Samsung Galaxy S II (Galaxy S2)

Con il Galaxy S II, Samsung ha davvero dato prova di essere leader nel settore degli smartphone. Grazie alla casa coreana, noi di Techzilla, abbiamo avuto modo di testare il dispositivo più all’avanguardia sul mercato, almeno finchè il Galaxy Nexus, sempre di casa Samsung, non spodesterà il Galaxy S II che, lo diciamo fin da subito, è il miglior smartphone che abbiamo avuto l’occasione di provare.

Già nei primi mesi dopo il lancio sul mercato, il Galaxy S II ha avuto un successo clamoroso di vendite, grazie alle recensioni favorevoli e ai feedback degli utenti. Il Samsung Galaxy S II è uno smartphone di fascia alta sotto tutti i punti di vista; il prezzo intorno ai 400-500€ è allineato alle prestazioni che offre, inoltre Galaxy S II può vantare un design compatto ed elegante, ipersottile e ultraleggero. Il display occupa praticamente l’intera parte superiore del dispositivo e la tecnologia Super AMOLED Plus garantisce una visione luminosa, fluida e particolarmente piacevole, in ogni circostanza.

Ma adesso analizziamo più da vicino e in modo più specifico il Galaxy S II e ringraziamo Samsung per averci dato l’occasione di testare lo smartphone di punta del mercato Android.

Aspetto e design

All’interno della confezione troviamo, oltre allo smartphone, un caricabatterie molto piccolo e comodo, gli auricolari in-ear e un cavo USB-micro USB. Sarebbe stato comodo trovare anche una custodia per lo smartphone, date le sue dimensioni non è facile trovarne una.

Prima caratteristica in assoluto che sorprende quando si prende in mano il Galaxy S II è la sua leggerezza, oltre che il suo spessore. Le dimensioni non sono certo ridotte, ma il dispositivo, nel complesso, è sorprendentemente leggero: la sua lunghezza è pari a 125,3 mm, la larghezza è 66,1 mm, è spesso 8,5 mm e pesa solamente 116 grammi. Samsung ha eliminato qualsiasi surplus di metallo, alleggerendo notevolmente il dispositivo in modo da rendenrlo più comodo e maneggevole.

A prima vista questo si traduce in materiali meno resistenti e “nobili”, quasi plasticosi, come si può notare togliendo la cover posteriore per inserire la batteria. La plastica di cui è composta la cover è molto leggera ma, a conti fatti, giudichiamo la scelta di Samsung azzeccata: a nostro avviso non si tratta di un difetto bensì di un pregio, il Samsung Galaxy S II è sicuramente lo smartphone col miglior rapporto dimensioni-peso in circolazione, e questo anche grazie ai materiali scelti dai tecnici Samsung, che in questo caso hanno deciso di privilegiare la comodità e la maneggevolezza invece dell’aspetto.

Altra caratteristica chiave del Galaxy S II è lo schermo: 4,3 pollici con tecnologia Super AMOLED Plus risoluzione WVGA (480×800) e display in Gorilla Glass, è un vero piacere per la vista. I colori sono nitidi e forti, il nero è incredibilmente profondo e si confonde con la cornice del dispositivo, facendo sembrare lo schermo ancora più grande. La luminosità è elevatissima, consentendo una visione piacevole anche durante giornate assolate.

Vediamo la disposizione dei tasti fisici e delle porte:

  • sul frontale anteriore troviamo il pulsante fisico centrale di Home e due pulsanti touch che sono rispettivamente il tasto di Opzioni a sinistra e quello di Indietro a destra, in alto è situata la fotocamera anteriore da 2.0 Megapixel (utile per le videochiamate), il sensore di luce e di prossimità e uno speaker.
  • sul lato sinistro del Galaxy S II troviamo i tasti del volume.
  • sul lato destro il pulsante di accensione e di blocco.
  • in alto troviamo l’entrata jack da 3,5 mm per le cuffie (incluse nella confezione)
  • in basso l’entrata micro-USB.
  • infine sul retro troviamo la fotocamera da 8 Mpx single flash, il vano apribile per accedere alla batteria, allo slot per micro SD e allo slot di alloggiamento della SIM Card, lo speaker e un microfono.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here