Recensione Tronsmart Element T2 – Bassi corposi e resistenza ad un prezzo piccolo piccolo

SCRITTO DA Pubblicato il

Gli speaker Bluetooth economici sono un tipo di prodotto ormai diffusissimo, in cui è difficile trovare una perla che possa offrire un’esperienza d’uso di livello superiore.

Per questo motivo, quando Tronsmart mi ha contattato per propormi il suo nuovo speaker, l’Element T2, ero un po’ scettico. Non verso Tronsmart, sia chiaro, che in passato ha dimostrato di poter sfornare prodotti di qualità, ma verso un settore e soprattutto una fascia di prezzo ormai satura.

Tronsmart Element T2

Eppure questo Element T2 si è dimostrato veramente riuscito: il prezzo contenuto denota qualche difettuccio, ma a fronte della spesa sono tutti aspetti trascurabilissimi.

Dotazione

All’interno della scatola di questo Tronsmart Element T2 troviamo:

  • Speaker Element T2
  • Cavo jack da 3,5 millimetri
  • Laccetto da polso
  • Moschettone
  • Cavo USB-micro USB per la ricarica
  • Manuale rapido (in inglese)

Guarda le offerte su: Amazon.it

Primo impatto

Questo speaker di Tronsmart regala ottime sensazioni: le dimensioni sono piuttosto contenute (non così tanto da minare le prestazioni e/o sembrare minuscolo), la costruzione con rivestimento esterno in gomma assicura solidità e resistenza e, seppur non spicchi per un design ricercato, è piacevolmente “normale”.

Tronsmart Element T2

Anteriormente vi è la griglia attraverso cui esce il suono, sulla parte alta troviamo invece dei pulsanti abbastanza grandi da essere facilmente cliccabili (nonostante siano in gomma e quindi un po’ troppo morbidi). In alto a destra c’è l’appiglio per laccetto e/o moschettone, mentre sul lato troviamo i vari ingressi microUSB, microSD e AUX coperti da uno sportellino in gomma, che ne assicura l’impermeabilità. La certificazione contro spruzzi e botte è IPX5, quindi migliore dello standard IPX4 di cui si dotano gli speaker rugged economici: questa assicura resistenza non solo alla doccia, ma anche ad una eventuale guerra coi fantastici Super-Liquidator!

Utilizzo ed autonomia

Tronsmart sceglie il Bluetooth 4.2 per equipaggiare questo Element T2, e la scelta si rivela eccellente: seppur non arriviamo ai vantaggi dell’ultimo Bluetooth 5.0 (che avevamo esaminato nella recensione del Samsung Galaxy S8+), la connessione è sempre stabile e non teme ampie distanze. Con ostacoli nel raggio d’azione si arriva sempre e comunque ai 10 metri dichiarati, senza ostacoli possiamo anche spingerci oltre, arrivando ai 15 metri che per un accessorio così economico non sono affatto male.

Tronsmart Element T2

Una modalità interessante che Tronsmart integra nel suo speaker è la tecnologia TWS, o True Wireless Stereo: praticamente si tratta di una tecnologia sviluppata da Qualcomm che permette di accoppiare tra loro due dispositivi audio e trasmettere un suono stereo senza bisogno di cavi: da uno riproduce il segnale audio sinistro e dall’altro il segnale audio destro. L’unico vero aspetto negativo di questa modalità riguarda l’accoppiamento dei due speaker, non sempre facilissimo. Una volta effettuato però, potremo sfruttare tutte le modalità di riproduzione di Element T2: Bluetooth, microSD ed AUX.

Uno degli aspetti dove questo Element T2 non stupisce rispetto alla sua fascia di prezzo è il microfono per le chiamate: la qualità è nella media e soprattutto il raggio di ascolto molto limitato. Sconsigliato l’utilizzo se non in casi eccezionali.

Tronsmart Element T2

Capitolo batteria, Tronsmart dichiara 12 ore di autonomia: l’ho trovata una stima verosimile, in quanto ho sempre fatto tra le 11 e le 10 ore di utilizzo. Molti fattori possono incidere, come il tipo di utilizzo (il Bluetooth consuma di più della modalità AUX) ed il volume di ascolto, ma in generale è un dato che mi ha permesso di fare circa una settimana di utilizzo sporadico tra docce ed occasioni in esterno.

Qualità sonora

Come il prezzo di vendita può suggerire, non stiamo parlando di un prodotto pensato per gli audiofili. Tuttavia, abbassando le aspettative, questo Tronsmart Element T2 può stupire: infatti i bassi sono incredibilmente corposi e profondi, morbidissimi e molto intensi, quasi in contrasto con le sue dimensioni contenute.

Tronsmart Element T2

Certo non eccelle per definizione e risposta in frequenza, ma il volume è piuttosto alto e con anche buoni medi se manteniamo il livello del volume sotto il 75%. Rivedibili gli alti, soprattutto oltre un certo volume, dove gracchia un po’. Se vogliamo la qualità bisognerà mettere mano al portafogli e spendere qualcosina in più, questo è un dispositivo da maltrattare, da comprare per utilizzarlo senza rinunce: in questo, per una doccia o per un po’ di ascolto casuale (soprattutto musica ricca di bassi) va più che bene, anzi probabilmente è tra i migliori della sua fascia di prezzo.

Conclusioni

Questo Tronsmart Element T2 è un ottimo speaker Bluetooth economico, in grado di dominare la fascia bassa: non ha difetti che mi portano a sconsigliarlo, certo non ha una resa sonora limpidissima ed ha alcuni difetti comuni ai suoi competitor (penso al microfono per le chiamate non eccellente), ma sbaraglia la concorrenza con una resistenza di livello superiore, diverse funzioni intelligenti e dei bassi davvero sorprendenti.

Tronsmart Element T2

Il prezzo di 26,99 euro è poi la chicca: non ci sono vere scuse per non comprarlo, soprattutto se cercate uno speaker da maltrattare ad una cifra molto contenuta.

Guarda le offerte su: Amazon.it

  • Pro
  • Resistenza IPX5
  • Bassi profondi
  • Prezzo stracciato
  • Ottima autonomia
  • Contro
  • Microfono mediocre
  • Audio non limpidissimo

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo:


COMMENTA