“Wake Up!” Dal lancio del Galaxy S2 Samsung sta letteralmente tirando frecciatine ad Apple e ai suoi fan, che sono ritenuti una massa in grado di scegliere ma solamente di seguire la propria mela nonostante ( a detta dell’azienda Coreana) il mercato offre di meglio, come il prossimo Galaxy S3. Se la pubblicità del Galaxy SII dello scorso anno “C’è chi segue e chi sceglie” e quella del teaser del Galaxy S3 dove gli utenti Apple erano rappresentati come un gregge di pecore non fossero sufficienti, ecco che arriva il Flashmob “Wake Up” volto a far “svegliare” gli utenti della mela.

L’ultima trovata si è svolta in Australia, fuori da un Apple Store, dove un pullman organizzato da Samsung ha intrattenuto un flashmob fuori dal negozio della mela. ùil video, girato da un blogger Austriaco, mostra come alcuni attori assunti dall’agenzia Tongue, siano scesi davanti uno dei più grandi Apple Store con un cartello che incitava “a svegliarsi” ( Wake Up!). Nonostante non vi sia alcun logo Samsung sul pullman che ha trasportato il flashmob e neanche sui cartelli, l’impronta di Samsung è praticamente scontata. Forse si è voluta rifare dei finti benchmark rilasciati tempo addietro da Apple. Un vero esempio di Guerrilla Marketing A seguire il video dell’impresa:

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: