Angry Birds è forse il gioco simbolo del mondo mobile. Un gioco self-made che ha saputo costruire un gameplay innovativo insieme ad un’ambientazione e dei personaggi che hanno conquistato tutti. In pochi anni è diventato un vero colosso e nella sua ultima avventura i pulcini e i maiali cattivi sono finiti anche nello spazio.

Rovio ora amplia i propri orizzonto acquistando la società finlandese “Futuremark Games Studio” per cercare nuovo talenti e tecnologie. Il settore gaming di Futuremark è ora di proprietà di Rovio e visto il talento dell’ultimo acquisto nell’ambito del 3D è facile immaginarsi un nuovo Angry Birds in 3 dimensioni per i nostri smartphone e computer. Mikael Hed, CEO di Rovio ha commentato:

“Sono sviluppatori creativi e fantastici, siamo emozionati di averli a bordo ora. Il successo di Rovio deriva dall’eccellenza del team, e i ragazzi di FutureMark sono sensazionali!”

Futuremark ha un’ottima esperienza maturata anche grazie ai tool di benchmark rilasciati negli ultimi anni, che saranno molto importanti per sviluppare nuovi titoli. Il prezzo dell’acquisto non è stato rivelato ma è la seconda acquisizione da parte di Rovio, dopo l’acquisto della Kombo Animation Studio. Attualmente Rovio conta più di 300 dipendenti dislocati in vari paesi. Non male no?

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: