Vi ricordate il video postato qualche giorno fa? Il flash mob davanti al negozio Apple che abbiamo attribuito a Samsung. L’azienda coreana ha smentito in un comunicato di avere a che fare con quella campagna, è RIM, l’azienda produttrice dei Blackberry, il mandante.

In una mossa insolita per la società, la divisione australiana di RIM ha recentemente mandato un gruppo di mercenari per “protesta” al di fuori di un Apple Store a Sydney con cartelli con scritto ” Wake Up “. Il tutto è stato accompagnato da pubblicità su quotidiani e ora da un sito web dedicato , con lo slogan “Wake Up, Be Bold”.

Tutto per pubblicizzare i nuovi Blackberry 10, nel (disperato?) tentativo di rilanciare l’azienda, in profondo declino a causa dell’agguerrita concorrenza di Android e iPhone. Potete visitare il sito e ascoltare il noioso discorso che ci invita tutti a diventare uomini o donne d’affari, senza però menzionare una sola ragione per la quale valga la pena acquistare un Blackberry invece di uno smartphone rivale, tanto è vero che noi non ne vediamo praticamente nessuna, al momento.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: