Riguardo al futuro flagship di casa Samsung, il Galaxy S8, al momento ci sono più dubbi che certezze. Una delle certezze giunge direttamente dall’azienda sudcoreana, che recentemente ha confermato l’intenzione di integrare sul suo terminale un nuovo servizio di assistenza basato sull’intelligenza artificiale, pur senza fornire informazioni particolarmente precise. Stando ad alcune indiscrezioni, l’assistente digitale del Galaxy S8 si chiamerà Bixby.

“Gli smartphone Galaxy attuali necessitano di applicazioni separate per fare in modo che gli utenti, ad esempio, possano ordinare una pizza o un caffè. Ma una nuova piattaforma AI permetterà loro di compiere attività di questo genere senza dover interagire con altri software” ha dichiarato il vice presidente di Samsung Electronics Rhee In-jong. Rhee ha specificato che l’assistente permetterà agli utenti di utilizzare servizi third-party in maniera estremamente immediata: “Gli sviluppatori potranno collegare i loro servizi al nostro agente. Anche se Samsung non dovesse sviluppare autonomamente nuovi servizi, l’assistente diventerà sempre più intelligente grazie a quelli sviluppati da terzi”.

samsung-galaxy-s8-concept
Samsung Galaxy S8 – Concept

Recentemente Samsung ha accettato di acquisire Viv Labs, una startup lanciata da un gruppo di tre persone che in passato avevano aiutato a realizzare l’assistente vocale Siri, acquistato da Apple nel 2010. La startup, nata nel 2012, ha lavorato negli ultimi quattro anni su Viv, un software che si ritiene possa essere una versione di Siri molto più potente. Non è chiaro al momento se Samsung si avvarrà della tecnologia sviluppata da Viv Labs per l’agente che verrà varato con il lancio di Samsung Galaxy S8.

Via

Partecipa alla discussione