Nel corso delle ultime settimane si è sentito spesso parlare della linea di smartphone Samsung conosciuta come Galaxy A. Come ogni anno, Samsung si appresta a lanciare la nuova versione dei suoi telefoni, e dunque i nuovi Samsung Galaxy A3, A5, A7 e A9 (2017) sono al centro delle attenzioni dei media. Alcune delle nuove versioni degli apprezzati telefoni mid-range di Samsung hanno recentemente ottenuto la certificazione FCC (Commissione federale per le comunicazioni statunitense), e le prime immagini non ufficiali cominciano a diffondersi sui social ad opera dei più noti leaker.

Stando a nuove e recentissime indiscrezioni, l’azienda coreana potrebbe aver deciso di adottare per il 2017 una nuova strategia, estendendo i suoi famosi display curvi “Edge”, fino ad oggi prerogativa dei flagship di casa Samsung, a tutte le proposte della famiglia Galaxy A. Si tratta naturalmente di una notizia da prendere alle pinze, almeno per due motivi. In primo luogo solamente pochi giorni fa il leaker @OnLeaks ha pubblicato su Android Authority un presunto rendering del Samsung Galaxy A5 (2017), che evidenziava la presenza di un display flat, seppur ricoperto dall’ormai classico vetro 2.5D.

samsung galaxy a5 2017

Dall’altro lato, l’ipotesi che il flagship dell’anno venturo, Samsung Galaxy S8, possa beneficiare di due varianti entrambe contraddistinte da un vetro dual-curved (si parla di Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus) fa riflettere: una intera linea di smartphone mid-range dotata di display curvi non andrebbe forse ad inficiare il successo delle proposte high-end di Samsung? Va ricordato che Samsung, a seguito del disastro del Note 7, ha assolutamente bisogno di piazzare un flagship di indiscusso successo come il Galaxy S7 per risollevare le sorti del marchio e riconquistare la fiducia dei consumatori. Rimaniamo in attesa di ulteriori novità e, soprattutto, conferme.

Via
Fonte

Partecipa alla discussione