La lotta fra Samasung e Apple non è mai stata così accesa. Dopo una lunghissima sfida a colpi di brevetti, smartphone e vari prodotti tecnologici, il prossimo campo di battaglia potrebbe essere quello della tv.

Non è di certo una novità che Apple sia intenzionata a proseguire l’avventura di Apple Tv, un set top box collegabile al nostro apparecchio televisivo con il quale è possibile riprodurre i video delle Rete, tutto il materiale multimediale presente nei nostri Mela-prodotti oltre alle varie funzioni da decoder, quindi in grado di poter “noleggiare” film attraverso iTunes.

Forse per far fronte ad una concorrenza su più fronti, ha da poco acquisito una società israeliana dal nome Boxee, marchio che da circa due-tre anni si occupa della realizzazione di set top box con contenuti televisivi. Una sorta di decoder digitale terrestre, per paragonarlo a ciò che abbiamo in Italia. La transazione è costata al colosso Samsung ben 30 milioni di dollari.

Una nuova guerra sta per iniziare. Noi vi abbiamo avvisati…

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: