalizzazioni infinite. Non ho, finalmente, trovato bloatware o funzionalità invasive ed in generale l’interfaccia mi è sembrata poco esosa in termini di risorse.

Always On Display

Anche OPPO presenta una funzione di Always On Display altamente personalizzabile sia per l’immagine mostrata che per le info come orario, notifiche, meteo e altro. E’ presente anche un piccolo tool per la creazione di AoD dinamici con effetto frattali oltre alla possibilità di personalizzare il suo utilizzo limitandolo a determinate fasce orarie o spegnerlo in caso di batteria inferiore al 20%.

Presente anche un Always-On che garantisce la visualizzazione delle informazioni dell’orologio, della batteria residua e della data anche a schermo spento. Può essere personalizzato un po’ come la concorrenza con l’orologio sia digitale che analogico in diverse colorazioni e con possibilità anche di ottenere la sua accensione o il suo spegnimento in base all’orario.

 

Oppo Find X3 Lite – Autonomia

La batteria di Oppo Find X3 Lite 5G è un’unità da 4300 mAh. OPPO, probabilmente, non ha voluto mettere una batteria più capiente per non andare a compromettere il design ed il peso. La capacità è nella media, ma il software riesce a gestire molto bene l’energia e l’autonomia è più che sufficiente per chiudere la giornata.

Con uso molto intenso, gaming e streaming è possibile raggiungere le 5 ore di schermo acceso mentre con un utilizzo più blando si possono coprire anche due giorni. La cosa più interessante è probabilmente il sistema di ricarica, Oppo Find X3 Lite 5G supporta la  ricarica rapida SuperVOOC 2.0 a 65W, in meno di 40 minuti potrete ricaricare la batteria al 100%. Per quanto riguarda i tempi di ricarica OPPO è sempre leader nel settore smartphone.

Oppo Find X3 Lite – Conclusioni

Oppo Find X3 Lite mi è piaciuto: è il modello base della famiglia Find X3 ma non voglio definirlo entry level. Sono molto contento dell’arrivo di Oppo nel mercato europeo infatti sta dimostrando un grande impegno verso gli utenti, sta cercando di migliorare la ColorOS con ogni aggiornamento e la famiglia Find X3 dimostra che l’azienda ha raggiunto un certo grado di maturità. Tra gli elementi che ho apprezzato maggiormente spiccano il software, il display e la fotocamera principale. a ricarica Super VOOC permette poi di scordarsi dei “tempi” morti per ricaricare lo smartphone infatti bastano appena 20 minuti con il caricatore Super VOOC a 65W per ricaricare il 50% di batteria.

Il design è minimalista e curato e anche il feeling in mano è molto buono. Il prezzo di lancio di Oppo Find X3 Lite è di 499 euro: si fa sentire ed è dettato dal fatto che Oppo Find X3 Lite 5G è appena uscito sul mercato ma soprattutto perché è un fascia media sotto mentite spoglie. Non lasciatevi ingannare dal suffisso “Lite” in quanto questo device può sfidare tranquillamente diversi fascia-media delle altre marche.

In fase di lancio infatti ci sono interessanti promozioni per gli utenti, Oppo regala gli auricolari di serie Oppo Enco X acquistando il device entro il 30 aprile. 

Il fisiologico abbassamento di prezzo renderà Oppo Find X3 Lite un best Buy e sarà acquistato da molti.

OPPO Find X3 Lite: Prezzo e Promo lancio

Fino al 30 aprile 2021 è possibile ricevere inclusi nel prezzo i prodotti dell’ecosistema OPPO con l’acquisto di OPPO Find X3 Lite: Acquistando o preordinando OPPO Find X3 Lite 5G è possibile ricevere le Oppo Enco X dal valore commerciale di 179 euro.

Altre info sono disponibili sul sito ufficiale OPPO Italia. Inoltre segnaliamo che da poco è disponibile la OPPO Crew per tutti i fan del brand che vogliono avere un posto per dialogare e scoprire le ultime novità e promozioni del brand.

OPPO Find X3 Lite Smartphone 5G, Qualcomm 765G, Display 6.43'' FHD+AMOLED, 4 Fotocamere 64MP, RAM 8GB+ROM 128GB, 4400mAh, Dual Sim, con cavo dati OPPO Tipo-C, [Versione Italiana], Starry Black
 

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.