Lotta tra giganti • Samsung Galaxy S7 Edge vs LG G5 vs Sony Xperia X Performance

Una breve comparativa tra i top di gamma dei principali competitors finora presentati al MWC 2016

Sono passate solamente poche ore dall’inizio del Mobile World Congress di Barcellona, ma alcuni dei dispositivi più attesi non si sono fatti attendere e hanno fatto capolino nel corso della prima giornata o addirittura della vigilia dell’evento. Parliamo naturalmente dei prodotti di Samsung, che ha presentato i suoi nuovi Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, di LG, che ha svelato il suo top di gamma LG G5, e di Sony, che in mattinata ha partorito una nuova linea di smartphone, Xperia X, declinata nei modelli Xperia X, Xperia X Performance, ed Xperia XA.

Quella che vi proponiamo è per adesso una sorta di comparativa virtuale, dato che per saggiare le caratteristiche reali dei vari terminali, ormai in procinto di impattare il mercato, avremo bisogno di metterci le mani sopra, analizzarli nel dettaglio e recensirli. Non tutti i produttori hanno svelato i prezzi dei loro dispositivi – specie relativamente al mercato italiano -, dunque ci limiteremo a confrontarne le caratteristiche tecniche.

I “campioni” sono ovviamente i top di gamma: il Galaxy S7 Edge per Samsung, il G5 di casa LG, ed Xperia X Performance per Sony. Manca all’appello uno dei nomi più importanti, vale a dire HTC One M10 (il nome potrebbe cambiare), che invece verrà presentato più avanti nel corso del 2016 – probabilmente ad aprile.

Schermo, dimensioni e design

Samsung Galaxy S7 Edge

I tre smartphone che andiamo a confrontare hanno tutti dimensioni differenti: Samsung Galaxy S7 Edge è il più generoso, con un display a bordi curvi da 5.5 pollici. Tiene botta LG G5, con il suo schermo da 5.3 pollici, mentre per quanto riguarda la casa nipponica, ci si assesta sui 5 pollici: Sony ha deciso dunque, con la sua nuova serie Xperia X, di tenersi alla larga dal segmento Phablet e andando invece a competere in un settore differente. Non a caso, sia Samsung che LG hanno deciso di adeguarsi ai nuovi standard qualitativi, impiegando schermi Quad HD con risoluzione di 2560 x 1440 pixels per i propri dispositivi, mentre Sony Xperia X Performance si accontenta di un display Full HD da 1920 x 1080 pixels.

Per quanto riguarda invece le tecnologie utilizzate, Samsung adotta il suo solidissimo Super AMOLED, mentre LG continua nella tradizione dell’IPS (Quantum). Sony, che con gli schermi ci sa fare, mette in campo il suo TRILUMINOS. Da segnalare l’implementazione di una modalità Always ON sia per Samsung che per LG, che in quanto a display, dunque, si contendono la palma del vincitore. Questione di gusti, dunque, anche se il display Edge del Samsung, tra i tre è forse quello che passa meno inosservato.

Performance

snapdragon 820

Per quanto riguarda le performance grezze, i vari dispositivi sono pressoché equivalenti. Tutti e tre impiegano infatti un chipset Qualcomm Snapdragon 820 Quad-core di ultimissima generazione con GPU Adreno 530, anche se Samsung ha deciso di offrire anche una variante con chip Exynos 8890 per dividere l’offerta sui diversi mercati. Ad ogni modo, quest’ultimo chip risulta essere sostanzialmente alla pari con Snapdragon 820.

Samsung e LG hanno ancora una volta una marcia in più, grazie all’impiego di 4GB di memoria RAM (3GB per Sony Xperia X Performance), mentre per quanto riguarda la memoria interna, il Galaxy S7 Edge dà uno strappo significativo con la versione da 64GB. Non sappiamo ancora, però, se LG G5 sarà presente anche in una versione da 64GB (oltre a quella da 32GB già annunciata), mentre parrebbe che il dispositivo di Sony si fermi a 32GB.

Tutti e tre i dispositivi posseggono uno slot MicroSD per l’espansione della memoria. Va segnalato il grande passo in avanti di Samsung rispetto al passato, dato che il precedente modello era stato violentemente criticato per l’assenza di questa feature, ritenuta al giorno d’oggi un must irrinunciabile. Allo stesso modo, tutti i telefoni sono dotati di sensore Fingerprint. Samsung e Sony possono vantare anche la certificazione IP68 per i loro terminali, che sono dunque resistenti all’acqua, mentre LG sembrerebbe aver rimandato l’appuntamento (salvo sorprese dell’ultimo minuto).

Fotocamera

galaxy s7

È probabilmente qui che le strade di Samsung, LG e Sony si dividono nella maniera più eclatante. Ognuno dei produttori asiatici, infatti, adotta una filosofia decisamente differente – nonché inconciliabile – nei confronti del concetto di progresso. Partiamo con Samsung: se il Galaxy S6 faceva uso di una fotocamera da 16MP, il nuovo Galaxy S7 Edge riduce il “tonnellaggio” con una fotocamera posteriore da 12MP. Un passo indietro? Non necessariamente, anzi.

Con la sua tecnologia Britecell e un sensore Dual Pixel con apertura f/1.7, il produttore sudcoreano dice basta alla corsa al MegaPixel, e punta tutto sulla qualità dello scatto – anche in condizioni di scarsa luminosità – e della messa a fuoco. I risultati sono ancora da vagliare con occhio attento, ma il fatto che le prestazioni di questo sensore sembrino già essere superiori rispetto a quelle dell’iPhone 6S, è tutto dire.

Samsung Galaxy S7 Smartphone, Oro, 32 GB Espandibili [Versione Italiana]
Foto Samsung Galaxy S7 Smartphone, Oro, 32 GB Espandibili [Versione Italiana]

Approccio completamente differente per LG, che si orienta più nei confronti della varietà e dell’esperienza d’uso del telefono: LG G5, oltre alla fotocamera anteriore da 8MP, mette a referto due fotocamere posteriori; la prima, da 16MP, ha un obiettivo standard da 78 gradi, mentre la seconda, da 8MP, ha un obiettivo grandangolare da 135 gradi. In più, il modulo Cam Plus di LG permette ai possessori di LG G5 di sfruttare tutta una serie di comandi tattili aggiuntivi, oltre che di contare su un grip migliore, un indicatore LED, e soprattutto una batteria aggiuntiva da 1200 mAh. Insomma: non manca veramente nulla.

Sony invece, forte della sua tradizione, mette in campo una spaventosa fotocamera da 23MP: certo, la quantità non è tutto, come dimostrato da Samsung, ma Sony ha sviluppato la fotocamera del suo Xperia X Performance (ed Xperia X) con lo stesso team deputato alla progettazione della fotocamera α di Sony, e questo vorrà pur dire qualcosa. Ma la caratteristica principale del comparto fotografico (sensore 1/2.3” Exmor RS – 24mm wide-angle G Lens F2.0) di questo terminale è la tecnologia Predictive Hybrid Autofocus, che permette scatti velocissimi (0.8 secondi) e soprattutto una messa a fuoco continua sui soggetti in movimento che, una volta agganciati, continuano a rimanere a fuoco. Addio alle foto sfocate, dunque!

Rimaniamo in attesa di poter confrontare sul campo la qualità degli scatti effettuati con i tre dispositivi.

Batteria

samsung galaxy s7 vs lg g5 vs sony xperia X performance

L’autonomia è un aspetto critico per gli smartphone di ultima generazione, che a dispetto dell’utilizzo di chip sempre più sofisticati e parchi nei consumi sono costretti a far fronte anche ad una richiesta di risorse sempre crescente. Se guardiamo esclusivamente i numeri, questi ultimi parlano da soli: Samsung Galaxy S7 Edge offre una batteria da 3600 mAh, contro i 2800 mAh dell’LG G5 ed i 2620 mAh del Sony Xperia X Performance.

Che i Galaxy S7 avrebbero offerto una buonissima autonomia lo sapevamo già grazie ad alcuni benchmark trapelati nelle settimane scorse, i quali evidenziavano una durata della batteria pari a circa due giorni di utilizzo. Le stesse prestazioni sono però rivendicate da Sony, che a dispetto di una batteria più piccola propone una avanzata tecnologia di risparmio energetico (Tecnologia di Ricarica Adattiva di Qnovo).

Che dire invece di LG G5? Il modulo aggiuntivo da 1200 mAh è capace di prolungare la vita del dispositivo, ma di fatto è un modulo “aggiuntivo”: il che significa che si potrebbero ottenere effetti ben più benefici portando con sé una comunissima batteria esterna per la ricarica anche molto più capiente. LG promette una buona autonomia di base, e soprattutto assicura che la modalità Always ON non sarà responsabile di pesanti battery drain (si parla di 0.8% per ogni ora di utilizzo).

Conclusioni

LG-G5

La differente filosofia dei tre produttori asiatici è evidente nell’impostazione e progettazione dei loro tre nuovi flagship. Da una parte abbiamo Samsung con il suo Galaxy S7 Edge, che forte di una esperienza costruita nel tempo, preferisce consolidare la sua offerta, mettendo a disposizione degli utenti un telefono performante, avvincente nel design ma molto bilanciato e conservativo. Un prodotto solido e capace di accontentare anche i palati più fini.

LG G5 invece rompe gli indugi e, adottando spregiudicatamente un approccio di tipo modulare che permette di modificare lo smartphone in una macchina fotografica o un impianto Hi-Fi. Una mossa sicuramente coraggiosa, che potrebbe però dividere l’utenza. La base è comunque di alto livello, grazie al chipset Snapdragon 820, i 4GB di memoria RAM e lo schermo Quad HD. Accessori sì o accessori no?

Sony sorprende invece per il mancato aggancio al segmento phablet: nessuno dei nuovi telefoni presentati in mattinata sfonda il limite dei 5 pollici. L’azienda giapponese punta tutto sulla fotocamera da 23MP, che però dovrà essere affiancata ad uno schermo da 5 pollici Full HD. Il nuovo Xperia X Performance si immerge perfettamente, ad ogni modo, nell’ecosistema Sony, grazie alla possibilità di pilotare la propria PS4 in remoto. Un telefono potente che però preferisce competere in un segmento differente.

Samsung Galaxy S7 Edge

LG G5

lg g5

Sony Xperia X Performance

Data di lancio01/02/201621/02/201622/02/2016
Prezzo di listino849 €
Recensione
Sistema OperativoAndroidAndroidAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 6.0 TouchWiz UI Marshmallow6.0 Marshmallow6.0 Marshmallow
Dimensioni150.9mm x 72.6mm x 7.7mm149.4mm x 73.9mm x 8.6mm143.7mm x 70.4mm x 8.7mm
Peso157 grammi159 grammi164.4 grammi
Water proof
CPUSAMSUNG Exynos 8 Octa 8890 Cortex-A53 Quad-core 2.3 GHz + Quad-core 1.6 GHzSnapdragon 820 Quad-core (2 core 1.6; 2 core 2.2 GHz)Snapdragon 820 Quad-core (1.6 GHz dual-core Cortex-A72 e 1.4 GHz quad-core Cortex-A53)
GPUMali-T880MP14Adreno 530Adreno 530
RAM (GB)4 GB4 GB LPDDR43
Memoria interna (GB)64 GB32 GB32 GB
Supporto Micro SD
Pollici Display5.55.35
Risoluzione Display1440 x 2560 pixel2560 x 1440 pixels1920 x 1080
Densità Display534554441
Tipologia DisplaySuper AMOLED Touchscreen Capacitivo Multitouch colori 16 milioni Gorilla Glass 4Quad HD IPS QuantumTRILUMINOS
Megapixel Fotocamera121623
Sensore FotocameraF 1.7 Stabilizzazione Ottica dimensione sensore 1/2.6 "1/2.3'' Exmor RS - 24mm wide-angle G Lens F2.0, F2.0
Flash FotocameraFlash Dual LED
HDR
Autofocus
Fotocamera Frontale5813
Wi-Fi802.11 a/b/g/n/ac802.11 a, b, g, n, acMiracast
Bluetooth4.2 con LE/EDR/A2DP/aptX4.24.2
InfrarossiSi
USB
NFC
GPS
Wi-Fi Direct
Wi-Fi hotspot
DLNA
Accelerometro
Prossimita
Giroscopio
Bussola
Barometro
Temperatura
Umidità
Impronta Digitale
Gesture
Riduzione Rumore
Radio FM
Tv
Uscita TV
Tipo BatteriaLitioLi-Ion modulare removibileLi-Ion
Capacita batteria (mAh)360028002620
SAR EU
Autonomia

E voi, da che parte state? Bilanciamento, modularità o tradizione?

Techzilla @ MWC2016

Per ricevere gli ultimi aggiornamenti restate sintonizzati sulla pagina dedicata e sul nostro canale Youtube.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te