Un gruppo di ricercatori londinesi è riuscito nel loro intento di sviluppare il progetto di “visual light communication”, ovvero un modo per trasferire dati senza fili attraverso internet utilizzando delle lampadine.

Gli scienziati hanno annunciato che la velocità di trasferimento è maggiore di 10gigabits e sono stati impiegati minuscoli LED che rapidamente si accendono e spengono per comunicare in binario, in modo analogo a quello che avviene con la fibra ottica. i ricercatori hanno utilizzato dei micro-led di colore rosso, verde e blu contemporaneamente, aumentando il livello di informazioni trasferite.

Questa tecnologia è stata etichettata come un’alternativa low-cost alla trasmissione wireless attraverso onde radio, ma in una situazione reale è difficile capire se e come funzionerà. Infatti la connessione dipende dalla luce che viaggia dai LED al ricevitore senza venir interrotto. In poche parole un muro, o il semplice camminare davanti al dispositivo potrebbe interrompere la trasmissione dati.

La connessione non può inoltre penetrare attraverso i muri, anche se i ricercatori l’hanno spacciato per un “plus” dal momento che limiterebbe i problemi di sicurezza che si verificano con reti molto estese.Questo non è il primo esperimento di questo tipo e sono molti quelli che da oltre 10 anni ci stanno lavorando. Proprio all’inizio del mese un gruppo di ricercatori Cinesi ha raggiunto la velocità di 150 megabits utilizzando la luce. La NASA stessa sta lavorando ad un sistema di comunicazioni laser per la connessione tra diversi pianeti o stazioni spaziali.

Fonte BBC NEWS
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome