Recensione Sony RX100 IV | Un concentrato di tecnologia

Sony RX100 IV è la miglior compatta in circolazione.

Sony RX100 IV, fantastica. Non potevo iniziare questa recensione senza questa affermazione. Andiamo con calma, Sony ha disegnato la nuova RX100 senza stravolgere il passato, ha operato dove serve con qualità e intelligenza. Storicamente le compatte non sono viste come una soluzione affidabile, Sony sta cambiando la storia. Sony RX100 IV è il massimo desiderabile per chi ama la comodità e non solo.

Ecco le migliori offerte del web per Sony RX100 IV:

Sony RX100 IV
  • Megapixel:20.1
  • Iso: 125-12800
  • Display:3" Regolabile
  • Sensore:CMOS Exmor RS
  • Peso:298 grammi
  • Prezzo base:1.150
Sony DSC-RX100M4 Fotocamera Digitale Compatta Premium con Sensore da 1", Ottica Zeiss 24-70 mm F1.8-2.8, Mirino OLED Tru-Finder, Video 4K, Nero
Foto Sony DSC-RX100M4 Fotocamera Digitale Compatta Premium con Sensore da 1", Ottica Zeiss 24-70 mm F1.8-2.8, Mirino OLED Tru-Finder, Video 4K, Nero

Sony RX100 IV Unboxing

Sony RX100 IV

Anche il box di vendita è compatto, c’è una buona cura dei particolari. Subito evidenti tutte le caratteristiche chiave di questo prodotto. Aperto il box, ci troviamo una quantità di carta che farà felici gli amanti della lettura old-style. Messo tutto da parte, c’è lei. La più desiderata tra le compatte, l’elegante Sony RX100 IV. Oh, c’è anche il caricatore da parete, la necessaria batteria e qualche laccio da polso. L’importante è che ci sia lei, ovviamente.

Sony RX100 IV Scheda tecnica

Sony RX100 IV Scheda tecnica

Sony sa come rendere la scheda tecnica bollente. A questa RX100 IV non manca davvero nulla, tra le tante caratteristiche le più interessanti sono il sensore CMOS Exmor RS (20.1 Megapixel) da ben 1″ con chip DRAM e la registrazione video che si spinge al limite massimo del 4K. Ecco un sunto della scheda tecnica di Sony RX100 IV:

Sensore FotocameraCMOS Exmor RS
Megapixel Fotocamera20.1
Iso Fotocamera 125-12800
Registrazione video Fotocamera4K
Processore FotocameraBIONZ X
Sistema messa a fuoco FotocameraAF con rilevamento del contrasto
Display Fotocamera3" Regolabile

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Sony RX100 IV.

Sony RX100 IV Design ed ergonomia

Sony RX100 IV Design

Fin dal primissimo contatto, persino quando viene estratta dalla scatola, ci si rende conto del lavoro qualitativo di Sony. RX100 IV trasmette un feeling pazzesco. Potrebbe stare li, senza far nulla, ferma sul tavolo e farsi ammirare per quanto è bella.

Il design è semplice, molto pulito e lineare, sopratutto la parte frontale. L’eleganza trionfa dovunque grazie al corpo in lega di magnesio, freddo quanto serve. L’unico inserto in plastica gommata si trova sul retro, posto proprio dove il nostro pollici cade naturalmente, posizione strategica, aumenta il grip. La presa è incredibilmente comoda, sebbene non ci siano altri elementi per migliorare il grip, questa Sony RX100 IV non andrà da nessuna parte. Si utilizza in sicurezza e rapidità, insieme alla trasportabilità è l’aspetto vincente delle compatte, di questa Estremamente portatilecompatta. La posizione della ghiera, dei tasti, il flash, il mirino elettronico, tutto è studiato per essere a portata di utilizzo. C’è anche una buona distanza tra i vai elementi, di solito con corpi così piccoli, spesso c’è confusione, Sony RX100 IV è ordinata, non c’è bisogno di molto tempo per capire dove sono le funzioni principali. Apparentemente molto resistente, questo è sample, arrivato leggermente danneggiato in un angolo, immagino sia stato un colpo duro assorbito alla grande. Fortunatamente, non testato personalmente.

La costruzione generale colpisce, nessun punto debole, nessun scricchiolio o problema di assemblaggio scocca, insomma tutto è studiato per essere estremamente resistente. Anche tutti i tasti e le regolazioni presenti sul corpo macchina godono di una costruzione molto solida. La pressione è assolutamente piacevole e sembrano poter mantenere la loro resistenza nel tempo. Piccola inezia per i vari ingressi, o meglio per i piccoli sportellini. La corsa di apertura non è assistita, nessun grosso problema, si riduce solo la velocità di sostituzione rapida per SD e batteria.

Sony RX100 IV Design

Le dimensioni generali sono ridotte al limite, anche il peso è stato dosato con il contagocce (sotto i 300 gr con batteria e SD !)Sony RX100 IV è perfetta per essere portata in giro senza troppi problemi, entra tranquillamente nelle tasche di una giacca, onestamente comoda da portare in tasca anteriore dei jeans. Sony ha svolto un lavoro chirurgico, in questo piccolo corpo c’è un concentrato di tecnologia e qualità mai racchiuso in tanta eleganza.

Sony RX100 IV Prestazioni

Esperienza di scatto

Sony RX100 IV

Il piacere che si prova avviando la Sony RX100 IV non con il classico tasto On/Off ma tramite la fuoriuscita del mirino elettronico, è molto soddisfacente. Partirei da quello, il mirino elettronico Tru-Finder XGA OLED, si avete capito bene, OLED. La visibilità è garantita in ogni condizione di luce, la qualità generale del piccolo pannello è ottima, i colori sono ben riprodotti e se siete amanti del mirino classico, questo elettronico saprà regalare emozioni. Preferite utilizzare il display orientabile? Nessun problema. Il display LCD TFT ha una diagonale di 3″ ed è regolabile a circa 180° verso l’alto (posizione per autoscatti, autoriprese) mentre sono 45° verso il basso. Colori leggermente meno carichi rispetto al mirino elettronico ma anche in questo caso ciò che conta è la visibilità, sopratutto sotto la luce diretta del sole, si vede senza troppi problemi.

Il software di gestione di Sony è imponente. Pieno zeppo di personalizzazioni, funzioni e opzioni mirate a soddisfare tutti, anche gli utenti che pretendono il pieno controllo della macchina (è possibile rimappare tutti tasti !). Il contro di una gestione del genere è solo uno, c’è bisogno di fare un bel po’ di amicizia con tutte queste impostazioni. Sony però ci viene in aiuto, tramite il tasto C sarà possibile avere una indicazione rapida per ogni singola indicazione (una sorta di guida rapida integrata). Sony è pronta a futuro con le connessioni Wi-Fi ed NFC, tramite l’applicazione disponibile per Android/iOs è possibile utilizzare le funzioni remote, decisamente utili. Interessante la possibilità di espandere le features software di Sony RX100 IV tramite il download di App PlayMemories direttamente sulla camera.

 

Sensore CMOS Exmor RS (1″, 20.1 Megapixel effettivi) costruito a strati con Chip DRAM, in parole semplici c’è una velocità maggiore nella lettura di grosse quantità di dati e informazioni. Obbiettivo ZEISS Vario-Sonnar T, 24-70 mm, f1.8-2.8, decisamente valido e luminoso. Il tutto spinto dal potente processore BIONZ X. Sulla carta, un piccolo mostro. Nella vita reale? In condizioni di piena luca questa Sony RX100 IV riesce ad andare oltre le aspettative. La riproduzione dei colori è decisamente naturale, non ci sono tonalità troppo accese, tutto è ben bilanciato. Il range dinamico è fantastico. I colori sono riprodotti con fedeltà e precisione (sebbene ad un primo impatto gli scatti possano sembrare leggermente carichi). Nessun problema di esposizione (c’è anche il filtro ND integrato!), sempre giusta ed equilibrata. Sempre su ottimi livelli, in Automatico, anche il bilanciamento del bianco. La quantità di dettagli catturati è impressionante, certo, c’è un numero alto di Megapixel ma la sensazione è di una capacità di cogliere i particolari molto valida.  Grazie alla costruzione a strati del Sensore CMOS Exmor RS e al processore BIONZ X, la Sony RX100 IV riesce a mettere a fuoco con una velocità impressionante. Il sistema AF preferisce la velocità alla precisione, delle volte è necessario passare alla messa a fuoco Manuale (sia chiaro, non ci sono problemi di messa a fuoco, in situazioni molto particolari, è consigliata la messa a fuoco manuale). Oh c’è anche una buona stabilizzazione Steadyshot che si fa sentire. Dobbiamo parlare delle sue prestazioni in Modalità Manuale?Fissata su un tripod può fare davvero la differenza. In linea di massima la camera cattura in maniera eccezionale fino ad ISO 2000 con immagini davvero nitide, pronte per essere utilizzate così come sono, senza troppa post-produzione . La perdita di dettaglio inizia verso ISO 2500 ma è ancora abbondantemente accettabile, il consiglio è di restare sotto ISO 3200 (dove è presente del normale rumore). Passare a RAW potrebbe migliorare non poco la situazione. I vantaggi La semplicità di uno scattodi questo formato sono notevoli, molte più informazioni dinamiche rispetto al JPEG, un controllo maggiore sul colore, possibilità di intervenire sul bilanciamento del bianco, riduzione del rumore, nitidezza. Insomma, il formato RAW ci permetterà di prendere maggior possesso dei nostri scatti e di arrivare al risultato desiderato.  Sony RX100 IV permette di raccogliere scatti con una semplicità e una velocità disarmante. Tirando le somme, in piena luce si comporta in maniera eccellente, ci si rende conto di quanto potenziale ci sia in questo piccolo corpo. Di notte non si può pretendere la stessa velocità di esecuzione (attenzione al micromosso), se la fissate su un tripod può regalare emozioni.

Sony RX100 IV

Sony RX100 IV è estremamente vicina al mondo della ripresa video. Udite udite, la ripresa video si spinge fino alla futuristica risoluzione 4K. Basta utilizzare una SD ad alte prestazioni per registrare filmati in 4K in un formato di qualità (poco utilizzato nel consumer) XAVC S, è possibile scegliere anche il formato AVCHD. C’è da fare una precisazione, il produttore stesso avvisa che la camera si surriscalderà non poco durante le riprese in 4K. Non sarà possibile fare riprese superiori a 5 minuti alla risoluzione 4K. Ovviamente la situazione dipende 4K ma…da molti fattori, delle volte dopo aver catturato un filmato in 4K (circa 3 minuti), ho dovuto attendere che la camera si raffreddasse prima di poterla utilizzare di nuovo. Insomma, la risoluzione c’è, la qualità pure, va migliorata la gestione del calore. Oh, anche la durata della batteria non ringrazia. Passando alla risoluzione FullHD, tutto diventa più piacevole. Ottima la gestione di ogni singolo aspetto della ripresa video, c’è un piccolo appunto. In rari casi la messa a fuoco automatica è leggermente pigra, poco male, il focus manuale attraverso l’anello è davvero valido. L’audio catturato non è pulitissimo,  la qualità non è cristallina. Nessun problema, microfono esterno e si risolve…invece no. Sony RX100 IV non ha l’ingresso microfono, un peccato viste le enormi potenzialità in ambito video. Nota di merito per la supermoviola 960 fps. Sony, ingresso microfono nella prossima RX100 V, obbligatorio.

Sony RX100 IV Sample Fotografici

Sony RX100 IV Recensione

Qualche sample fotografico per immaginarsi la resa finale. Gli scatti non sono puri, sono stati elaborati con Photoshop per ridurne il peso, se volete vedere gli scatti originali, contattateci. La risoluzione è di 5472×3648, generalmente in Automatico gli scatti in JPEG non superano il peso dei 6 MB.

Sony RX100 IV Autonomia

Sony RX100 IV

Sony dona a RX100 IV una batteria che è capace di contenere circa 1240 mAh di energia. Tralasciando i dati puramente tecnici la batteria riesce a donare una buona autonomia . Facendo una piccola media ci troviamo di fronte a circa 260/280 scatti in condizioni di utilizzo basico, un risultato non male. Ovviamente giocando con i vari parametri da impostare, Wi-Fi, NFC, in poche parole sfruttando a pieno regime questa Sony RX100 IV, la quantità di scatti si riduce. Poche parole, la copertura della giornata di scatti è garantita. La ripresa video FullHD inizia a pesare sulla batteria, passare al 4K significa ridurre in maniera evidente l’autonomia.

I tempi di ricarica sono leggermente lenti (output caricatore 0.5A), un paio di orette abbondanti per avere una ricarica completa.

Sony RX100 IV Considerazioni finali

Sony RX100 IV Recensione

Sony RX100 IV è la miglior compatta in circolazione. Questo piccolo corpo racchiude un concentrato di tecnologia invidiabile, il lavoro svolto da Sony è stato chirurgico. Non solo un lavoro di precisione, l’eleganza è ciò che rende questa RX100 IV uno degli oggetti più desiderati del momento. Le potenzialità fotografiche non siEleganza e qualità discutono, sensore CMOS Exmor RS (1″, 20.1 Megapixel effettivi) costruito a strati con Chip DRAM, obbiettivo ZEISS Vario-Sonnar T, 24-70 mm, f1.8-2.8… cosa volere di più? La registrazione video 4K? Sony RX100 IV risponde presente, filmati di alta qualità in 4K. Qualche ombra c’è, un esempio massimo è l’assenza dell’ingresso microfono ma le sensazioni che questa Sony riesce a regalare sono eccezionali, semplice accettare qualche piccola inezia. Se cercate il vero d efficae mix di qualità, eleganza e portabilità, non c’è nulla di meglio di Sony RX100 IV.

Sony RX100 IV Rapporto Qualità-Prezzo

Sony RX100 IV Offerte

Ok, si è capito che questa Sony RX100 IV è una macchina incredibile. Lo sforzo tecnologico fatto da Sony si fa pagare, profumatamente. Il prezzo di listino è bollente, circa 1.150 Euro per mettersi in tasca la miglior compatta in circolazione. Sul web è possibile trovare un prezzo leggermente più a fuoco, risparmiare qualcosa non fa mai male. Si capisco, costa tanto ma il feedback che restituisce vale ogni singolo centesimo speso per questa piccola ma grande Sony RX100 IV.

Sony RX100 IV Offerte

Ecco le migliori offerte del web per Sony RX100 IV:

Sony RX100 IV
  • Megapixel:20.1
  • Iso: 125-12800
  • Display:3" Regolabile
  • Sensore:CMOS Exmor RS
  • Peso:298 grammi
  • Prezzo base:1.150
Sony DSC-RX100M4 Fotocamera Digitale Compatta Premium con Sensore da 1", Ottica Zeiss 24-70 mm F1.8-2.8, Mirino OLED Tru-Finder, Video 4K, Nero
Foto Sony DSC-RX100M4 Fotocamera Digitale Compatta Premium con Sensore da 1", Ottica Zeiss 24-70 mm F1.8-2.8, Mirino OLED Tru-Finder, Video 4K, Nero

Pro

  • Design
  • Registrazione in 4K
  • Qualità di scatto

Contro

  • Assenza ingresso microfono
  • Surriscaldamento in registrazione 4K

I nostri voti

Design ed ergonomia10
Prestazioni9
Autonomia8
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale8.8
Bernardo Fasano
Notice something, think, write. Watching.

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te