1. Introduzione

Panasonic cerca di ridimensionare il mercato delle telefonia domestica e di quello in mobilità oramai da diverso tempo ed ora arriva sul mercato il nuovo KX-PRX150 un dispositivo con Android che è in grado di comportarsi sia come tradizionale smartphone grazie alle reti 3G sia come cordless domestico quando siamo dentro la nostra abitazione. Questa soluzione 2 in 1 ci permette di avere un solo dispositivo da portare appresso sia quando ci troviamo tra le mura domestiche sia quando siamo fuori da casa. Questo modello è stato annunciato insieme ai fratelli minori KX-PRX110 e KX-PRX120 che si distinguono poichè hanno sempre Android, ma non hanno la rete 3G quindi possono essere utilizzati solo con la rete domestica e non hanno segreteria telefonica.

panasonic (2) - Copia

Si tratta di una soluzione sicuramente interessante che permette di semplificarci la vita tenendo con noi un solo dispositivo e avendo sia telefono di casa che segreteria telefonica raggruppato in un solo piccolo smartphone. Similarmente ai telefoni Android dual-sim, anche il KX-PRX150 condivide le stesse meccaniche di funzionamento, ovvero potremo fare uno switch tra le due reti da utilizzare per chiamare con l’unica differenza che la seconda SIM sarà in realtà la nostra linea domestica con tutti i suoi vantaggi. Vediamo un video di presentazione del KX-PRX150 prima di addentrarci nella recensione vera e propria

2. Contenuto della confezione

Il packaging del KX-PRX150 è molto generoso, infatti al suo interno troveremo:

  • Il telefono Cordless/3G
  • Ripetitore Cordless
  • Basetta di ricarica ( con base micro-usb)
  • Cavo di alimentazione della basetta
  • Cavo telefonico
  • Manualistica

contenuto confezione

3. Specifiche tecniche

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del KX-PRX150, ovviamente ci riferiamo al telefono vero e proprio, sopratutto per quello che riguarda il suo utilizzo come smartphone. Dentro il telefono troviamo infatti:

  • OS: Android 4.0.4 ICS
  • RAM: 512 MB
  • CPU: single-core 1 Ghz (MTK MT6575)
  • Display: 320×480 pixel
  • Fotocamera: 2Mpx
  • Memoria: 2GB
  • Batteria: 1450mHa

specifiche tecniche complete a questo indirizzo.

4. Design e materiali

Possiamo suddividere il Panasonic KX-PRX150 3 diversi prodotti principali: lo smartphone, la basetta di ricarica ed il ricevitore del cordless. La basetta ha il solo scopo di ricaricare lo smartphone tenendolo in posizione “verticale”, infatti sul retro va inserito un tradizionale cavo micro-usb sul quale andrà appoggiato lo smartphone per ricaricarlo.

Il ripetitore è molto discreto ed elegante, assemblato con una plastica nera molto resistente e sulla parte frontale trattato in modo da avere un aspetto molto lucido. Il retro dell’ unità base ha un ingresso per la rete telefonica analogica pubblica italiana e un’altra per l’alimentazione. La basetta è molto discreta e andrà collocata in prossimità della presa telefonica, in quanto sarà lei a permettere al nostro smartphone/cordless di telefonare utilizzando la rete domestica.

L'unità base
L’unità base

Infine passiamo a vedere il telefono vero e proprio che possiamo paragonare ad un dispositivo entry-level del mondo Android. Infatti il Panasonic KX-PRX150 non è nient’altro che uno smartphone Android che, grazie all’unità base, può utilizzare anche la linea telefonica per effettuare chiamate, permettendoci di scegliere se telefonare con la linea 3G/GSM o quella fissa quando siamo dentro casa. Il materiale dominante del telefono è sicuramente il policarbonato, una plastica dura molto utilizzata in questo ambiente. Sulla parte superiore troviamo il tasto di accensione e il jack da 3,5 mm.

Telefono, basetta e unità base di profilo
Telefono, basetta e unità base di profilo

Sul lato destro del dispositivo troviamo invece il bilanciere del volume e l’ingresso micro usb, mentre il lato sinistro è completamente pulito. Sul fondo troviamo la fessura dove andrà alloggiato il dispositivo quando riposto nella sua basetta di ricarica. Il retro è di plastica satinata e il feeling in mano è molto piacevole. Sempre parlando della parte posteriore troviamo anche una fotocamera da 2Mps con flash Led.

Per la parte frontale Panasonic ha deciso di adoperare un solo pulsante fisico al centro sotto il display che funge da tasto “Home”, mentre al lato di questo troviamo i soliti tasti Android “Indietro” e “Menù” che sono touch e retroilluminati. Sopra il display da 3,5″ TFT HVGA troviamo la fotocamera frontale, lo speaker e i sensori di prossimità/luce.

KX-PRX150G_panasonic-DECT-Telefon-android

5. Funzionamento

Avere uno smartphone che funzioni sia tramite rete fissa che rete GSM/3G ha sicuramente dei grossi vantaggi come ad esempio la necessità di portarsi appresso un solo telefono per le chiamate di casa e quelle sulla nostra scheda SIM con una sola rubrica condivisa tra i due.

Il funzionamento del KX-PRX150 è davvero molto intuitivo, infatti basterà collegare l’unità base alla linea telefonica e all’alimentazione per poi sincronizzare i due ed iniziare a chiamare scegliendo quale linea utilizzare, nulla ci vieta infatti di utilizzare la nostra SIM per chiamare anche dentro casa. Lo smartphone è un normale dispositivo basato su sistema operativo android ( 4.0.4 ICS al momento di questa recensione ) con alcune piccole aggiunte software per quanto riguarda l’integrazione con la linea domestica.

panasonic (1) - Copia

Panasonic ha infatti creato una semplice applicazione, che prende il nome di “Linea Fissa” per impostare al meglio il funzionamento del telefono in modalità cordless. All’apertura ci troveremo di fronte a 5 pulsanti: “Intercom”, Elenco registro chiamate, dispositivo trova oggetti, impostazioni linea fissa e Segreteria Telefonica che sarà disponibile solo quando saremo nel raggio dell’unità base. Vediamole meglio:

  • Intercom: quando connesso all’unità base, permette di chiamare gli altri cordless della casa, facendoli squillare e permettendo di parlare tra di loro. Una funzione molto comoda per trovare gli altri dispositivi ( per questo si può anche premere il tasto sull’unità base ) e per parlare agli altri famigliari che magari si trovano in altri piani della casa.
  • Registro Chiamate: Permette di vedere il registro chiamate della linea fissa. E’ necessario prima sottoscrivere un servizio ID chiamante.
  • Trova oggetti: permette di memorizzare fino a 4 dispositivi attraverso i portachiavi Panasonic per poi utilizzare il telefono per ricercali.
  • Impostazioni linea fissa: Da questo menù gestiremo tutte le impostazioni della nostra linea di casa. Potremo impostare alcuni numeri da bloccare, impostare un numero di casella vocale, impostare una segreteria telefonica con le tipiche impostazioni quali numero di squilli prima di far partire la segreteria, il messaggio da riprodurre, il codice a distanza ed il filtro chiamate.
  • Segreteria Telefonica: per riprodurre e gestire i messaggi vocali lasciati alla nostra segreteria.
Il portachiavi-trova oggetti (venduto separatamente )
Il portachiavi-trova oggetti (venduto separatamente )

Per il resto il telefono è identico a qualunque smartphone Android entry level in commercio, questo vuol dire che avremo a disposizione tutto l’ecosistema di App Android grazie al Play Store che troviamo preinstallato nel sistema. Nessun ci vieterà quindi di utilizzare Google Maps, Gmail, Whatsapp, Facebook, o anche i nostri giochi preferiti sul Panasonic KX-PRX150. Ovviamente le limitazioni hardware sono evidenti, infatti 1Ghz di processore e 512 Mb di memoria RAM sono un pò stretti per gli standard di oggi, tuttavia non ci verrà precluso praticamente niente di quello che il mondo Android può offrire.

panasonic (3) - Copia

6. Conclusione

L’idea di Panasonic è senza dubbio interessante per chi vuole unire la propria rete telefonica fissa e quella portabile in un solo prodotto. Non dovremo infatti preoccuparci delle due linee in quanto tutte le chiamate arriveranno direttamente nella tasca dove teniamo il KX-PRX150. Questo offre vantaggi anche in termini di rubrica, che sarà unica e condivisa per entrambe le linee, oltre alla possibilità di avere incorporata anche la funzione di segreteria telefonica.

Dal punto di vista hardware il telefono non spicca di certo, infatti troviamo una dotazione da entry level dello scorso anno ( single core 1Ghz e 512MB di RAM ), con un display 320×480 pixel HVGA e Android ancora alla versione 4.0.4 ICS e che difficilmente verrà aggiornato se non in caso di gravi instabilità o per patch di sicurezza. Il limite hardware si fa sentire ovviamente quando vogliamo utilizzare il dispositivo fuori da casa ed in particolar modo i 512MB di ram potrebbero rappresentare un ostacolo per la fluidità del sistema o per il lancio di alcune applicazioni/giochi più pesanti o nel caso di app sempre in esecuzione come quelle di messaggistica istantanea o Facebook. Tuttavia vedendo la tipologia di prodotto e il prezzo di vendita sul suolo Italiano ( circa 150€/200€ ) non ci sentiamo di penalizzare eccessivamente il Panasonic KX-PRX150 poichè si vuole collocare in un segmento che non è propriamente quello degli smartphone seppur gli strizza l’occhiolino.

Panasonic-Home-Mobile-Phone-KX-PRX150-BLOG

Infine c’è da considerare un ultimo aspetto sicuramente importante per il quale potremmo optare di acquistare a meno questo dispositivo. Immaginiamo infatti di vivere in una famiglia di 4 persone: se un membro della famiglia esce di casa con il Panasonic KX-PRX150, nessuno potrà rispondere se arriva una chiamata sulla linea fissa, obbligando quindi a tenere almeno un’altro telefono all’interno dell’abitazione vanificando così il dualismo cordless/smartphone sul quale Panasonic ha puntato.

Va quindi valutata l’effettiva fruibilità del dispositivo e se il nostro utilizzo quotidiano richiede un altra unità all’interno dell’abitazione, poiché altrimenti le soluzioni  KX-PRX110 e KX-PRX120 potrebbero essere più adeguate in quanto sono solamente cordless ( senza rete GSM ) con Android e ad un prezzo più contenuto.

si ringrazia l’ufficio stampa Panasonic per il sample testato

7. Offerte

Panasonic PRX150JTW Smart Dect Premium Range Mobile/Cordless, Touch Screen, Android 4.0, Nero

96,20€  Amazon Prime

67,48€ Kelkoo [venduto da Unieuro]

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: