Alcuni giorni fa in Australi abbiamo assistito ad un curioso flashmob avvenuto davanti un Apple Store, che ha visto una folla di persone improvvisare un teatrino davanti al negozio Apple a suon di cartelli e musica. La campagna pubblicitaria/flashmob è stata etichettata come il nome di “Wake Up!” per via dei cartelli tenuti dal pubblico con la medesima scritta sopra e che sembrava essere stata promossa da Samsung per via dell’uscita del Galaxy S 3.

Effettivamente non è niente che riconduce a Samsung, anche se la forte campagna per il prossimo Galaxy S 3 potrebbe subito far pensare ad un’azione promosso dall’azienda Coreana. Tuttavia Samsung Australia nega il legame con l’azione intrapresa da quelle persone, sostenendo che non si tratta di un’azione promossa da lei. Ma allora chi è stato? Al momento non si sa, anche se ci sono molte aziende che avrebbero potuto intraprendere questa azione nei confronti delle politiche Apple, anche se non è ancora da scartare l’ipotesi Samsung.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: