Oramai conosciamo quasi tutti lo smartphone One Plus One e tutto l’hype che ha suscitato. Si tratta di uno smartphone da prestazioni top gamma che viene venduto ad un prezzo molto concorrenziale, anche se tutt’ora è solamente su invito, giusto per stuzzicare un pò di più l’hype.

Una delle particolarità dello One Plus One è il fatto che viene commercializzato con una versione speciale della popolare ROM Cyanogenmod. Tuttavia uno sviluppatore Android è riuscito, grazie ad un kit di conversione, a rendere compatibile la ROM con qualsiasi dispositivo Android, facendo credere che lo smartphone dove l’abbiamo installato sia effettivamente un One Plus One.

Questo, oltre ad apportare tutti i benefici della ROM CyanogenMod, introduce anche alcune app come la fotocamera del 1+1, il tema Hexo, la lockscreen e anche l’app AudioFX.

Attualmente la rom è stata testata con successo con dispositivi di fascia alta come HTC One M8, Galaxy S4 e Note e i device nexus.Attualmente sembrano non funzionare solo le gesture a schermo spento. In linea teorica qualunque dispositivo che supporti la Cyanogen Mod 11 è in grado di far girare correttamente la ROM in questione.

Ovviamente la procedura richiede il root del dispositivo e lo sblocco del bootloader per installare una ROM alternativa. A seguire un video che mostra la procedura, mentre per altre informazioni potete recarvi a questo indirizzo.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: