Battlefield 3 è sicuramente uno dei titoli più attesi sin da quando ne abbiamo potuto vedere le prime dimostrazioni all’e3 di Los Angeles. EA ha da poco redatto una lista dei rivenditori digitali che potranno distribuire il download digitale di BattleField 3, ma come intuito dal titolo, tra queste non figura la piattaforma Steam.

La cosa potrebbe inizialmente sorprendere, ma se guardiamo al passato possiamo vedere come è già successo che Steam avesse rimosso dei titoli EA dal proprio servizio. Il motivo è una disputa tra la software house e la piattaforma Steam in merito al Direct Patching. Electronic Arts spera di risolvere questo battibecco per continuare ad offrire ai propri giocatori sempre più possibilità per acquistare il proprio titolo e in merito le parole del portavoce EA ci spiegano meglio il punto della situazione:

[quote]Quando un servizio di download vieta agli editori di contattare i giocatori con le patch, nuovi livelli, oggetti e altri servizi – si interrompe la nostra capacità di fornire ai giocatori l’assistenza continua che si aspettano da noi. Al momento, questo accade con un solo servizio di download. Nonostante EA abbia offerto il suo intero portfolio a questo sito, essi hanno scelto di non rilasciare molti dei nostri giochi. Speriamo di trovare una soluzione reciprocamente accettabile a questo problema al più presto.[/quote]

Di certo ciò non ci impedirà di mettere le mani su Battlefield 3, ma speriamo la vicenda si risolva. Nel frattempo possiamo dare un’occhiata alle 4 classi di BF3.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome