Continuano a succedersi le tappe di avvicinamento all’esordio del Samsung Galaxy S6 Active, variante rugged del recente Galaxy S6: dopo le anticipazioni riguardanti la configurazione hardware, il nuovo smartphone è infatti stato avvistato prima nel database dell’associazione che gestisce gli sviluppi dello standard Bluetooth, per ricevere l’indispensabile certificazione e infine nell’elenco dell’autorità preposta al controllo delle importazioni in India, altro passo che solitamente precede la commercializzazione. L’ultima notizia invece è di oggi e riguarda la presenza nell’inventario del noto provider statunitense AT&T di uno smartphone SM-G890, ce altri non è che il Galaxy S6 Active appunto.

samsung galaxy S6 active

L’arrivo sul mercato è atteso nei prossimi mesi, probabilmente per l’autunno. Secondo le informazioni attualmente in nostro possesso, il Galaxy S6 Active, che sarà certificato contro urti e cadute ma anche infiltrazioni di polveri e liquidi, misurerà 73.6 x 146.9 x 8.8 mm ed avrà un display Super AMOLED con diagonale di 5.1 pollici e risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel), mentre all’interno troveremo un SoC Samsung Exynos 7420 con processore a otto core, quattro ARM Cortex A57 e altrettanti A53, e GPU ARM Mali T760, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna dedicata allo storage, probabilmente espandibile tramite memorie microSD, fotocamera posteriore da 16 Mpixel e webcam anteriore da 5 Mpixel, il tutto controllato dal sistema operativo Android 5.0 Lollipop e supportato da una capiente batteria da 3500 mAh.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: