Chi segue il mondo della tecnologia, soprattutto quella tascabile, avrà certamente notato un’attenzione particolare da parte dei produttori verso l’intelligenza artificiale. Da più di un anno, i maggiori player del mercato stanno sfornando dispositivi in grado di interagire in maniera pro-attiva con l’utente, grazie ad uno specifico hardware. L’AI è supportato e sostenuto dalla Neural Processing Unit (NPU), un coprocessore specifico che elabora algoritmi dedicati all’intelligenza artificiale. Huawei è stata una dei primi a portare questo tipo di soluzione ed è avanti nello sviluppo, al punto che il Kirin 980, la CPU presente all’interno degli attuali smartphone top di gamma dell’azienda, ha ben 2 NPU specifiche.

Samsung, per filosofia, non ha mai portato sul mercato un hardware di questo tipo, ma le ultime indiscrezioni trapelate suggeriscono che con l’arrivo del Samsung Galaxy S10 le cose potrebbero cambiare.

Samsung Galaxy S10 – Più intelligenza con la NPU?


Spulciando nel profilo LinkedIn di un impiegato Samsung, è stato scoperto che l’azienda ha avviato nel dicembre 2017 lo sviluppo del design della seconda generazione della NPU. Non si sa molto altro, anche perchè l’ingegnere in questione ha lasciato il progetto a metà, ma probabilmente l’hardware in lavorazione sarà pronto per fare il suo debutto all’interno del Galaxy S10.

E la prima versione della NPU dov’è?

Pare, dunque, che ci sia stato già lo sviluppo di una prima versione della Neural Processing Unit ma, probabilmente a causa dei risultati non entusiasmanti, non è mai stata implementata all’interno di alcun dispositivo Samsung. Forse le cose potrebbero ripetersi con la realizzazione della seconda generazione del coprocessore, ma ora i tempi sono decisamente più maturi ed è difficile pensare che il colosso coreano possa trovarsi indietro rispetto ai concorrenti (Huawei in primis).

Migliori smartphone Premium oltre 750€ - Novembre 2018
La mini guida ai Migliori Smartphone Premium oltre 750€ serve a selezionare le migliori proposte per questa fascia di prezzo.

Aspettiamo con trepidante attesa, dunque, l’uscita del Galaxy S10 e della misteriosa NPU di seconda generazione, che dovrebbe essere integrata all’interno del nuovo processore Exynos 9820.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: