Qui al MWC di Barcellona il nuovo Galaxy Beam con Android ha forse suscitato un’interesse tra il pubblico da far ingelosire il protagonista dell’evento: il Samsung Note 10.1. Uno smartphone di cui non sono ancora conosciute data di rilascio e prezzo di commercializzazione, ma che comunque speriamo di vedere presto anche nel nostro mercato.

Dopo averlo visto in un primo approccio nella giornata di ieri, oggi vi facciamo vedere la in dettaglio la parte del proiettore, con la potenza di proiezione in un ambiente chiuso e l’applicazione dedicata creata appositamente da Samsung. Tramite l’app “projector” potremo infatti decidere se proiettare un video, un’immagine, scrivere appunti sopra quello che stiamo visualizzando in proiezione o semplicemente utilizzarlo come sveglia o torcia. funzioni molto utili che dopo averle viste nel dettaglio ci confermano che questa nuova versione del Beam con android ha finalmente  le carte in regola per permettere di far funzionare in simbiosi uno smartphone e un proiettore portatile. A seguire il video approfondimento sul proiettore:

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: