ASUS sta facendo sempre più sul serio in ambito notebook con soluzioni all’avanguardia e che sempre più frequentemente strizzano l’occhio ai content creator. L’evoluzione dei prodotti notebook ASUS per i professionisti ci ha permesso di avere tra le mani questo ASUS Vivobook Pro 14 X OLED, un notebook professionale con display OLED che non vuole sacrificare niente.

E dopo averci giocherellato diverse settimane possiamo dire che sia lo schermo, che la potenza a disposizione, sono perfetti per il professionista in movimento che necessita di una precisone di colori eccellente.

In questa recensione dell’ Asus Vivobook Pro 14 X OLED andremo a vedere meglio le specifiche tecniche e come queste lavorino all’unisono per dare vita ad un notebook di fascia alta come questo Vivobook Pro 14 X OLED che attualmente viene proposto con un prezzo base a partire da circa 999€ a salire in base alla configurazione scelta.

venduto da 

Nel nostro caso il modello del test è quello con Intel Core i7-11370H, 16 GB LPDDR4, Windows 11 Pro, 1TB di SSD NVM e scheda video Intel Iris Plus ed una dedicata RTX 3050 laptop MAx-Q. Iniziamo a scoprirlo meglio a cominciare proprio dall’unboxing e dal contenuto della confezione.

Unboxing e prime impressioni

Con questo Asus Vivobook Pro 14 X il brand ha lanciato un messaggio chiaro e limpido: se si è alla ricerca di un prodotto facile da trasportare, bello da vedere e con delle ottime caratteristiche questo è il prodotto da prendere in considerazione.

Le prime impressioni del Asus Vivobook Pro 14 X sono eccezionali. Il prodotto risulta molto leggero con appena 1,45Kg, mentre i materiali sono gradevoli al tatto con una predilezione per l’alluminio e, ad una prima occhiata, il laptop offre una sensazione di livello premium grazie anche al colore silver che dona al laptop sobrietà, ma allo stesso tempo un’eleganza senza pari.

Il primo utilizzo del notebook mi ha ha trasmesso delle piacevoli sorprese: l’apertura dello schermo, che è possibile farla con una sola mano, denota un perfetto indice di bilanciamento tra il peso superiore e inferiore, e la tastiera, con tasti ad isola ben distanti tra loro, risulta ampia e di facile utilizzo anche in notturna con la comoda retroilluminazione.

Le cornici sono ben salde e mantengono ben posizionato lo schermo che non flette in caso di leggera pressione nella zona centrale. Nonostante il peso risulti contenuto Asus ha fatto un’ottimo lavoro realizzando uno chassis rigido e allo stesso tempo molto leggero.

Il sensore di impronte, integrato nel tasto di accensione, dona un’ulteriore livello di protezione per i propri dati contenuti all’interno del laptop grazie all’accesso one-touch.

Scheda Tecnica

  • CPU – Intel Core i7-11370H Processor 3.3 GHz
  • RAM – 16 GB LPDDR4 on-board
  • SSD – 1TB M.2 NVMe PCIe 3.0
  • Scheda video integrata – Intel® Iris™ Plus Graphics,
  • GPU dedicata – NVIDIA GeForce RTX 3050 Laptop Max-Q 4GB GDDR6
  • Schermo – 14.0 pollici, 2.8K (2880 x 1800) OLED 16:10
  • Connettività – Wi-Fi 6 (802.11ax) (Dual band) 2*2 + Bluetooth 5.1
  • Batteria – 63WHr, 3S1P, 3 celle agli ioni di litio
  • Caratteristiche fisiche: Altezza 1,7,9 cm – Larghezza 31,74 cm – Profondità 22,85 cm
  • Peso (approssimativo) 1,45 kg

Per avere una overture completa di tutte le caratteristiche è possibile visitare la pagina ufficiale del prodotto a questo indirizzo web.

Design e Ergonomia

Ho già detto che lo chassis è realizzato in alluminio leggero, senza particolari tratti distintivi esclusa la sezione in rilievo dove è presente il logo Asus e i due mantra del portatile #ReadySetGo e #BeExplorers. Due hashtag che evidenziano immediatamente per chi è stato progettato questo notebook: gli artisti sempre in movimento. Sul retro invece troviamo Il primo telaio al mondo conrivestimento a trama.

Le sorprese non si limitano all’esterno. All’interno troviamo una curiosa combinazione di colori, con un tasto ESC di colore arancione, che contrasta totalmente con il resto dei pulsanti racchiusi in una simpatica combinazione di colore grigio.

La retroilluminazione dei tasti ad isola è tenue e non troppo incisiva con una particolare illuminazione del tasto Enter che tende ad evidenziare lo stesso con una striscia di avvertimento.

Non meno degno di nota è il touchpad, con un’ampiezza superiore alla media del 49%, risulta accurato e preciso, inoltre nasconde al suo interno una funzionalità molto interessante: l’Asus DialPad.

Attraverso un leggero swipe in alto a destra apparirà magicamente la sezione contenente l’esclusivo ASUS DialPad che offre un controllo preciso e intuitivo dei tutti gli strumenti creativi (di default è possibile regolare il volume e la luminosità).

Il peso all’interno di uno zaino è quasi irrisorio, non risulta assolutamente fastidioso nemmeno durante un lungo spostamento. Con circa 1,45 kg e uno spessore inferiore ai 2 cm, la portabilità è estrema e grazie all’alimentatore compatto l’Asus Vivobook Pro 14 è diventato il mio favorito compagno di lavoro.

Molto particolare e interessante è lo scudo integrato per la privacy della webcam che scorre sopra la lente per una privacy istantanea, offrendo una sicurezza semplice ma allo stesso tempo efficace.

Il lato sinistro del laptop risulta molto pulito, troviamo solo due porte USB 2.0 e i led di stato. Sul lato destro invece è presente una porta USB 3.2, una Thunderbolt 4, un’uscita standard HDMI un lettore di carte microSD, un jack unico per microfono e cuffie e il foro per la ricarica.

La connettività perciò risulta completa e perfetta per qualsiasi utilizzo giornaliero. Basti pensare a un videomaker o fotografo che può facilmente interagire con il suo lavoro attraverso il veloce lettore di schede integrato e editare qualsiasi genere di file sul bellissimo schermo OLED.

Questo Vivobook Pro 14 è un’ottima scelta per chi necessita un laptop potente e affidabile in tutte le situazioni lavorative e non solo. Qualsiasi figura professionale può approfittare, e sfruttare, la potenza di questo prodotto sia fuori che dentro l’ufficio.

Schermo e Multimedia

Lo schermo è certamente una delle caratteristiche più importanti di questo laptop. Il pannello è un OLED da 14 pollici estremamente bello da vedere. Con una risoluzione di 2.8K ( 2880 x 1800 ) e un rapporto di 16:10, garantendo una densità di pixel molto alta donando alla vista un pannello, certificato Pantone per la qualità di colori riprodotti, perfetto e pulito .

venduto da 

Il tempo di risposta di soli 0.2ms, un refresh rate di 90Hz e una luminosità massima di 600 nits donano a questo Vivobook Pro 14 X la possibilità di utilizzo anche all’aperto mantenendo la qualità visiva ai massimi livelli. Questa luminosità permette di lavorare in qualsiasi condizione e di fruire anche di contenuti HDR con maggiore resa. Troviamo poi una copertura 100% della gamma DCI-P3 e tutto questo permette al display di questo ASUS Vivobook Pro 14 X di regalarci immagini mozzafiato e vivide.

Il display supporta il refresh rate a 90Hz e i tempi di risposta sono di appena 0.2ms e questo permette di avere un’esperienza d’uso fluida non solo durante i giochi o i programmi di ritocco, editing e modellazione 3D ma anche semplicemente mentre navighiamo su internet. Troviamo poi la certificazione TUV Rheinland per uno stress minimo degli occhi quando siamo tanto tempo davanti al pc.

Senza dubbio il suffisso di “PRO” di questo notebook è ben meritato soprattutto per il suo display e la calibrazione che vi è dietro. La qualità, il range dinamico e i toni di colore del display sono eccezionali. Questo strizza senza dubbio l’occhiolino a tutti i professionisti o chiunque cerchi una fedele resa delle immagini a schermo. Senza dubbio Content creator, grafici, 3D artist e tanti altri professionisti si innamoreranno di questo dispositivo.

Se proprio vogliamo trovare una mancanza è l’assenza del touchscreen, personalmente è una tecnologia che non apprezzo nei laptop, ma sicuramente avrebbe fatto comodo a qualche designer la possibilità di poter apportare delle modifiche con una stylus direttamente sullo schermo, ma niente viete di collegarci le più disparate tavolette grafiche per ovviare.

In ambito multimediale il Vivobook Pro 14 X offre un esperienza completa, nonostante l’atipica risoluzione che troviamo dello schermo. Si perché il 14 pollici differisce dai classici laptop a cui siamo abituati donando un taglio particolare a tutto ciò che riproduciamo su di esso. E’ semplicemente necessario farci l’abitudine.

L’audio è molto buono anche all’aperto, sicuramente di livello superiore rispetto alla gran parte dei notebook in commercio.

Gli speaker, posizionati nella parte inferiore della scocca, nonostante le piccole dimensioni, riproducono l’audio in maniere ottimale. L’output è armonioso nonostante i pochi bassi a disposizione, merito del tuning di Harman / Kardon che esalta il suono nonostante il poco spazio a disposizione. Nonostante la curiosa collocazione degli speaker l’audio è bilanciato con buoni toni medi e bassi marcati per dare più enfasi alla musica.

Prestazioni

Un prodotto pensato per chi deve lavorare in mobilità deve tenere conto sia delle prestazioni, che della durata della batteria. Grazie ad un’eccellente lavoro svolto da Asus il portatile riesce a lavorare bene anche lontano dalla presa di corrente fornendo una buon compromesso sull’autonomia.

Come dicevamo prima esistono diverse configurazioni hardware per questo Vivobook: tutte condividono lo stesso display, la medesima scheda video RTX 3050 laptop Max-Q e i 16GB di RAM DDR4, tuttavia i vari modelli differiscono per storage interno e chipset. Possiamo infatti optare per 512GB o 1TB di memoria interna SSD NVM e il chipset potremo scegliere tra un Intel i7-11370H oppure un AMD Ryzen 7 5800H(8-core/16-thread, 20MB cache, 4.4 GHz max boost)

E’ possibile regolare tutte le impostazioni in maniera semplice grazie all’applicazione MyAsus che racchiude tutte le scorciatoie necessarie per personalizzare il notebook alle nostre esigenze.

Molto interessante anche l’applicativo ProArt Creator Hub che garantisce un controllo al 100% del colore dello schermo OLED, permette di monitorare istantaneamente la velocità delle ventole e l’utilizzo generale delle risorse del PC.

Questo Asus Vivobook Pro 14 X OLED è stato progettato per soddisfare completamente l’utilizzatore grazie ad un buon bilanciamento e non sarà difficile lavorare anche su rendering complessi o lavorare con ogni genere di applicativo.

L’hard disk interno da 1TB è unM.2 NVME PCIe SSD mentre la memoria RAM è da 16GB DDR4 e purtroppo è saldata sulla scheda madre. Peccato, visto che questo significa che non potrà essere espansa in futuro.

Si può giocare con questo notebook? Sicuramente si, niente ve lo vieterà nonostante questo Asus strizzi principalmente l’occhiolino a grafici o altri professionisti che devono lavorare tanto tempo al PC. In ogni caso la combinazione Intel I7 11th e scheda video GeForce RTX 3050 Laptop Max-Q p una buona accoppiata che permettono di giocare a buona qualità a diversi titoli anche se la batteria e la dissipazione del calore non sono ovviamente ai livelli dei prodotti dedicati come quelli della serie ASUS ROG.

Batteria e Autonomia

Sul fronte della batteria troviamo una batteria a 3 celle da 63W che in base all’utilizzo potrebbe durare anche fino a 11 ore in modalità risparmio energetico.

Nell’utilizzo quotidiano siamo arrivati a circa 7 ore di utilizzo con display al 60% e modalità bilanciata prima di ricaricarlo, mentre se lo utilizziamo per lavoro ( quindi con software di foto e video editing, o modellazione 3D ) allora il tempo reale si attesta intorno alle 5.30/ 6 ore di autonomia – che non è affatto male.

Troviamo poi una ricarica rapida a 120W che permette di ricaricare molto velocemente il laptop senza rimanere a secco di energia – in circa un ora e un quarto.

Conclusioni

Sin da subito questo Asus Vivobook Pro 14 X OLED mette le cose in chiaro: come suggerisce il nome è un prodotto che strizza l’occhio ai PROfessionisti che cercano un’esperienza video top gamma grazie all’utilizzo della tecnologia OLED.

Il dispositivo offre infatti uno splendido display OLED con piena gamma di colori DCI-P3 con una luminosità massima di 600nits che si traduce in un’ottima leggibilità sia all’aperto che al chiuso, in una riproduzione naturale e vibrante dei dolori e in una fruizione di contenuti HDR più appagante. Inoltre la presenza del refresh rate a 90Hz contribuisce a rendere tutto più fluido – anche semplicemente navigando in internet.

E’ ottimo per chi vuole lavorare con il proprio notebook anche grazie ad una splendida qualità costruttiva che risulta solida nonostante il peso contenuto di 1,45Kg.

Un altro punto che ci ha colpito molto è il largo touchpad. Non sono un grande fan dei touchpad soprattutto per un computer da lavoro dove il mouse è praticamente obbligatorio, ciò nonostante il touchpad più largo del 50% lo rende ben più fruibile anche grazie alle varie features di ASUS.

Ovviamente nonostante possiamo giocare a virtualmente a tutto con questo laptop non ha un animo da gaming. Possiamo infatti divertirci con giochi leggeri ( genshin impact, Fortnite, Rocket league tutti provati con buon successo ) ma il dispositivo tende a scaldarsi molto per via delle dimensioni contenute e dall’assenza di un vero sistema di dissipazione del calore. Se volete giocare potreste invece prendere in considerazione i prodotti della linea ASUS ROG.

Le pecche di questo laptop sono veramente poche e tutte possono passare in secondo piano tra cui segnaliamo l’impossibilità di espandere la memoria RAM.

Il prezzo di listino di questo modello ( con 1TB e I7 ) era di circa 1200€. A distanza di qualche mese è già possibile trovarlo con uno street prime molto interessante che si aggira intorno ai 900€. Il prezzo di lancio era già ben bilanciato per la configurazione offerta, ma a 900€ è senza dubbio un best buy per i creativi o content creator che cercano un laptop leggero, portatile, con ottime prestazioni e su un display OLED a 90Hz su cui si può fare affidamento. ASUS Vivobook X 14 PRO è senza dubbio uno dei prodotti più interessanti per i creativi nel 2022, con ottime prestazioni e proposto ad un prezzo giusto. Sicuramente promosso con ottimi voti!

Offerte

venduto da 

Galleria

I nostri voti

Design e Materiali8.5
Display9.5
Hardwre e prestazioni9
Software e utilizzo9
Autonomia8.5
Rapporto qualità prezzo8.5
Voto finale8.8

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Ciao, sono Riccardo Lenzi.
Sono un gelataio, Tech-Blogger e appassionato di videogames e serie TV.
Datemi un mouse e una tastiera e sono pronto alla battaglia!
GG - Guys !

Join the Conversation

2 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. Salve, mi chiamo Giovanni e ho letto la recensione di Asus vivobook pro 14 x oled. Sono quasi in procinto di sostituire il mio Asus e cercavo un notebook, che sia di fascia medio alta, per l’intrattenimento e perché no, per lavorarci in generale.
    Potrebbe gentilmente darmi qualche consiglio di quale notebook, acquistare, che faccia al caso mio? Grazie mille anticipatamente e le auguro ogni bene.cordiali saluti

    1. Ciao Giovanni.
      Il Vivobook Pro 14 è un ottimo notebook. Se oltre a lavorare, vuoi sfruttare il portatile per multimedia, lo schermo di questo laptop è l’ideale.
      Se NON ti interessa il gaming, puoi risparmiare qualcosa con un portatile con una scheda video non dedicata (ad esempio uno con una Intel Iris Xe)