Il Galaxy Note 7 è stato il primo smartphone di Samsung a incorporare una porta USB Type-C. Dal momento che la presenza di questa interfaccia è stata molto apprezzata dagli utenti, è molto probabile che il produttore coreano si impegnerà per integrarla su tutti i suoi futuri telefoni di classe flagship, compreso il futuro Samsung Galaxy S8. La connettività USB Type-C permette di ricaricare la batteria dei terminali che la ospitano ad una velocità molto superiore rispetto alle porte Micro-USB tradizionali, e lo stesso discorso vale per la velocità di trasferimento dati. Grazie ad una nuova specifica, sarà possibile usufruire di una ulteriore abilità.

L’USB Implementers Forum ha infatti concesso oggi allo standard USB Type-C le specifiche Audio Device Class 3.0, la qual cosa coincide con la possibilità di eliminare dai propri smartphone gli ormai vetusti jack audio da 3.5 millimetri. La rimozione del jack garantirà agli OEM la possibilità di creare smartphone più sottili e con una maggiore resistenza all’acqua. La necessità di impermeabilizzare i propri telefoni è stata sicuramente una delle molle che hanno spinto Apple a rimuovere il jack audio dai suoi nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, che finalmente hanno potuto ottenere la certificazione IP67; al contrario Lenovo/Motorola, il cui nuovo Moto Z è privo di jack audio, ha preferito puntare tutto sullo stile, immettendo sul mercato uno degli smartphone più sottili di sempre.

Lenovo Moto Z
Il sottilissimo Moto Z

Non c’è ovviamente alcuna garanzia sul fatto che Samsung abbia veramente intenzione di rimuovere il jack audio dal proprio prossimo flagship. È però un dato di fatto che il produttore è adesso in possesso di una tecnologia capace di rendere ridondante la presenza della vecchia interfaccia; il boom sul mercato degli auricolari di qualità con interfaccia USB Type-C potrebbe accelerare questo processo di eliminazione.

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: