Special Forces: Team X è uno sparatutto in terza persona disponibile PC tramite Steam e per Xbox Live,potete leggere l’articolo che parla della sua uscita a questo link.Le domande principali che ognuno si fa prima di acquistare un qualsiasi gioco sono le seguenti: “Perchè acquistarlo? Cosa mi offre in più questo titolo rispetto ad altri? Siamo sicuri che dopo averlo preso avrà una longevità tale da garantirmi un po di divertimento?” Cercheremo di rispondere a queste domande grazie a questa recensione. Se avrete altri dubbi potete lasciare un commento in fondo all’articolo. Pronti?

Special-Forces-Team-X-Review-Screenshot-1

Il gioco

Il gioco creato dagli Zombie Studios certamente entra nella ormai ben vasta categoria degli spara-tutto e qui entrano in gioco i primi dubbi sul perchè acquistarlo.
Partiamo innanzitutto dicendo che Special Forces: Team X (da ora abbriviato in SFTX) non è un gioco che ci sorprende per delle novità di rilievo o perchè sia unico del suo genre, ma è sicuramente divertente e questa è la cosa essenziale che ogni gioco dovrebbe offrirci.

http://youtu.be/AAH3CTmKCWw

Come prima impressione estetica ci siamo trovati di fronte a una grafica che ricorda molto Borderlands ed ha i controlli e la giocabilità come Call of Duty e un sistema di occultamento dietro muri o casse e uccisioni del personaggio tramite esecuzioni che ricordano moltissimo Gears of War.
Ora se non siete dei fan di questo genere di giochi probabilmente vi sarete fermati nel leggere, ma se l’idea di crivellare di proiettili il vostro avversario vi piace vi invitiamo a continuare la lettura.

Il gioco è esclusivamente Multiplayer e Online, non è presente una campagna single-player (rispetto ai tre giochi cui ho fatto riferimento prima) e dobbiamo informarvi prima di incominciare a parlare nello specifico che nei primi momenti di gioco (day one) il gioco funzionava perfettamente e non era per niente difficile trovare partite piene di giocatori, erano però presenti presenti dei piccoli bug come rimanere bloccati in un angolo incastrati o come un lag costante (che probabilmente era dato dal’ assestamento dei server il primo giorno) cosa che dobbiamo ammettere nei giorni successivi sta tendendo ad adeguarsi a un livello perlomeno accettabile.

Sono presenti cinque modalità multiplayer nel gioco: Deathmatch a squadre, Cattura la bandiera, Zona calda, e punti di controllo. Nulla di nuovo, ma anche niente di vecchio questi sono i sistemi ormai consolidati per lo spara-tutto online e fa ci fa particolare piacere che piccole case di produzione che non hanno alle spalle una grande multinazionale, siano presenti da subito tutte le modalità invece di attendere promesse di patch o correzioni (che molto spesso non arrivano mai) per implementare altre tipologie come molti giochi fanno ultimamente.

Mappe dinamiche

Il campo di battaglia è diviso in tre sezioni le quali sono a loro volta suddivise in altre nove aree quali è possibile scegliere garantendo fino a circa 100 combinazioni diverse e ognuno dei giocatori ha diritto di voto per la sua combinazione preferita, variegando così ogni partita e garantendo che perlomeno prima di ricapitare nella solita combinazione passino diverse partite.
Le mappe non sono ne troppo dispersive, ne troppo piccole, garantendo una ottimo movimento all’interno di esse. Questo è un buon punto a favore del titolo SFTX che grazie alla moltitudine di nascondigli che si trovano in ogni mappa, le molte stanze dove rifugiarsi e postazioni da dove colpire in tranquillità l’avversario con fucili di precisione offrono un buon mix di situazioni per non stufarsi troppo alla svelta dei limiti fisici di ogni spara-tutto.

stx_launch_003

Gameplay

All’inizio ogni giocatore parte dal livello 1, fino a un massimo di 40 livelli e grazie a un ottimo sistema di livellamento e di guadagno di esperienza che permette di sbloccare con ogni avanzamento nuove armi, vestiario, accessori ecc; alcune piccole novità in questo campo sono ad esempio gli accessori extra da aggiungere a uno dei due Set-Up personalizzati che vengono scelti prima di ogni partita ad esempio i cani da attacco, munizioni extra, bombe a mano etc.. Piccoli extra che vengono date a ogni giocatore in quantità di due utilizzi per vita,  cose che differenziano SFTX da un generico Multiplayer spara-tutto.
Purtroppo queste belle cose hanno anche un lato negativo, non essendoci un filtro un personaggio di livello superiore può scontrarsi contro un nuovo giocatore e la differenza di armi tra i due si fa sentire, rimanendo sempre sulla costante che il colpo alla testa uccide chiunque ma in uno scontro ha la meglio probabilmente il giocatore dal livello, e le abilità maggiori

Per ogni match il giocatore ha la possibilità di personalizzare due diversi set, i quali sono intercambiabili dopo ogni morte, con arma primaria e secondaria, una abilità attiva e passiva, e l’abbigliamento.

Ci è piaciuto molto la possibilità di aggiungere dei “power-up” (fino a tre) per alcune armi invece che solamente una come nella maggior parte degli spara-tutto  come ad esempio un teleobiettivo o un mirino più preciso. Tutte cose che come sopra descritto vengono sbloccate per ogni avanzamento di livello che oltre essere un incentivo in più per giocare, rendono SFTX un titolo ampiamente superiore alla mediocrità ; certo non è una rivoluzione ma è differente dalle solite cose.

Alcune cose che ci hanno fatto particolarmente piacere che l’esperienza guadagnata tiene molto conto del lavoro di squadra quindi è consigliabile di stare in gruppo per guadagnare più punti a fine partita,un ottimo incentivo per giocare come una squadra e inoltre non è necessario avere una serie di uccisioni per sbloccare delle armi extra (come in CoD ad esempio)ma possono essere trovate da chiunque all’interno di ogni mappa come lanciamissili, motosega, mitragliatore o la possibilità di chiamare un attacco aereo su una specifica zona, offrendo a tutti la possibilità di divertirsi e magari cambiare le sorti di un incontro

stx_launch_001

Up & Down

PRO
– il prezzo, 10,99 € sono un ottimo prezzo per diverse ore di massacro in divertimento tra amici , per XBLA sono 1200 Microsoft Points.
– eccellente personalizzazione del personaggio e buona varietà di armi
– i cani come arma di attacco, una bella novità ereditata da CoD MW

CONTRO
– piccoli bug di gioventù , probabilmente risolvibili ma al momento sono lievemente fastidiosi
– le mappe che pur variabili dopo diversi cicli di gioco risultano molto statiche, sarebbe stato bello una varietà costante anche nelle postazioni dove nascondersi
– assenza di un filtro per differenziare livelli dei giocatori

Considerazioni finali

Special Forces: Team X non è niente di rivoluzionario e non si discosta molto dal settore degli spara-tutto anche se prende delle piccole sfaccettature da grandi titoli che lo rendono quantomeno interessante. Abbiamo passato diverse ore divertendoci a scontrarci contro altri giocatori nelle diverse modalità e nonostante i limiti tecnici che ha, questo buon gioco offre discrete ore di divertimento e di relax senza un grosso impegno e sopratutto il prezzo di circa 13,99€ farà passare in secondo piano tutto il resto.

Un acquisto che sicuramente non rimpiangerete sopratutto se avete intenzione di giocare con amici. Ricordiamo che Special Forces Team X è disponibile su PC tramite Steam e per Xbox Live Arcade per 1200MP.

Si ringrazia l’ufficio stampa Special Forces Team X per il sample recensito

Valutazione finale 7,5

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: