Il primo Ultrabook sul banco di prova di Techzilla è a marchio Samsung. Si tratta dell’ATIV Book 7, un modello non recentissimo ma che si difende molto bene nei confronti dei principali concorrenti. Si tratta di una soluzione con Windows 8 e processore Ivy Bridge e non Haswell come gli ultimi notebook e Ultrabook in uscita.

L’Ultrabook è molto leggero e sottile e ci stupisce per definizione dello schermo e per espandibilità nonostante uno spessore molto comparabile con quello di un MacBook Air. L’autonomia ci è sembrata molto promettente e le scocche sono ben fatte e di altissima qualità.

Come evidenziato da Samsung si tratta di un prodotto i quali componenti sono fatti per (anche) il 75% direttamente dal colosso Coreano e dalla lista restano ovviamente fuori processore e scheda grafica. Ma non dilunghiamoci molto ora e andiamo a vedere nel dettaglio questo Samsung ATIV Book 7!

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Specifiche

ATIV Book 7 è un ottimo Ultrabook con una dotazione hardware che fa tremare prodotti ben più costosi di questo Ultraportatile. Dalla scheda tecnica spiccano il display, l’autonomia dichiarata molto elevata, che nel corso della recensione andremo a verificare, e la presenza di una scheda grafica dedicata.

Il modello in prova da noi non è quello con display touch, e per noi è anche un pregio, e monta come processore un chip Ivy Bridge di Intel della serie Intel Core i5 mentre è disponibile anche quella con Core i7. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio tutte le specifiche tecniche dell’Ultrabook:

  • Schermo: 13.3 pollici LED IPS antiriflesso, risoluzione 1920 x 1080p;
  • Sistema Operativo: Windows 8 64 bit;
  • CPU: Intel Core i5-3337U dual core da 1.8 GHz – 2.7 GHz;
  • GPU: Intel HD 4000 + AMD 8570M con 1 GB di memoria DDR3;
  • RAM: 4 GB DDR3 1600MHz;
  • Webcam: Webcam HD da 720p con microfono digitale a doppio array interno
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, LAN 10/100/1000 Gigabit, lettore di schede SD;
  • Storage: SSD 128 GB, 24GB circa riservati;
  • Lettore Ottico: NO
  • Porte: 1x USB 3.0, 2x USB 2.0, 1 RJ45, 1 HDMI, 1 mini VGA, 1 jack uscita/ingresso combinati;
  • Altoparlanti: 2x2W JBL Audio
  • Peso: 1.46 Kg, dimensioni 32,4 x 22,4 x 1,75 cm;;
  • Batteria: 4 celle fino a 9,8 ore.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Design

Il design lo abbiamo particolarmente apprezzato. Non va sulla linea di utilizzare il solito alluminio spazzolato argentato ma implementa in modo intelligente e in un colore elegante un mix molto bello di plastica e metallo. Certo è disponibile anche la versione Silver ma che non ammicca ad altre soluzioni della concorrenza.

In particolare abbiamo apprezzato il fatto che questo Ultrabook riesce a coniugare spessore molto contenuto, circa 1.7 centimetri con la presenza di tante porte per l’espandibilità del portatile tutte ben collocate e tutte molto utili. Il peso è davvero contenuto, in totale il Samsung ATIV Book ricevuto in visione pesa poco più di 1.4 chilogrammi il che lo fanno come un prodotto indicato per la portabilità estrema.

Portabilità estrema garantita anche dalle dimensioni contenute rispetto al normale del display e dalla batteria a lunga durata. Si tratta infatti di un pannello da 13.3 pollici di diagonale. Di entrambi i componenti ne approfondiremo le qualità nel corso di questa recensione.

Unico punto contro a questo design sta nel fatto che trattiene troppo le impronte. Queste però non sono visibili se non in contro-luce. Anche il Touchpad, molto liscio, trattiene le impronte che potrebbero diventare un vero difetto estetico. Infine anche il display, che essendo antiriflesso non ha un vetro di protezione, si sporca un po’ facilmente e il nostro (essendo un modello DEMO, già usato), presentava già alcune “macchie” rimovibili con un classico panno per occhiali.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Espandibilità

Gli Ultrabook di solito peccano per mancanza di porte per collegare accessori o per magari collegarci un monitor esterno. Non è il caso dell’ATIV Book 7 di Samsung che riesce a coniugare un profilo sottile con ben 3 porte USB, una porta Ethernet (una vera rarità su prodotti del genere) e ben due uscite video, una HDMI full e una mini VGA per la retro compatibilità. Non manca ovviamente il lettore di schede SD standard e il jack combinato per cuffie e microfono mentre ovviamente non è presente il lettore ottico.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Display

Il display ci ha lasciati letteralmente a bocca aperta. Si tratta di un’unità da 13.3 pollici alla risoluzione di 1920 x 1080 pixel, una risoluzione che non ritroviamo nemmeno sul diretto concorrente molto più costoso. Inoltre ancora a vantaggio di questo display è il trattamento anti-riflesso, non presente quasi in nessun’altro prodotto, che dona una visibilità in ogni ambiente.

Visibilità garantita anche grazie alla tecnologia SuperBright+ che porta la luminosità del pannello sui 350 nit. Nonostante la luminosità impostata ai massimi livelli il pannello LED del Samsung ATIV Book 7 stupisce per la profondità espressa nella visualizzazione del colore nero che non tende minimamente al grigio.

I pixel sono pressoché invisibili grazie alla densità di pixel per pollice pari a 165 ppi con 1920 x 1080 pixel distribuiti su una superficie con diagonale di 13.3 pollici. In generale, lo avrete capito, è il componente dell’ATIV Book 7 che ci ha stupito maggiormente.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Prestazioni

Le prestazioni sono buone. Il disco SSD non permette alla “rotella” di caricamento di Windows di comparire effettuando il boot in tempi da record. L’SSD non dovrebbe essere un modello particolare ma ovviamente è prodotto da Samsung in prima persona e in quanto a SSD Samsung ha pochi rivali sulla piazza. Tutto sommato però non si tratta di una delle migliori unità di dischi a stato solido.

Il processore è un Ivy Bridge di Intel della serie Intel Core i5 ULV. In particolare si tratta della soluzione Intel Core i5-3337U dual core con Hyper Threading che opera ad una frequenza di 1.8 GHz ma che può accelerare sino a 2.7 GHz e un TDP di 17 W. Magari una soluzione Intel Core Haswell come quella i5-4200U (TDP 15W) avrebbe regalato prestazioni leggermente superiori e un’autonomia molto più elevata.

PC Mark ATIV Book 7 recensione

Abbiamo eseguito su questa macchina i soliti benchmark di riferimento più importanti, per comparare un po’ le prestazioni di questo Ultrabook con le proposte della concorrenza. In PC Mark 7 il Samsung ATIV Book 7 ci ha restituito un ottimo risultato pari a poco più che 3000 punti.

Essendo dotato di una soluzione per la GPU dedicata abbiamo anche eseguito il famoso benchmark 3D Mark 11 per valutare le performance grafiche di questo prodotto. Sorprendentemente per un Ultrabook i risultati emersi sono stati discreti e per completezza ve li riportiamo in uno screenshoot di seguito.

3DMark ATIV Book 7 recensione

Gaming

Per il gaming abbiamo provato su questa macchina Rome II Total War e Assassin’s Creed III con dei risultati che ovviamente non sono considerabili sufficienti per un gameplay fluido, ma pensavamo peggio considerando che si tratta di un prodotto ultraportatile dotato di una scheda grafica a basso consumo con prestazioni decisamente inadeguate al tradizionale gaming.

Con Rome II Total War abbiamo ottenuto una media di circa 20 fps nella visualizzazione della mappa della campagna. che non sono male dato che il tipo di gioco non richiede una fluidità enorme in quella modalità. Ovviamente la risoluzione era impostata al minimo e i dettagli di conseguenza erano bassi.

Su Assassin’s Creed 3 abbiamo notato una media di 30-40fps con dettagli al minimo e risoluzione di 1366 x 768 pixel nei primi scenari del gioco, tutorial incluso, ma che poi cala attestandosi sui 10 fps nella campagna vera e propria. Una soglia assolutamente inadatta per giocarci degnamente.

Ovviamente non potrete pretendere di giocarci con i dettagli settati al massimo o comunque alla risoluzione massima. Diciamo che ATIV Book 7 è una bella soluzione molto versatile che si adatta un po’ a tutto e in questo caso anche ad un po’ di casual gaming con giochi che non siano troppo pesanti come i due titoli da noi provati.

recensione ATIV Book 7

Samsung ATIV Book 7 – Multimedialità

Le attitudini multimediali di questo Samsung ATIV Book 7 sono molto elevate. Gli altoparlanti non sono quanto di meglio si può trovare su un portatile ma trattandosi in questo caso di un Ultrabook riteniamo la soluzione integrata da Samsung ottima. Plus non da poco sono le ottimizzazioni JBL. Buono anche il software integrato che ci permette un’equalizzazione del suono.

Per lo schermo ne abbiamo già parlato poco prima, si tratta di un’unità davvero sorprendente che non riflette minimamente e che regala colori davvero ottimi. Grazie poi alla porta HDMI e mini VGA integrata potrete facilmente collegarlo ad un monitor esterno o al vostro TV per utilizzarlo come centro multimediale.

Il processore Intel ULV riesce, come ben previsto, a gestire senza alcun problema tutti i tipi di file multimediali anche a risoluzioni molto elevate. Guardare un film in viaggio sarà davvero un piacere con questo Samsung ATIV Book 7. Comparto multimediale promosso a pieni voti!

recensione ATIV Book 7

Samsung ATIV Book 7 – Autonomia

L’autonomia è il punto forte di questo Ultrabook di Samsung. Dato massimo che siamo riusciti a raggiungere è stato di poco più di 10.5 ore di autonomia con carica completa in uno scenario di scrittura di codice su Eclipse con la luminosità dello schermo impostata sul minimo e modalità Aereo attivata.

Mediamente però possiamo quantificare l’autonomia di questo Samsung ATIV Book 7 da circa 7.5 a più o meno 9 ore di utilizzo con una luminosità più elevata e un utilizzo più aggressivo nei confronti della CPU. Lo schermo però essendo un modello antiriflesso si presta più facilmente ad un utilizzo a livelli di luminosità inferiori rispetto ai modelli con schermo lucido.

In ogni caso il componente che incide maggiormente sull’autonomia pare essere proprio quest’ultimo, il display, o almeno questo ci è parso di notare durante i nostri test. Il principale motivo starebbe nel fatto che si tratta di un’unità ad altissima risoluzione e che di conseguenza consuma più del tradizionale. Per la sua gestione e per quella della retroilluminazione alla tastiera non mancano i sensori di luminosità.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Software

Il software preinstallato su questo Samsung è tanto e questo potrebbe essere considerato un punto a sfavore per questo ATIV Book 7 in quanto è davvero troppo. In realtà ci sono piccoli software che ci permettono di gestire alcune operazioni driver con semplicità e con l’uso di una sola e centralizzata applicazione.

Parliamo ad esempio di Settings che ci permette di impostare la gestione del sensore di luminosità, la connettività Wireless e cablata, la creazione di un Access point wireless, il tracciamento dei consumi della batteria in Watts e chicca da puri appassionati la visualizzazione dei grammi di CO2 prodotti costantemente dal computer quando in utilizzo.

Oltre a questo e ai soliti driver grafici di AMD e Intel che si alternano grazie alla tecnologia AMD Enduro, troviamo anche l’antivirus Norton (con Norton Backup) in prova, Microsoft Office in prova e tante piccole app prese e preinstallate dal Windows Store (come Evernote, Fresh Paint) con le esclusive di S Camera, S Gallery e S Player.

Il sistema operativo è Windows 8 a 64 bit, ovviamente perfettamente compatibile con Windows 8.1, il nuovo update è disponibile tramite il Windows Store e SW Update di Samsung vi aiuterà ad avere gli ultimi driver compatibili per il nuovo sistema operativo di Microsoft.

Samsung ATIV Book 7 recensione

Samsung ATIV Book 7 – Offerte

Samsung ATIV Book 7 è proposto ad un prezzo di circa 900-1000€ nelle varie offerte sul web e per la dotazione hardware di cui è dotato è un prezzo più che appropriato. A circa 200€ in più c’è il diretto concorrente di Apple, il MacBook Air, che però monta un display lucido e non antiriflesso, con risoluzione più bassa e senza scheda grafica dedicata con un vantaggio su una migliore autonomia grazie sopratutto (quasi soltanto) ai processori Haswell di Intel.

Di seguito vi riportiamo i link alle migliori offerte che abbiamo rintracciato qua e là sul web:

Green Cell® Caricatore Notebook Adattatore per PC Portatile Samsung NP730U3E-X05IT (Uscita: 19V 3.16A 60W, Connettore: 3.0mm-1.1mm) Laptop Alimentatore

19.95€ Amazon Prime

374€ kelkoo[venduto da MediaWorld]

recensione ATIV Book 7

Samsung ATIV Book 7 – Conclusioni

Samsung ATIV Book 7 potrebbe rappresentare per molti di voi l’Ultrabook perfetto, il migliore compromesso tra prestazioni e portabilità del computer. Un PC con un’autonomia elevatissima che raggiunge anche le 9 ore, con uno schermo di prima scelta e prodotto da una tra le più affidabili azienda al mondo in quanto a portatili.

La dotazione hardware è ottima e include anche una scheda grafica discreta dedicata, fino al 75% dei componenti sono prodotti da Samsung stessa e le scocche metalliche con delle particolari finiture gli donano una personalità molto elegante e che potrebbe far più colpo di altre soluzioni più blasonate.

Tra i “difetti” che potremmo imputare a questo Ultrabook c’è l’adozione di un processore Intel Core di terza generazione anziché un Haswell che ne avrebbe migliorato l’autonomia di molto e la sua scarsa disponibilità sul mercato e spesso viene proposto a prezzi decisamente inadeguati. Questo Samsung ATIV Book 7 ha sicuramente meritato l’ingresso nella nostra guida al miglior notebook!

PRO

  • Schermo eccellente;
  • Design molto sottile, resistente e leggero;
  • Ottime prestazioni;
  • Buona Autonomia;

CONTRO

  • Disponibilità scarsa;
  • Prezzo rivedibile;

Samsung ATIV Book 7 – Galleria

Si ringrazia l’ufficio stampa Samsung per il sample testato

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome