Abbiamo avuto modo di provare il Samsung Galaxy Gear 2 durante il MWC di Barcellona ed ora Samsung è pronta al lancio del suo braccialetto di fitness tracking. Il Gear 2 è il primo device in commercio con sistema operativo Tizen OS, sviluppato proprio da Samsung. Cosa ci sarà quindi dentro il Gear Fit? Android o Tizen?

In realtà non ci sarà nessuno dei due sistemi operativi, infatti Samsung ha deciso di adoperare un sistema operativo in real-time (RTOS) i quali benefici sono la sua semplicità nel set di istruzioni che deve compiere e di conseguenza avremo un dispositivo molto fluido e con una batteria in grado di durare anche 3/4 giorni senza ricarica.

Ovviamente i contro sono che nessuno sviluppatore potrà metterci le mani e di conseguenza saremo “limitati” solamente alle tempistiche e alle funzionalità decise da Samsung. Tuttavia per ora il Gear fit si occuperà solamente di contare i passi, il battito cardiaco ed altri parametri intenerenti la nostra salute. Sarà la direzione giusta?

Fonte

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: