Recensione Xiaomi Redmi Note 3 | Guardare oltre

Xiaomi Redmi Note 3 può essere la scelta giusta.

Xiaomi gioca la carta Redmi Note 3, stravolge il mercato. Il produttore alza la qualità nella fascia media con un dispositivo completo, pronto.  Chi non segue il mondo della tecnologia a 360° gradi, troverà Xiaomi un nome nuovo, strambo. Nessuna paura, portarsi a casa uno Xiaomi Redmi Note 3 potrebbe essere la mossa giusta. Ancora dubbi? Basta leggere la recensione di Xiaomi Redmi Note 3.

Ecco le offerte del web per il Xiaomi Redmi Note 3:

Xiaomi Redmi Note 3

Vai alla scheda tecnica
Xiaomi Redmi Note 3
  • Display:5.5
  • CPU:MediaTek Helio X10 Octa Core
  • RAM:2 GB
  • Memoria Interna:16 GB
  • Fotocamera:13Mp
  • Sistema Operativo:Lollipop + MIUI v7
Xiaomi Redmi 8 Smartphone 3GB RAM + 32GB ROM, Schermo Dot Drop da 6,22", Processore Octa-core 439 Snapdragon,Doppia Fotocamera Posteriore da 12 MP + 2MP Versione Globale (Blu)
Foto Xiaomi Redmi 8 Smartphone 3GB RAM + 32GB ROM, Schermo Dot Drop da 6,22", Processore Octa-core 439 Snapdragon,Doppia Fotocamera Posteriore da 12 MP + 2MP Versione Globale (Blu)

Videoreview Xiaomi Redmi Note 3

Unboxing Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3

Box di vendita minimale, pulito ed essenziale. Xiaomi fornisce solo il caricatore da parete con presa cinese e il cavo USB – MicroUSB. Nessuna paura. Se acquistate da Honorbuy.it vi verrà fornito gratuitamente anche un adattatore per le prese italiane. Questo è uno dei motivi per cui conviene comprare da shop fidati. Altri motivi, non meno importanti saranno analizzati nel corso della recensione.

Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Scheda tecnica

Xiaomi non rinuncia ad una serie di specifiche che difficilmente si vedono in questa fascia di mercato, anche da produttori più blasonati. Interessante la presenza del Fingerprint Sensor, grande attenzione per la batteria da 4000 mAh. Ecco la scheda tecnica completa di Xiaomi Redmi Note 3:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoLollipop + MIUI v7
Dimensioni150mm x 76mm x 8.6mm
Peso164 grammi
CPUMediaTek Helio X10 Octa Core
GPUPowerVR G6200
RAM (GB)2 GB
Memoria interna (GB)16 GB
Pollici Display5.5
Risoluzione Display1080 x 1920 pixel
Tipologia DisplayIPS
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)4000

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Xiaomi Redmi Note 3.

Design ed ergonomia Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Design

Linee morbide, pulite. Xiaomi ha pensato Redmi Note 3 come uno smartphone elegante e indiscreto. Non c’è nessun elemento che esprime un carattere deciso, nessuna scelta di personalità. Tutto semplice. Una volta preso in mano Xiaomi Redmi Note 3 ci si rende conto che è freddo, piacevolmente freddo. Il corpoDesign pulito è in alluminio lavorato molto bene, ci sono solo due sezioni in policarbonato che si nascondono nel design essenziale. Poco male, due piccoli inserti in policarbonato servono per favorire la ricezione.

Xiaomi Redmi Note 3

Curato, ricercato nei materiali ma leggermente scivoloso. Linee dolci e alluminio non sono buoni amici, Xiaomi Redmi Note 3 ha il famoso effetto saponetta. Nulla di troppo grave, basta attenzione e un pizzico di abitudine. Certo i primi giorni Xiaomi Redmi Note 3 farà di tutto per scappare via dalle mani. La parte frontale è molto standard, presenta i tre piccoli tasti soft-touch (Multitasking, Home, Indietro), la buona capsula auricolare, LED RGB e camera anteriore. Ancora una volta, tutto al posto giusto.

Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 è costruito bene, non ci sono scricchiolii o punti fragili. A prima vista non esprime personalità spinta, è una scelta di Xiaomi. Il colosso ha puntato sui materiali e su un look elegante, complessivamente la scommessa è vinta. Xiaomi Redmi Note 3 è sicuramente piacevole da osservare.

Xiaomi Redmi Note 3

Display Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Display

Xiaomi Redmi Note 3 ha un display IPS da ben 5.5 pollici. La risoluzione è FullHD (1920 x 1080), assolutamente al passo con gli standard attuali. La qualità generale del pannello è buona, non è il miglior display mai utilizzato ma durante il classico utilizzo quotidiano qualche piccola inezia non si farà notare. I colori sono molto naturali, anche abbastanza carichi. Ciò che non convince del tutto è la profondità del nero, c’è un grado di parentela troppo alto con le tonalità grigie. Il punto di bianco è pulito ma leggermente spento. Ripeto, sono piccoli considerazioni che nell’uso quotidiano non saranno un problema (se si va a confrontare il display con altre unità, le differenze sono più marcate). Molto buoni gli angoli di visuale, nota di merito per il sensore di luminosità davvero rapido. Alla luce del sole il display si legge abbastanza bene. La diagonale da 5.5 pollici è il compromesso giusto per poter godere al meglio dei contenuti e rimanere comunque al limite della usabilità rapida quotidiana.

Tips: C’è la possibilità di attivare la modalità mano singola. Con uno swipe verso il basso da qualsiasi punto della home si può far scendere il pannello notifiche, con uno verso l’alto si attiva la ricerca generale.

Utilizzo e software Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 MIUI 7

MIUI, storica interfaccia. Passano gli anni ed ormai si è giunti alla versione 7. Xiaomi Redmi Note 3 si presenta con Android 5.0.2 Lollipop totalmente personalizzato dalla MIUI 7. C’è da precisare che il dispositivo fornito da Honorbuy.it ha già la ROM Multilingua con PlayStore installato, decisamente un bene.

Partiamo con calma. La lockscreen presenta solo due scorciatoie rapide (telefono, fotocamera), le notifiche invece vengono visualizzate in primo piano ma per poterle eliminare c’è bisogno di far scendere il pannello delle notifiche, non comodissimo. La MIUI 7 si presenta senza App Drawer, ogni applicazione verrà sistemata sui pannelli della home. La personalizzazione è vasta, possibile modificare applicazioni o cartelle, aggiungere widgets, sfondi e transizioni. Nota di merito per le icone dinamiche, per esempio, il calendario o il meteo cambieranno a seconda della data o condizione climatica.

MIUI 7 nasconde totalmente ciò che è il Material Design di Android Lollipop, ha uno stile gradevole. Tutta la grafica di sistema è incredibilmente curata, ogni singolo dettaglio gode di una precisione estetica impressionante. Per fare un piccoloAbituarsi alla MIUI esempio, l’applicazione Orologio è stupenda. Animazioni, colori ed effetti 3D. Impossibile non citare il punto forte della MIUI, il motore dei Temi. Il catalogo offerto è vastissimo, nel corso degli anni si è riempito a dismisura, è possibile trovare qualsiasi tipo d Tema in grado di stravolgere l’impatto estetico della MIUI. Tanta cura che però non sempre si rispecchia in facilità di utilizzo. Il Multitasking non è particolarmente comodo, la divisione tra notifiche e toggle nel pannello non è sempre così funzionale e di tanto in tanto si ha l’impressione che si debba cercare l’opzione giusta. Nel menù Impostazioni c’è davvero di tutto, basta sfogliarlo per bene. C’è addirittura la possibilità di settare il funzionamento dei tasti fisici sul dispositivo, oppure la gestione del LED di notifica, delle personalizzazioni audio per gli auricolari (alcune specifiche per quelli Xiaomi), la modalità mano singola. Insomma con un periodo di apprendimento, non sarà un problema gestire con velocità la MIUI.

Tirando le somme, Xiaomi Redmi Note 3 ha delle buone prestazioni. Con un tipo di utilizzo generalista, Redmi Note 3 sarà sempre fluido e godibile. Quando però si mette a dura prova il processore Mediatek, è possibile notare qualche piccolo rallentamento, qualche scatto nelle animazioni, classici micro lag. Nulla di preoccupante, se non si è troppo duri con Xiaomi Redmi Note 3 è possibile rimaner piacevolmente colpiti dalle prestazioni. Se siete amanti del Gaming, non dimenticate di attivare la modalità Prestazioni, in caso contrario sarà un lag continuo.

Ok, la parte telefonica? In Xiaomi Redmi Note 3 (come tanti dispositivi orientali) manca la banda 20 a 800MHz, ciò comporta qualche problema relativo al 4G LTE con alcuni operatori (sopratutto in zone fuori il centro città). Tralasciando questo fattore, la gestione della Doppia MicroSIM è buona, semplice e completa. La ricezione è valida, forse leggermente pigra nel riaggiancio del segnale ma nulla di troppo preoccupante. La qualità in capsula è buona, la voce è calda e abbastanza piena. Non male il comportamento del microfono principale. In vivavoce la situazione peggiora, vista la qualità e la forza dello speaker non altissima.

Fingerprint Sensor Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3

Piacevole features di Xiaomi Redmi Note 3 è la presenza del Fingerprint Sensor sulla parte posteriore. La posizione è quella giusta, ogni volta che utilizziamo Xiaomi Redmi Note 3, il nostro dito cade li, proprio sul sensore. La velocità di lettura è buona, molto buona (delle volte è possibile assistere a leggeri ritardi, è colpa del risveglio lento dello smartphone, anche se si preme il power button). La precisione non convince del tutto, 6 volte su 10. In alcuni casi il dispositivo non leggerà la nostra impronta e andrà sbloccato con codice, è un bug. Se un Fingerprint Sensor serve per garantire sicurezza, si spera che Xiaomi risolva la possibilità di accedere alla galleria passando per la Fotocamera. Non va bene.

Fotocamera e multimedia Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Fotocamera

Xiaomi Redmi Note 3 monta un modulo da 13 Megapixel, AF, Flash LED True Tone. Il software MIUI 7 per la gestione della fotocamera è molto semplice da utilizzare. Con uno swipe verso sinistra si accede alla sezione legata ai filtri live, mentre con uno swipe verso destra troviamo le varie modalità di scatto (presenta la modalità Manuale, non molto completa) e le impostazioni. La velocità di scatto non è rapidissima, il processo di elaborazione richiede troppo tempo ma è necessario per migliorare la qualità dello scatto.

In condizioni di piena luce Xiaomi Redmi Note 3 riesce a catturare degli scatti buoni. La messa a fuoco non è rapidissima, la gestione dei colori è abbastanza fedele mentre l’esposizione delle volte non è precisa (è possibile correggerla prima dello scatto). L’esperienza di scatto non al top ma gli scatti sono comunque soddisfacenti, c’è un buon livello di dettaglio. In interni e in condizione di luce precaria, c’è del normale rumore video ma i risultati anche in questo caso sono apprezzabili. Non avremo mai uno scatto molto luminoso ma almeno c’è un tentativo di riduzione del rumore al minimo che rende lo scatto sicuramente onesto. La ripresa video arriva alla risoluzione massima FullHD, nessun problema nella gestione dei video. Buona la fotocamera frontale da 5 Megapixel, abbastanza grandangolare.

Esempi (file ridimensionati, contattaci pure per i file originali):

La gestione dei nostri ricordi è affidata ancora una volta alla Galleria di MIUI 7. Sono varie le possibilità di visualizzazione (Foto, Cartelle, Mi Cloud, Volti), la velocità di lettura dati è buona. Xiaomi inserisce anche una semplice ma efficace applicazione per la gestione di soli video.

Anche la musica è affidata a MIUI 7. L’applicazione è buona, ben organizzata ma ciò che non colpisce è la qualità del singolo speaker posteriore. Xiaomi inserisce anche un piccolissimo elemento per cercare di rialzare leggermente la cassa posteriore da superfici piatte, il risultato è totalmente negativo, poggiato su un tavolo il suono sarà sempre ostacolato. In termini di potenza bruta Xiaomi Redmi Note 3 ha un buon volume ma è la qualità a tradire. Il suono è sempre poco pulito, inscatolato. Meglio l’ascolto in cuffia, con una gestione davvero valida delle stesse nelle impostazioni.

Autonomia Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3

4000 mAh per Xiaomi Redmi Note 3. Si, avete capito bene, 4000 mAh. C’è ben poco da dire, è facile immaginare che l’autonomia sia uno dei punti forti di Xiaomi Redmi Note 3, se non il vero punto forte. Coprire una giornata di utilizzo quanto più stressante possibile non è un problema. Con più moderazione fareIl punto forte un giorno e mezzo non è assolutamente impossibile. Il merito di questa durata, oltre alla capacità fisica della batteria, è del processore Mediatek e della buona ottimizzazione di MIUI 7 capace di gestire i consumi con flessibilità estrema.

Considerazioni finali Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Recensione

Xiaomi ha pensato un prodotto semplice. La sua semplicità è fin da subito evidente grazie al suo design pulito e lineare, i materiali ricercati nobilitano l’impatto estetico di Redmi Note 3. Generalmente semplice anche il software, per un tipo di utilizzo basico la MIUI 7 è la mossa giusta, chi cerca qualche personalizzazione in più troverà pane per i suoi denti. Qualche ombra in campo multimediale c’è, la cassa posteriore è l’elementoLa semplicità paga sempre con maggior colpe. Il quadro però viene chiuso da una batteria da 4000 mAh. Forse l’autonomia di spessore è la chiave giusta per accettare qualche piccolo compromesso. Si, giusto parlare di compromessi, non ci sono difetti clamorosi, qualcosa andrà corretto con gli aggiornamenti settimanali garantiti da Xiaomi. Xiaomi Redmi Note 3 può essere la scelta giusta, sopratutto considerando l’altra chiave per accettare qualche compromesso, il punto prezzo più che invogliante.

Rapporto qualità-prezzo Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3 Offerta

Il consiglio generale per portarsi a casa Xiaomi Redmi Note 3 è quello di rivolgersi a rivenditori. Honorbuy.it garantisce spedizioni dall’Italia, assistenza in Italia e garanzia per 24 mesi senza nessun rischio di dover pagare tasse e dogana, il loro è un prezzo chiuso. Ecco, Honorbuy.it propone Xiaomi Redmi Note 3 ad un prezzo decisamente invogliante circa 205 Euro per la versione da 16 GB (2GB RAM), qualcosa in più per la versione da 32GB (3GB RAM). Davanti a quest prezzi, è facile accettare compromessi.

redmi note 3 205€

Offerte Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3

Vai alla scheda tecnica
Xiaomi Redmi Note 3
  • Display:5.5
  • CPU:MediaTek Helio X10 Octa Core
  • RAM:2 GB
  • Memoria Interna:16 GB
  • Fotocamera:13Mp
  • Sistema Operativo:Lollipop + MIUI v7
Xiaomi Redmi 8 Smartphone 3GB RAM + 32GB ROM, Schermo Dot Drop da 6,22", Processore Octa-core 439 Snapdragon,Doppia Fotocamera Posteriore da 12 MP + 2MP Versione Globale (Blu)
Foto Xiaomi Redmi 8 Smartphone 3GB RAM + 32GB ROM, Schermo Dot Drop da 6,22", Processore Octa-core 439 Snapdragon,Doppia Fotocamera Posteriore da 12 MP + 2MP Versione Globale (Blu)

Pro

  • Utilizzo
  • Prezzo

Contro

  • Audio cassa posteriore
  • Bug

I nostri voti

Design ed ergonomia7.5
Display8
Prestazioni7.5
Autonomia9.5
Fotocamera e Multimedia7
Rapporto qualità-prezzo9
Voto finale8.1
Bernardo Fasano
Notice something, think, write. Watching.

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te