Neanche il tempo di lanciare il Samsung Galaxy SIV, che già vengono alzate discussioni sulle varie tecnologie utilizzate sul dispositivo. L’oggetto in questione, sul nuovo smartphone di Samsung, è lEye-Tracking“, la funzionalità che permette di cambiare pagine intelligentemente utilizzando soltanto la vista.

Pare infatti che LG abbia accusato Samsung di aver infranto una serie di brevetti già registrati per l’Optimus G Pro. LG infatti sostiene di aver registrato tali brevetti, che permettono la riproduzione di un video “intelligente” dipendente dalla direzione dello sguardo, addirittura nel 2009.

Samsung, ovviamente, afferma il contrario, ossia di non aver infranto nessun brevetto e che la tecnologia dell‘Eye-Tracking sia di esclusiva proprietà proprio di Samsung, e che, infatti, i metodi di implementazione di tale funzionalità siano differenti.

Per ora si tratta soltanto di informazioni minime, ma che fanno presagire ad un’altra “guerra dei brevetti” tra le due società, fra le maggiori produttrici di smartphone.

via

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione