Il successo del Mi A1, il primo Xiaomi ad arrivare sul mercato con Android stock, è stato clamoroso. Un best buy dal prezzo contenuto in grado di soddisfare non solo gli amanti del brand ma anche chi, con colpe, non conosceva ancora la qualità Xiaomi.

Ad un anno di distanza, son cambiate molte cose. Xiaomi è arrivata in Italia (anche con Mi Store), ha presentato la nuova generazione di smartphone con Android One a Madrid e sono già preordinabili su Amazon. Tralasciando l’evoluzione di Xiaomi nel corso dell’ultimo anno, Xiaomi Mi A2 è in grado ricalcare le orme del suo predecessore?

Videoreview Xiaomi Mi A2

Unboxing Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2 unboxing

Il box del Mi A2 è chiaro, pulito ed essenziale. All’interno della scatola di vendita, oltre al buon Mi A2, c’è il caricatore da parete con i cavo usb type-c ed anche una graditissima cover in silicone. Una piccola aggiunta sempre apprezzata, sopratutto per smartphone di fascia media.

Scheda tecnica Xiaomi Mi A2

Xiaomi Mi A2 scheda tecnica

Xiaomi non lascia nulla al caso e migliora il Mi A2, rispetto alla precedente generazione, sul piano multimediale con una fotocamera ed un display migliore in 18:9. Girovagando per i profili dello smartphone è possibile notare l’assenza del jack da 3,5mm, al suo interno invece manca il chip NFC. Piccole mancanze che non pregiudicano l’intera scheda tecnica. Ecco quella completa di Xiaomi Mi A2:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema Operativo8.1 + EMUI 9
Dimensioni158.7mm x 75.4mm x 7.3mm
Peso169 grammi
CPUSnapdragon 660
GPUQualcomm Adreno 512 ( - 850 MHz)
RAM (GB)4/6
Memoria interna (GB)32/64/128
Pollici Display5.99
Risoluzione Display1080 x 2160 pixels 18:9
Megapixel Fotocamera20
Capacita batteria (mAh)3000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Xiaomi Mi A2.

Design Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2 design

Xiaomi Mi A2 è costruito in alluminio, è bello solido e piacevole al tatto. Chiaro, il design non è particolarmente ispirato ma Xiaomi punta ad altro, la resistenza, il feeling roccioso, la durata nel tempo.

Esteticamente apprezzabile anche per il suo retro stondato, i profili dello smartphone sono smussati e sottili, Mi A2 si lascia utilizzare, trasportare senza troppi problemi. Il sensore di impronte digitali sul retro è posizionato bene, è molto rapido e preciso (svolge un buon lavoro anche il Face Unlock).

 Xiaomi Mi A2 design

Sulla parte frontale trionfa il display 18:9 da 6″ con angoli curvi e cornici onestamente ottimizzate.  Nota di merito per la presenza della porta ad infrarossi mentre fa storcere il naso l’assenza del jack ma in linea di massima, Xiaomi Mi A2 è piacevole da osservare, regala buoni feedback lasciandolo scorrere tra le mani, la costruzione è di prima classe.

Display e audio Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2 display

Il display da 6″ in 18:9 IPS con risoluzione FullHD+ è un bel passo in avanti rispetto alla precedente generazione, almeno per quanto riguarda l’ergonomia. Il display diventa wide, le cornici si riducono, gli angoli si curvano ma la sostanza resta quella di sempre: un buon display di fascia media.

La luminosità massima non è tra le più alte, i colori invece sono carichi quanto basta e i neri tendono al grigio. Bene la pulizia del punto di bianco, in ogni caso, più che discreta la lettura alla luce del sole anche se il sensore di luminosità risulta un pizzico pigro.

 Xiaomi Mi A2 audio

Segue la stessa sorte anche il singolo speaker posto in basso, proprio lì dove dovrebbe esserci anche il jack che non c’è. L’audio emesso è fortissimo, ha un volume davvero spacca timpani tanto da dover abbassare la suoneria. La qualità si distorce al massimo del volume ma va bene così, sulla fascia media è meglio avere un suono forte rispetto ai piccoli speaker mediocri che si sentono appena.

Utilizzo Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2 utilizzo

Stretta di mano tra Xiaomi e Google, via la MIUI sul MI A2 e dentro Android Oreo, completamente stock, proprio come vuole il progetto Android One (sarà aggiornato ad Android 9 Pie). Ad onor del vero ci sono ancora alcune apps Mi su questo smartphone ma son giusto 5 (Feedback, Gestore File, Mi Drop, Telecomando e Fotocamera).

Tutto il resto è puro piacere tra le morbide animazioni, tra il material design e un sistema organico e coerente. Android stock però non basta e il resto lo aggiunge Xiaomi con la scelta di un buon processore di fascia media, lo Snapdragon 660, accompagnato da 4 GB di RAM (esiste anche una versione da 6 GB di RAM).

Le prestazioni sono molto buone, Xiaomi Mi A2 è in grado di reggere un tipo di utilizzo orientato al mondo social composto da applicazioni pesanti come Instagram e Facebook. Anche quando si richiede di più di un semplice utilizzo basic, Mi A2 è in grado di dare quella sensazione di velocità, di sistema fluido e ben ottimizzato.  La buona ottimizzazione si declina in una buona durata della batteria. Mi A2 ha una 3010 mAh al suo interno e, sebbene non sia ad altissima capacità, regge senza troppi problemi per un giorno intero di utilizzo.

Un pizzico più deludente la parte telefonica, non per la ricezione che è assolutamente valida ma per la qualità in capsula. Le conversazioni si portano avanti in maniera piacevole ma la voce trasmessa poteva essere migliore, meno decisa e più calda.

Fotocamera Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2 fotocamera

Il grande passo in avanti, quello atteso, quello decisivo per la fascia media, è stato fatto: Xiaomi Mi A2 ha una gran bella dual camera. Ad onor del vero anche la camera frontale da 20 Megapixel funziona molto bene con selfie ricchi di dettaglio, con colori equilibrati e una modalità ritratto abbastanza precisa e naturale.

La dual camera posteriore (che sporge dalla scocca un bel po’) è da 20 Megapixel f1.7 + 12 Megapixel f1.7, il secondo modulo serve per ottenere la modalità ritratto (funziona decisamente bene, preciso il ritaglio e la naturalezza del bokéh) e per scattare in condizioni di illuminazione difficile (anche se spesso e volentieri viene sfruttato il sensore principale). Le immagini catturate dal Mi A2 sono sorprendenti per la fascia di prezzo, hanno una buonissima gamma dinamica, sono ricche di dettaglio e sempre ben bilanciate. Gli scatti risultano più che soddisfacenti in ogni condizione di luce. Che sia pieno giorno, in interni o in situazioni di scarsa luminosità, Xiaomi Mi A2 colpisce per la qualità restituita.

La registrazione video è meno entusiasmante sebbene si spinga fino al 4K. Le riprese non sono stabilizzate e la cattura audio non è cristallina. In fondo son finezze, per quanto costa, Xiaomi Mi A2 offre un’esperienza fotografica di livello.

Ecco qualche sample fotografico da Xiaomi Mi A2 (immagini ridimensionate):

Conclusioni Xiaomi Mi A2

 Xiaomi Mi A2

Si, Xiaomi Mi A2 è un degno erede del best buy dello scorso anno. Se il display in 18:9 potrebbe essere valutato con un miglioramento dovuto, la fotocamera così tanto valida, no. Nella fascia media tanti produttori puntano ad esperienze fotografiche conservative, il Mi A2 si esalta proprio nel campo fotografico ed è una gran bella notizia.

Tutto il resto è fatto a dovere con un design bilanciato, non troppo spinto ma sottile e gradevole. Un software in collaborazione con Google che permette di utilizzare Android così com’è stato pensato, senza limitazioni e con un comparto hardware di livello grazie al processore Snapdragon 660. Vero, manca il jack e il chip NFC, la batteria poteva essere più capiente ma è comunque in grado di reggere per un giorno tranquillamente. Il focus però è tutto sul rapporto qualità prezzo.

Xiaomi Mi A2, nella sua versione consigliata 4/64 GB, costa 299 Euro di listino su Amazon Italia (qualcosa meno dai siti cinesi) ed il suo rapporto qualità prezzo è alto semplicemente perché, complessivamente, offre un giusto mix tra ciò che serve tutti i giorni e cosa no. Sono davvero poche le rinunce hardware che si fanno puntando al Mi A2, sono tanti, invece, i vantaggi. La fascia media ha bisogno di velocità, di pulizia nel sistema operativo,  di aggiornamenti di sicurezza e di una buona fotocamera. Xiaomi Mi A2 con Android One, riesce ad offrire tutto questo entro i 300 Euro. Una scelta più che razionale.

Offerte Xiaomi Mi A2

Pro

  • Android One
  • Fotocamera
  • Costruzione

Contro

  • No NFC
  • No Jack
  • No MicroSD

Scatti e video realizzati con Canon 80D – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design7.5
Display7.5
Audio7
Utilizzo9
Autonomia8
Fotocamera8.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale7.9

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: